25 giugno 2012

Cremona si tinge di RIAR in occasione del 50° Registro Italiano Alfa Romeo. 23 giugno 2012

UN EVENTO INDIMENTICABILE E UNA GRANDE FESTA PER I SOCI DEL REGISTRO ITALIANO ALFA ROMEO CHE,FONDATO NEL 1962,PROPRIO QUEST'ANNO FESTEGGIA MEZZO SECOLO DI STORIA,PASSIONE E CULTURA.



E' iniziata nel primo pomeriggio di sabato 23 giugno,con l'arrivo di 102 equipaggi,tanti come gli anni del Marchio del Biscione,e si è conclusa solo a tarda notte,la grande celebrazione per il cinquantenario dalla fondazione del Registro Italiano Alfa Romeo (RIAR),nato a Roma nel 1962 dalla passione di -allora-pochi uomini e giunto ora,dopo mezzo secolo,ad aver largamente superato la soglia dei 1500 soci ed essere sempre di più punto di riferimento per la storia,la passione e la cultura Alfa Romeo.

A fare da cornice all'evento,ideato e prodotto da Promoconvention - Input Group con il patrocinio del Comune di Cremona,è stato il suggestivo centro storico di Cremona,in particolare la Piazza Stradivari e la Piazza del Comune.



La prima si è trasformata in un vero e proprio museo a cielo aperto,in una testimonianza viva e colorata dell'ingegno,della tecnologia,dello stile made in Italy.Le vetture dei soci sono state infatti schierate dal pomeriggio e per tutta la notte,permettendo ai cittadini di godere di uno spettacolo unico.

Dedicato invece agli ospiti del Riar,una emozionante serata celebrativa nella Piazza del Comune,per l'occasione trasformata in un grande teatro all'aperto,che ha visto sul "palco" sei splendide vetture (RL Super Sport,1925,carrozzeria Vanden Plas; 6C 1500 Super sport,1929,carrozzeria Carlton Carriages;6C 1750 Gran Sport,1930,carrozzeria Zagato;

6C 2300 B Mille Miglia ,1938,carrozzeria Touring Superleggera;6C 2500(256),1939,carrozzeria Touring Superleggera;6C 2500 Super Sport,1940,carrozzeria Bertone). 

I festeggiamenti si sono aperti con un aperitivo sotto i portici del Palazzo Comunale ed il successivo concerto all'interno della cattedrale del Maestro Antonio De Lorenzi,che si è esibito con due preziosi violini della collezione "Gli Archi del Palazzo Comunale":il prezioso Stradivari 1715 e l'Andrea Amati 1566,rendendo cosi' omaggio a quell'arte liutaia che ha reso la città nota in tutto il mondo.Il suono del violino è stato accompagnato da quello del meraviglioso organo del Duomo,da poco restaurato,suonato dal Maestro Marco Fracassi.

Calato il buio,al termine della cena in piazza per i soci del Riar, è giunto il momento clou della celebrazione:un intenso spettacolo coreografico ideato da Nikos Lagousakos (che ha curato anche le cerimonie olimpiche di Atene e Torino) cui ha assistito,attirato dai suoni e dalle luci,anche il pubblico cittadino.



Cinque quadri viventi che tra giochi di luce e proiezioni si sono succeduti per raccontare la storia del Riar e dei suoi valori.La "Nascita" ha aperto lo spettacolo,rievocando la fondazione del club per mezzo di un intreccio musicale e coreografico di contemporaneità e classicità.


"Passione",il secondo quadro,ha messo in scena,attraverso un dialogo tra il corpo di ballo e le vetture esposte in piazza,il carattere dinamico,energico e passionale del Riar.Il terzo quadro,"Armonia & Fascino",ha tradotto in un duetto tra una violinista e un ballerino la storia di amore e complicità tra Alfa Romeo e Riar.


Percussioni contemporanee hanno poi avvolto la piazza per consentire alla Squadra Italiana Sbandieratori di rappresentare "Potenza & Eccellenza",dando il benvenuto a due delle regine della serata:due ruggenti Alfa Romeo GTA da corsa (una Giulia Sprint GTA ed una GTA 1300 Junior,entrambe Gruppo 2  e dotate degli immortali e scenografici scarichi laterali,in grado di riempire ,con il loro rombo,la notte di Cremona).


