02 agosto 2012

UDINE CIVIDALE - 50° GIULIA SOTTO LE STELLE - 28 LUGLIO 2012 - CON IL PATROCINIO DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

INTRODUZIONE ALL'EVENTO



Stile Alfa Romeo in questa stagione si è prefisso come non mai il serio e concreto obiettivo di sensibilizzare la Passione per l'Anonima nella nostra Regione: collaborando seriamente - e di continuo - con le Istituzioni Regionali, con le Amministrazioni locali ed i Comandi delle Polizie Locali, altri club sul territorio sia locale che nazionale.
Mai come quest'anno l'Alfa Romeo puo' festeggiare tanti anniversari: 40° Alfetta ed AlfaSud, 50° Giulia, 20° 155 e 25° 164..quindi il secondo evento di questa nostra stagione, va a celebrare l' "Alfa disegnata dal vento"..la Giulia e lo abbiamo fatto al massimo dell'entusiasmo Alfista, percorrendo strade adrenaliniche con panorami mozzafiato, radunando appassionati da ogni dove e ogni come, risvegliando passioni ed amori per l'Alfa Romeo assopiti dal tempo e facendo quello che sappiamo fare meglio, cioè attività promozionale del Marchio sul campo: con una foga ed organizzazione senza precedenti...!



Siamo fermamente convinti come club,che il meglio dell'Alfa Romeo che fu, debba essere sapientemente miscelato con il moderno,con quello che ancora Storia non è ma che di sicuro lo diventerà: le "Maestranze Alfiste" sono la nostra guida,la nostra luce e a loro noi ci rimettiamo nel poter ammirare i gioielli su quattro ruote che sono stati messi in esposizione.
L'evento è stato aperto quindi a TUTTE LE ALFA ROMEO di ogni età,epoca e tempo,senza pregiudizio tecnico o storico alcuno: perchè noi di  Stile Alfa Romeo, amiamo la storia di tutti i 102 anni di questo nostro glorioso Marchio e non discriminiamo nessun esemplare o modello e non applichiamo nessuna dottrina di purga alcuna.
Questa è la nostra missione,questo è il nostro compito di club, questa è l'unica strada che vogliamo percorrere senza guardarci mai indietro.
Siamo stati orgogliosi come club affiliato RIAR di aver organizzato questo evento e vi invitiamo a rimanere con noi,nelle prossime righe da leggere assieme, per immergervi totalmente in quello che è stato l'EVENTO Alfa Romeo che in molti attendevano da anni nelle torride estati del Friuli Venezia Giulia...



ACCREDITO ESPOSIZIONE E PARTENZA - PIAZZA PRIMO MAGGIO A UDINE -

Orgogliosi quindi, di promuovere questo raffinato evento per le locations, accuratamente scelte, e per l'alta qualità che è stata proposta negli scenari per i nostri Soci che per gli altri partecipanti: tutti Amici che hanno condiviso questo pomeriggio-serata diviso fra la città di Udine e quella di Cividale del Friuli,città UNESCO.

Un pomeriggio-serata condiviso sotto il solo,unico, segno e bandiera dell'Anonima: delle ore interessanti per rendere il giusto tributo ad un Marchio che ha sempre dominato nella provincia regionale nei decenni passati, anche per la presenza dell'attigua ben nota "AutoDelta" di Feletto Umberto, che subito riporta alla mente vittorie e successi sportivi conquistati sulle piste di tutto il mondo: per un malaugurato caso di coincidenze dovute alle ferie estive,non si è potuto avere come pregiato ospite un nome importante a riguardo,ma che sicuramente avremo modo di riproporre nell'ancora lunga serie di eventi che abbiamo in programma.



Una delle novità di questo evento, è stato averlo organizzato impostandolo sul pomeriggio-sera e non come tradizionalmente avviene, dalla mattina al pomeriggio:complice l'afoso caldo estivo, la scelta si è rivelata un centro perfetto,soprattutto dalla 1a sosta in poi. Uno dei vari rischi che abbiamo deciso di correre e che è stato molto apprezzato sia dai partecipanti che dal pubblico.



Il locale scelto per le iscrizioni dei partecipanti in piazza Primo Maggio, una delle piu' belle - ed uno dei simboli del capoluogo friulano - è stato "Le Grazie", con il suo tipico e caratteristico arredamento: davvero entusiasta dell'iniziativa la titolare che ha accettato di buon grado di supportare l'evento, mettendo a disposizione una porzione del locale stesso per le concitati fasi delle iscrizioni stesse, ottimamente gestite dai nostri quattro addetti.
Nelle settimane precedenti l'evento avevamo ricevuto moltissime telefonate di richiesta informazioni oltre che di prenotazione: in molti erano venuti solo per curiosare, ma in altrettanti si sono non solo iscritti per il giro del corteo-sfilata ma anche per la cena in piazza Paolo Diacono a Cividale.



