16 aprile 2012

IL MONTELLO VISTO DA UN'ALFA ROMEO - VOLPAGO DEL MONTELLO (TV) - 15 aprile 2012

DESCRIZIONE EVENTO



Si è svolto domenica 15 Aprile l’ evento organizzato dalla Pro-Loco di Volpago del Montello e curato personalmente da Marino Parolin, che ci porta alle origini della
Famiglia Gobbato.
Di Ugo Gobbato, della sua carismatica figura e dei suoi indubbi meriti abbiamo diffusamente parlato in diverse occasioni, dalla recensione del pregevolissimo libro di
Parolin alla relazione della conferenza tenutasi all’Università Bocconi il 2 Aprile dello scorso anno: ma in quale tessuto socio economico si è sviluppata la personalità di Gobbato ed in che contesto culturale sono maturate le intuizioni che hanno così inciso sul proprio percorso professionale?
Se il libro di Parolin è già in grado di restituirci un’idea di tutto ciò, il raduno di Volpago del Montello ci restituisce il “respiro”, l’ “odore” dei luoghi, quella caratteristica che un libro, per quanto ben scritto, non ci può restituire.

“Il Montello visto da un’Alfa Romeo” rappresenta anche la realizzazione di un “sogno” dell’ autore del libro, una sorta di “degna conclusione” di un percorso che ha richiesto molta fatica e dedizione, ma anche tanta passione e sentimento.
Ospite d’ eccezione, il Sig, Fabio Morlacchi, storico dell’ Alfa Romeo, altra figura carismatica e dotata di una spigliata e naturale simpatia, che me lo ha fatto molto apprezzare in occasione della conferenza Bocconiana dello scorso anno; presente anche Marco Fazio, responsabile dell’ Archivio Storico Alfa Romeo.

Il programma si dipana nelle colline del Montello, tra paesaggi incantevoli e viste mozzafiato, luoghi che hanno ospitato anche la conferenza sui motori da corsa Alfa Romeo, tenuta dallo stesso Morlacchi.
L’ evento ha prestato anche l’occasione per gustare i piaceri enogastronomici della zona, quanto mai prolifica sotto questo punto di vista.
(testi appartenenti ai leggitimi proprietari-ndr)


RECENSIONE EVENTO

La seguente recensione dell'evento è stata diligentemente redatta dal nostro DAVIDQ4 (referente avamposto di Bagnarola) che si è sobbarcato di rappresentare Stile Alfa Romeo all'evento organizzato in quel di Volpago del Montello: ma non vogliamo indugiare oltre e procedere con la recensione stessa..

"..Anche questa domenica sveglia di buon'ora,partenza alle ore 7 e 45 da quel di Bagnarola (PN) per arrivare entro le 9 in Piazza Bottani a Volpago del Montello

Le condizioni meteo non son state favorevoli,ma non é una buona scusante per fermare la delegazione di Stile Alfa Romeo club affiliato RIAR!!Si...ma chi é la delegazione del giorno??..DUE SOLE PERSONE: David,al volante della 75 TS ASI e RIAR, accompagnato dalla fida Martina, nonché addetta a fare scatti sopra scatti per l'occasione,pronti a confrontarsi con altri club importanti (es. Ruote del Passato)

Ma arriviamo al sodo: arrivati a Volpago abbiamo notato subito che l'evento ha avuto il suo bel successo: ben 40 equipaggi iscritti per un totale di circa 60 persone! Come ci presentiamo per le formalità d'accredito (ci viene consegnato un road book per i vari spostamenti-ndr) troviamo subito il gentilissimo Marino Parolin - molto disponibile e cortese - che dopo un paio di battute ci affibia la definizione di "Club Pericoloso" :-) :-) e rendiamo grazie al complimento inteso alla nostra prolifica attività sul campo!

Si attende cosi' l'arrivo del responsabile del Centro Documentazione Storica dell' Anonima,il Dottor Marco Fazio che,dopo aver dato il benvenuto a tutti gli equipaggi, da,insieme al sig. Parolin, il "via alle danze"..e così i bialbero ed i Busso si accendono per formare un biscione variopinto diretto verso la concessionaria De Bona di Susegana

Arrivati (sempre sotto la pioggia) si posizionano le numerose Gt 1300 Junior,le Bertone (1750 e 2000) le Spider (dalla 1300 osso di seppia alla contemporanea) le Sud le Giulietta (ed altre...la lista é lunga!!!) per poi entrare dentro la concessionaria dove ci attende un rinfresco di benvenuto seguito da una conferenza ,tenuta dal Sig. Fabio Morlacchi, sulla storia dei motori bialbero soffermandosi in particolare sul 1500cc dell'Alfa 158 concludendo con la lettura di un verbale inerente il secondo campionato mondiale di formula 1 (1952) inerente alla decisione di disputare o meno questo campionato (la lettura del verbale é stata eseguita dal Dott. Fazio stesso).

Ascoltato ció si riaccendono i motori per dirigersi verso Venegazzú percorrendo la strada panoramica per il Montello tra un tornante e l'altro e vari sali e scendi circondati da stupendi paesaggi impegnano tutte le Alfa presenti fino all'Azienda Agricola Sartori dove ci attendono per un veloce aperitivo degustando i prodotti locali accompagnati da ottimi vini.

Tra una parola ed un'altra con il Sig. Parolin (che mi chiedeva, con grande cortesia, se il tutto era di mio gradimento) si riparte verso il punto di ristoro ovvero Villa Bellati a Covolo di Venegazzú...dopo un lauto pranzo (organizzato dalla Pro Loco di Volpago) arrivano i ringraziamenti pubblici del Sig. Parolin ringraziando tutta l'organizzazione tutti i big della giornata e NOI DI STILE ALFA ROMEO per esser stati presenti!

Subito dopo si son seguite le distribuzioni dei gadgets della giornata consegnate dal Dott. Fazio che mi definí in pubblico (nonostante la mia età,ed ero uno dei piú giovani..-ndr) un' "Alfista di vecchia data"!!!

A conti fatti ed a festa finita posso permettermi di dire che sia per me che per Stile Alfa Romeo é stato un successone!!!!..in soli 2 rappresentanti ce la siamo giocata con club con molti piu' equipaggi di noi in una piacevole giornata - ed un ritorno con il sorriso stampato in faccia è quello con cui si torna in trionfo!!!

Un grazie a:
Marino Parolin
per la sua ospitalità superba.
Al Dott. Fazio un appassionato DOC, che per l'Anonima dà corpo ed anima tutti i giorni.
A Martina che mi ha aiutato moltissimo per le foto e per prender appunti in merito
Ad Antoine che senza la sua fotocamera sarei spacciato!!"

E siamo noi tutti di Stile Alfa Romeo a ringraziare David,che con la sua partecipazione ci ha rappresentati in quel del Volpago del Montello e tutta l'organizzazione dal sig. Parolin stesso al Dott. Fazio: alla prossima edizione,sicuramente saremo ancora in piu' numerosi,ancora piu' frementi sul campo!

Slideshow:



Link Foto Album qui:https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/ILMONTELLOVISTODAUNALFAROMEOVOLPAGODELMONTELLOTV15Aprile2012?authuser=0&feat=directlink

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required