A conclusione dello spettacolo,"Celebrazione": un momento onirico sospeso tra passato e futuro del Riar ,che ha visto il volo di una danzatrice tenuta sospesa nell'aria da 300 palloncini bianchi.


Non è stata casuale la scelta di Cremona,città che ha più volte legato il suo territorio e i suoi cittadini al mondo dell'automobilismo e dell'Alfa Romeo.In particolare è stata testimone di molti passaggi della Mille Miglia,di cui il Biscione ha dominato 11 edizioni,ha dato i natali a molti piloti e,sopratutto,è stata teatro di quel Circuito di Cremona che vide il debutto,il 9 luglio 1924,della leggendaria Gran Premio Tipo P2.

E molti altri sono i punti di incontro fra i due nomo,entrambi conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo,simboli di una eccellenza tutta italiana fatta di storia,arte,cultura e raffinatezza.

Nel corso del suo intervento di saluto e ringraziamento alla città,alle Autorità presenti ed a tutti i Soci del Riar,il Presidente Stefano d'Amico (che tra l'altro festeggiava il suo 29° anniversario di Presidente) ha fatto appello alla generosità dei soci per esprimere solidarietà (uno dei caratteri distintivi del Riar) alle popolazioni dell'Emilia colpite dal recente terremoto,tramite una sottoscrizione appositamente aperta (vedi le News).

GRAZIE AL RIAR
GRAZIE PER AVERCI FATTO CAPIRE COSA SIGNIFICA
ARTE
ARMONIA
CULTURA
AMICIZIA
STILE
POTENZA
LEGGENDA

UNA MANIFESTAZIONE SUPERBA,RAFFINATA CHE HA STUPITO, SENSIBILIZZATO, IMPRESSIONATO , COLPITO AL CUORE OGNUNO DI NOI!
GRAZIE RIAR: 50 ANNI E NON AVERLI!
GRAZIE AL NOSTRO PRESIDENTE STEFANO D'AMICO!
GRAZIE A TUTTO IL DIRETTIVO DEL RIAR!
GRAZIE A TUTTI COLORO I QUALI HANNO AIUTATO E DATO UNA MANO PER REALIZZARE UN 50° ANNIVERSARIO MEMORABILE!!

CREMONA SI TINGE DI RIAR O CHE IL RIAR SI TINGA DI CREMONA,POCO IMPORTA: è STATA UNA SERATA MEMORABILE!!

UN SALUTO ALL'AMICO FILIPPO TIRONE - PRES. DEL REGISTRO ALFETTA AFF. RIAR CHE ABBIAM AVUTO PIACERE DI RIVEDERE;
LA DELEGAZIONE DI STILE ALFA ROMEO ERA COMPOSTA DA BEN TRE EQUIPAGGI: SEMPRE PRESENTI DOVE CONTA LA PASSIONE!!

Link diretto Foto Album n° 01: https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/CremonaSiTingeDiRIARInOccasioneDel50RegistroItalianoAlfaRomeo23Giugno2012?authuser=0&feat=directlink

Link diretto Foto Album n° 02: https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/CremonaSiTingeDiRIARInOccasioneDel50RegistroItalianoAlfaRomeo23Giugno20122aPar?authuser=0&feat=directlink

[testi di proprietà del RIAR - Registro Italiano Alfa Romeo - foto di proprietà dei rispettivi autori -ndr]

18 giugno 2012

1° Trofeo Alfa Virtual Club - Villafranca (VR) - 17 giugno 2012

Non possiamo che esprimere un grandissimo ringraziamento per la bella giornata che l'intero staff dell'Alfa Virtual Club - club Alfa Romeo affiliato al RIAR, come lo siamo noi, ha saputo donarci.
L'Alfa Virtual Club non ha bisogno di presentazioni:opera da anni, prodigandosi con iniziative davvero raffinate e pregiate a favore del sostegno e della rappresentanza del nostro Marchio sul territorio,interpretando veramente bene le esigenze di numerosi soci e simpatizzanti.






