Al momento dell'accredito i partecipanti hanno potuto avere immediatamente il roadbook finemente stampato  a colori e recante preziose informazioni: non stiamo parlando di una "paginetta" stampata dal "Google Maps" ma il frutto di accurati rilievi, posizionamenti e verifiche reali che hanno garantito a ben due equipaggi di raggiungerci direttamente presso il locale della 1a sosta in quanto non potevano esser presenti al momento della partenza stessa.



I nostri responsabili di percorso, prima di pronunciarsi definitivamente, si sono interfacciati con il validissimo Comando della Polizia Locale di Udine, nella figura del gentilissimo Tenente M. Cisillino: insieme è stato scelto il percorso che ci avrebbe portati,scortati dalla 159 SportWagon della Polizia Locale stessa oltre che dagli incroci chiusi dagli agenti, fino alla periferia della città...ma questo lo vedremo fra poco!



All'accredito gli equipaggi hanno avuto immediatamente in omaggio una maglietta recante la locandina dell'evento stesso,assieme ad uno stupendo braccialetto ricamato in tessuto macramè recante il nome del nostro club. E se il buongiorno si vede dal mattino..pardon..pomeriggio.. ;-)...


Già alle 15,nonostante l'evento iniziasse ufficialmente alle 15.30, i primi partecipanti sono affluiti per dar immediatamente corpo alla manifestazione: inconfondibile carattere dell' Alfa Romeo 2000 "Bertone", presenti alla chiamata tutta la gamma delle 75 dalla Turbo Quadrifoglio Verde ASN (om. RIAR) e 3.0V6 - passando per la 1.6 carburatori, splendido esemplare di Duetto, e dove mettiamo i 33 Permanent, e 1.5TI, molti GT Junior 1.3, Alfetta 2.0 e 1.8?



Li mettiamo,li mettiamo: o meglio..li sistemano tutti Randy, parcheggiatore ufficiale del club, oggi coadiuvato da un aiutante d'eccezione...David,che si rivela il solito utile,validissimo elemento di Stile Alfa Romeo!
Arrivano a decine le Alfa Romeo :ne arrivano ben piu' di 50 ma per correttezza, per coerenza e soprattutto per garantire a chi ha prenotato un evento di qualità settimane fa,siamo costretti, nostro malgrado ma sempre con un sorriso sul volto, a dir di NO alla 55ma. Sappiamo che per la prossima edizione,per la prossima estate, l'evento sarà da organizzare con margini superiori - sempre garantendo gli stessi standard, ovviamente.



Immancabili le Giulia declinate in molte varianti:dalla 1.3 Super alla 1.6...ovviamente le protagoniste  della giornata!Belle, curate in ogni dettaglio, condizioni perfette e soprattutto in grado di esprimere un dinamismo - percettibile anche dalle foto - eccezionale!



Stupenda,impeccabile e magnifica un'altra Regina di ogni dove e come Alfista: la rossa fiammante Giulietta SS! Ogni commento su questo esemplare - di cui ringraziamo il sig. Livio Z. per averla portata al nostro evento - è superfluo. Completamente restaurata ed in forma smagliante, è stata ammiratissima da tutti i presenti ed è diventata nel giro di pochi minuti l'oggetto dei desideri dei presenti,attratti da quella meravigliosa creatura che è la SS....



Il comparto moderno è stato maginificamente rappresentato da ben tre A.R. 147 GTA - di cui ben due omologate RIAR -, GTV 916 declinati aspirati e turbo anch'essi, 145 boxer, Spider 916 sia 1a che 3a serie, la nuovissima Giulietta, 159 3.2 Q4..



Ospiti a sorpresa e graditissimi,i ben tre equipaggi della delegazione ufficiale del Gruppo Ferri di Udine con una Giulietta,una MiTo e la super guest start della giornata: la splendida 8C Competizione, vera icona del desiderio Alfista, ammiratissima. Ma è peccato definire le sue rosse curve quasi "sexy"? No, non lo è affatto e moltissimi dei presenti che la ammiravano avran pensato la stessa cosa.Non una semplice esercizio di palestra di stile ma una realtà artistica concreta:una scultura su quattro ruote.



Tutto lo staff ha lavorato alacremente in ogni comparto:la macchina da "guerra" Stile Alfa Romeo è pronta piu' che mai,tutti sentono l'evento "dentro",tutti lo vivono...parcheggiatori e addetti all'accredito - come già detto pocanzi -, ma non solo:i fotografi hanno dato il meglio di sè, riuscendo a catturare scatti, ricordi e istanti  che sin dalle prime ore dopo la fine dell'evento, ci hanno regalato delle emozioni incredibili! Di giorno con il caldo o alla sera con l'assenza di luce, hanno dimostrato di saper dominare la luce al loro volere!