E' passato molto tempo da quando Stile Alfa Romeo e Alfa Virtual Club sono entrati in contatto:si direbbe - parafrasando - molta acqua sotto i ponti ne è passata  ma la sostanza, quella vera, non cambia mai: e cosi' non abbiamo potuto rifiutare assolutamente - e lo abbiamo fatto con genuino piacere - l'invito rivoltoci a partecipare. L'unica cosa di cui siamo rammaricati è che per una serie di concatenati e sfavorevoli concause ,non abbiamo potuto esser di più: ha contato moltissimo anche l'infuocata serie di eventi che ci hanno visti protagonisti organizzatori o partecipanti da metà aprile alla scorsa settimana.. 
Ma non si poteva rinunciare al graditissimo invito dei ragazzi del Virtual: un club affiliato RIAR come lo siamo noi. Fattore di primaria importanza: il sodalizio e la reciproca stima sotto la comune egida del RIAR per noi sono valori importantissimi.
  ..e cosi',in tre orette di viaggio, siamo arrivati alla meta:il - Museo Nicolis dell'Auto della Tecnica e della Meccanica - a Villafranca di Verona:una struttura architettonica veramente di gusto raffinato e d'impatto:vi rimandiamo al link ufficiale della struttura stessa in quanto è ben piu' di un "museo" ( e non vogliamo annoiarvi come ultimamente spesso si legge ,pardon, sbadiglia in giro con noiose recensioni "tecnicistiche" che disquisiscono su numeri e sul nulla :-) -ndr). 


Il museo racconta, attraverso centinaia di automobili, motociclette e biciclette, l'evoluzione dei mezzi di trasporto degli ultimi due secoli. Ma c'è molto di più in questo "Museo-non-Museo": macchine fotografiche e per scrivere, strumenti musicali, oggetti introvabili.


E mai parole furono piu' saggiamente usate per descrivere la fiumana di emozioni che questa immensa "macchina del tempo" - in quanto indietro,nel passato, porta le nostri menti - sa offrire! 
Il tutto tra l'altro presentato in maniera estremamente professionale da una guida all'altezza della situazione: gentile, preparata ed estremamente cordiale oltre che competente.
Solitamente siamo in grado di offrirvi un servizio fotografico dell'evento a tutto tondo ma abbiamo scelto di rispettare la volontà sia del Museo stesso (di non fotografare materiale e divulgarlo pubblicamente) sia del Virtual Club, cioè di avvalersi delle loro foto ufficiali: abbiamo solo fatto un paio di scatti,tutti visibili qui sotto, inerenti l'esterno,nel piazzale ed un attimo rubato durante le fasi finali dell'evento stesso - tra premiazioni e ringraziamenti  -.

Nella mattinata,dopo un graditissimo welcome-coffee, si è subito passati alla prova di regolarità su strada:ci ha fatto davvero piacere che un altro club affiliato RIAR,  proponga ai proprio partecipanti e soci negli eventi delle similari attrattive - in particolar modo quello della regolarità. Sicuramente non facile da realizzare, complessso, con tutti i permessi del caso presso le Autorità competenti:ma un grande, grandissimo sforzo per proporre qualcosa di diverso, nuovo, intrigante soprattutto a chi mai si è avvicinato a questo mondo!Mica si puo' star sempre ad ammirarle le nostre splendide Alfa Romeo:bisogna anche vederle in azione,no? ;-) Bravi i ragazzi del Virtual e "buona la prima" per tutto l'impegno che ci hanno messo in queste due sessioni con tempi da centrare diversi ovviamente!

Gags,divertimento e risate ci hanno accompagnato fino all'ora di pranzo:momento conviviale vissuto nello scambiarsi informazioni, esperienze o semplicemente quattro chiacchere fra amici che non si vedono da molto tempo. 

Nel primo pomeriggio è poi iniziata la vera e propria visita - lunga due ore  ma ce ne sarebbero voluto molte di piu' per ammirare con calma tutto cio' che il Museo contiene!!
Poi il topico momento delle Premiazioni delle Prove di Regolarità, del "CruciVirtual": nondimeno di consegnare una targa di ringraziamento al Museo stesso ed al Comune di VillaFranca. Sono state spese da parte di Filippo, il neo-presidente del Virtual, parole di elogio nei confronti dei club "ospiti" come noi di Stile Alfa Romeo e Alfa Special dell'amico Carlo Colombo, che abbiamo salutato con grande piacere dopo averlo visto l'ultima volta,ad aprile scorso!

Un piccolo,spontaneo gesto è stato quello di donare con estremo piacere a questo club amico, un piccolo ricordo della giornata passata assieme, da parte nostra: un piccolo gesto, una "sciocchezza" se vogliamo, ma intriso di significato: che ci ricordi sempre la missione che abbiamo come club e l'amicizia che intercorre fra le nostre due bandiere, che sventolano sempre sotto lo stesso cielo: quello dell'Alfa Romeo e del RIAR.

Ancora un ringraziamento quindi all'intero Staff del Virtual per questa giornata passata all'insegna del divertimento, della promozione del Marchio dell'Anonima e della Cultura dell'Automobile!


10 giugno 2012

2° Stile Alfa Romeo Royal Academy Regularity Driving - San Canzian d'Isonzo - 09 giugno 2012

INTRODUZIONE EVENTO







































Come già alla 1a edizione dell'evento nel 2011, Stile Alfa Romeo è andato a proporre ai propri soci di provar a scendere NEL MONDO DELLE PROVE DI ABILITA'/REGOLARITA'. contestualmente ad un' ESPOSIZIONE DELLE ALFA ROMEO di tutti gli Alfisti, per la durata dell'intero pomeriggio e serata.
Questa 2a edizione è stata - appunto - aperta anche ai simpatizzanti non iscritti al nostro club che avessero voltuo non solo ESPORRE la loro ALFA ROMEO ma anche cimentarsi nelle prove suddette.
Il tutto all'interno del comprensorio del comprensorio del SANCA MUSIC FESTIVAL 2012 in collaborazione con l'Associazione Culturale Ricreativa "AMICI BISIACHI" di San Canzian d'Isonzo all'interno dell' Area dei Brechi l.
Fornitissima cucina consistente in chioschi enogastronomici, mercatini e musica ovviamente a volontà: come sempre le nostre manifestazioni si svolgono con qualsiasi condizione meteo:difatti proprio Giove Pluvio fino all'ultimo momento,prima del fatidico "fischio d'inizio" ha voluto metterci del suo con degli scrosci d'acqua copiosi e battenti...ma non hanno minimamente scoraggiato i nostri!

Stile Alfa Romeo ha potuto realizzare questa manifestazione grazie a Cristian dell'Associazione degli Ufficiali di Gara "Mario del Carli" di Trieste.

Suddette "prove di regolarità" rappresentano la parte piu' caratteristica,nobile e tipica dei raduni sia di interesse storico che monomarca:esse stanno prendendo sempre piu' piede nell'attuale panorama contemporaneo anche su vetture non strettamente d'epoca ma anche di solo interesse storico -od addirittura moderne.

Una gradita,simpatica maniera per attirare piu' partecipazione da parte degli stessi appassionati, una maniera per ampliare la nostra passione motoristica verso questa ennesima sfacettatura dell'universo motori ma soprattutto la possibilià di crescita e maturazione....il tutto in chiave Stile Alfa Romeo con tanta goliardia,ilarità e divertimento..

Questa possibilità ci è stata gentilmente messa disposizione, nell'uso di una porzione dell'area stessa, dall'associazione culturale "AMICI BISIACHI":una bellissima cooperazione di cui ringraziamo per esser stati contattati e sostenuti nel proporla,realizzarla e svolgerla fino alla fine.




































PRIMA PARTE: TIME ATTACK ARENA  - Il "Tutti contro Tutti" -
A partire dalle 17 fino alle 19.30 si è inscenata la prima parte dell'evento,dove per far prendere confidenza ai partecipanti col tracciato - era valido di tutto e di piu':piloti che diventavano navigatori a bordo delle auto altrui o proprie. Della serie che ognuno ha tentato il massimo del massimo per strappare quel primo posto alla fine del turno..

Il percorso era composto da 3 pressostati:il primo tratto da percorrrere in 15" - secondo tratto in 15 " - terzo tratto in 30 secondo con giro attorno a birillo posizionato al centro - quarto tratto tratto in 15".Semplice,lineare ma non scontato come potrebbe sembrare..due rettilinei ed un tratto di curva che li raccorda con birilli sparsi lungo tutto il tracciato per delimitare al massimo velleità corsaiole ed utilizzo di transenne e delimitatori per evitare qualsiasi "sconfinamento" ;-) utile anche ai fini del tempo stesso...ovviamente il tutto è stato studiato per garantire al massimo la sicurezza di tutti i partecipanti della manifestazione con uno stewart del nostro staff alla partenza ed uno nel punto della "giravolta"...e divertimento sia!!!!

Dopo il via alle danze dell'invicibile Alfa 2000 di Cris & Samy. detto Bertone, tutti seguono a traino sempre di piu' a saggiare il tracciato fino a quando verso le 18.30 si inscena addirittura la fila per entrare e strappare il miglior tempo!!

Non mancano inconvenienti tecnici alla grande accoppiata MaxCarvat/Robi2000TS (una delle coppie piu' forti dell'intera giornata!):essendo uno navigatore dell'altro hanno dovuto sostare per riparazione tecnica del mezzo - del leggendario "75 Venezia" che tornerà - grazie a Cris e MaxCarvat - stesso piu' forte che mai in pista..e lo vedremo eccome!

Grandi ed agguerrite le quote rosa di Stile Alfa Romeo:da Lilly sulla "tata-mobile" con navigatrice Sonia, la Duchessa con navigatrice Sonia stessa..

..Sonia stessa (una tempesta ieri!!!) in azione sul GTA di Darione, Samy e la Duchessa sul Bertone...tutte Alfiste alla ricerca di centrare quel tempo che inizialmente sembrava irraggiungibile:le ragazze hanno dimostrato stoffa e nulla da invidiare ai compaghi di club maschietti..anzi!

Alla fin fine per tentare il tutto per tutto piloti son diventati navigatori,sulle auto proprie ed altrui pur di riuscire ad arrivare nella "hall of fame"..








































Alla fine tra le 19.00 e le 19.15 ci sarà una vera e propria "processione sul tracciato" al punto che era un peccato suonare il fischio della fine,ma è stato inevitabile per correttezza!









































I risultati alla fine saranno anche "sorprendenti" alla fine di questo tutti contro tutti nell' Allianz Arena di quel di San Canzian d'Isonzo..;-)
1° posto sessione pomeridiana con  62 penalità - ZAMPINO GIANLUCA (nav. Vanessa);
2° posto sessione pomeridiana con  67 penalità - MASSIMO PEROSSA (nav. Robi2000TS);
3° posto sessione pomeridiana con 126 penalità - SONIA POLITO (nav. Duchessa);

Interessanti certi tempi effettuati da certe squadre: il Duca pilota e MarlboroMan navigatore, su 147GTA fanno segnalare 642 penalità - invertendosi i ruoli - solo 501!Non assolutamente soddisfatti di questo verdetto si lanciano all'arrembaggio sul 146ti e ottengono 257 penalità quando guida il Duca e 332 quando guida il MarlboroMan..un incremento significativissimo e migliorativo nell'arco di qualche minuto di percorrenza! Nicola è stato sicuramente il piu' svantaggiato in quanto privo di navigatore ma nonostante cio' - la Tigre di Grobnik - artiglia ben il 6° posto!!!!!Robi2000TS arriva 7°,il Duca 5°, e Mersecchi non strappa che il 10° posto MA è l'unico ad osare la manovra "clou" attorno al birillo eseguendo perfettamente ben  due 180° - regalando anche qualche attimo di spettacolo!! 
TORNEO AD ELIMINAZIONE DIRETTA
Nella seconda parte della serata, nel dopo cena quindi, ha iniziato il primo torneo ad eliminazione diretta un po' fra lo stupore ed il divertente sorpreso dei partecipanti stessi che non se l'aspettavano proprio!!! Richiamati dallo speaker attorno al nostro gazebo ufficiale tramite il microfono, è stato mostrato loro il basilare regolamento:passano le eliminatorie i vincitori delle sfide dirette e i primi migliori 3 secondi tempi!
Le sfide dirette sono state:
- Cris (navi Duca) VS Peter (navi Sonia) : passa PETER;
- Robi2000TS (navi Massimo Perossa) VS Il Duca (navi Duchessa): passa Robi2000TS;
- Nicola (no navi) VS Zampino (navi Vanessa): passa Zampino;
- Massimo Perossa (navi Robi2000TS) VS Sonia (navi Peter): passa Massimo Perossa;
- Duchessa (navi Sonia) VS Randy The Animal (navi Marty) : passa Duchessa;
NB:
Vengono ripescati i tre migliori secondi tempi: Il Duca, Sonia e Randy The Animal!!
Nel 2° turno di sfide dirette:
- Il Peter (navi Sonia) VS Robi2000TS (navi Massimo Perossa): passa IL Peter;
- Zampino (navi Vanessa) VS Massimo Perossa (navi Robi 2000TS): passa Massimo Perossa;
- Duchessa (navi Sonia) VS Duca (navi Il Peter) : passa Il Duca;
- Sonia (navi il Peter) VS Randy (navi Marty): passa Randy;
Semifinali:
- Il Peter (navi Sonia) VS Massimo Perossa (navi Robi2000TS) : passa Il Peter;
- Il Duca (navi Duchessa) VS Randy (navi Marty): passa Il Duca;
Finale 3° e 4° posto:
- Randy (navi Marty) VS Massimo Perossa (navi Robi2000TS): vince 3° posto Massimo Perossa 
con 157 penalità contro 200 di Randy)
Finale 1° e 2° posto:
- Il Duca (navi Duchessa) VS Il Peter (navi Sonia) : vince 1° posto Il Peter con 95 penalità contro 117 del Duca - 1 secondo contro 1 secondo e 17 centesimi!!!!!
Inoltre sul parziale secco chi ha fatto il tempo "perfetto" sul singolo tratto - premio speciale della giuria BEST OF SHOW è stato proprio RANDY con Marty come navigatrice..stupendo riconoscimento !!Teniamo conto che, sull'intera distanza del torneo, se la sono giocata in TRE:
- Il Duca con 3 centesimi di secondo;
- La Duchessa con 2 centesimi di secondo;
- RANDY con 1 centesimo di secondo [VINCITORE]
Grande gara:ricca di elementi goliardici e di divertimento ma anche di ricchi spunti di riflessione in quanto si sono viste delle coppie fortissime: Massimo Perossa-Robi2000TS, Sonia-Piero e Randy-Marty stessi. Ottimo potenziale veramente da sviluppare anche per il futuro di quello che potrebbe essere un risvolto nelle prove di regolarità future ad altri raduni ed eventi.
Si ringrazia l'Associazione Culturale gli "Amici Bisiachi" per averci dato possibilità di ospitare l'evento.
Si ringrazia l'Associazione "Ufficiali di Gara di Trieste" per averci dato la possibilità di poter svolgere l'evento stesso.
Un grandissimo - ENORME - GRAZIE a tutti i nostri soci ed ai simpatizzanti,oggi presenti in entrambe le due sessioni:avete dato "corpo" all'evento e per questo motivo i ringraziamenti sono piu' meritati nel farveli.

Grazie per esser venuti anche col grave meteo incombente:alla fin fine tutto si è risolto benissimo:si è passata veramente un'ottima serata (che è iniziata nel pomeriggio) fra compagni ed amici di Club!!
Divertimento al massimo e non solo..emozioni non son mancate!

Bravi e bravissimi tutti i partecipanti alle svariate sessioni,sia PRE cena che POST:l'idea proposta del torneo ad eliminazione diretta un vero spasso....grazie a tutti Voi ancora una volta di aver aderito!
E non solo..bravissimi TUTTI,davvero!!!Equipaggi che veramente han lottato....!!

Link Topic sul ns. Forum QUI.
Link Foto Album QUI.
Link PlayList YouTUBE QUI.

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required