Mentre tutto il pubblico baloccava e dilettava i proprio sguardi di ammirazione verso le Alfa Romeo esposte, pian piano si stava avvicinando il momento topico della partenza: grazie al professionale ausilio della Polizia Locale di Udine, persone veramente gentili ed eccezionali, il corteo sfilata ha potuto avere inizio - in perfetto ordine.
Si è diviso idealmente la lunga colonna del corteo in auto storiche, con le Giulia in testa precedute solo dalle due nostre alfa dello staff, dalla Giulietta SS, e dalla 8C competizione e poi via via tutte le moderne. Abbiamo voluto anche prevenire, visto il fattore caldo in gioco, dei "brutti scherzi" agli impianti di raffreddamento e ad i motori delle signore piu' anziane.



Abilissimi Randy, il nostro Vicepresidente Gianni Lant ed il sempre attivo P. Turco ad impostare il mastodontico corteo senza un minimo errore:ci penserà poi la nostra solita vettura staff col lampeggiante arancione (autorizzato!;-) ) a chiudere la colonna.



La fase della partenza ha visto scorrere da Piazza Primo Maggio tutti gli esemplari ed i gioielli che vi erano fino a pochi minuti prima esposti:un'esplosione di energia e vitalità che solo Alfa Romeo puo' esprimere.Solo noi,noi Alfisti sappiamo,possiamo capire e amiamo:quando le vediamo tutte assieme, quando le vediamo immergersi nel loro naturale elemento, in quello che è il loro DNA..la strada! E le vediamo divorare l'asfalto, ancorarsi ad esso con la loro proverbiale leggendaria tenuta e poi scomparire all'orizzonte, come un sogno di mezza estate..



CORTEO SFILATA - PRIMA SOSTA - RIPRESA CORTEO - 

La testa del corteo è diligentemente condotta dal nostro impareggiabile battistrada: il CEK con la sua inossidabile 147. Mai uno sbaglio,una sbavatura,un errore,un'incertezza: il CEK prosegue imperterrito nella sua lunga marcia su Cividale ma questa volta - dopo la pausa concessagli al 40° Alfetta (guidava Randy la testa del corteo) - si ritrova a dover domare alle sue spalle la 8C Competizione e la Giulietta SS..pochi potranno dire di averlo fatto nelle future serate invernali!



Ma il CEK è uno degli uomini migliori di Stile e si fa valere:sarà lui - grazie all'aiuto delle pattuglie della Polizia Locale e non solo, a farci uscire dal labirintico centro di Udine. Il nostro nemico non era il temutissimo Minotauro cretese,ma gli incroci ed il traffico della città friulana coi semafori: il corteo non è mai stato spezzato,mai interrotto,mai diviso.



Ma grazie anche all'altra novità della giornata: ben tre motociclisti della cosiddetta Scorta Tecnica di Stile Alfa Romeo,capitanata da un Alduti in stato di grazia che ha diretto le operazioni ai suoi lungo il percorso, in maniera impeccabile.



Usciamo dal centro di Udine, arriviamo sulla S.S. 54 ed imbocchiamo la strada che ci porterà a Laipacco: la Polizia Locale ci chiude la corsia con la proprio 159 SportWagon che era in testa, riservandoci la marcia: siamo solo noi, anzi è solo l'Alfa Romeo che oggi domina, e non ce n'e' per nessuno!
Ripartono,ci superano e ci richiudono un altro incrocio:Stile ha questo potere..risveglia il virus Alfa anche nella Polizia Locali e volano giu' applausi e urla di complimenti a questi ragazzi,in questo afoso pomeriggio!



Ma ora tutte le rotonde conosceranno l'intraversarsi dei posteriori,dei ponti de Dion e della morsa dei  quadrilateri anteriori:saranno presidate dai motociclisti e lo spettacolo,lo show inizia...



Non ci fermiamo,non ci arrendiamo e si procede avanti,verso Cerneglons dove la ciminiera dell'altoforno, austera, vede sfilare 52 Alfa Romeo in colonna: si esce ed alla rotonda successiva si va ad Orzano senza temere nulla in quanto i motociclisti offrono uno show nello show:tutti li ammirano, tutti li guardano, tutti li applaudono!



Arriviamo cosi' all'altra sorpresa dell'evento.tutti i partecipanti vedono volteggiare sopra di loro, un ultraleggero..una volta,due,tre..e molti si "insospettiscono" ed iniziano a salutare sbracciandosi dai finestrini.



Non è un caso che quell'ultraleggero giri sopra di noi: infatti è l'amico Giulio (che ringraziamo di cuore!!) che si è prodigato nel ritrarci in corteo dall'alto: gli Alfisti ai nostri eventi si meritano il meglio...senno' che evento sarebbe? Altra sorpresa, altro centro suggerito dal CEK!



Si arriva cosi' alla prima sosta,dove un grande Stefano aiuta nel presidiare un incrocio per agevolare i motociclisti, e possiamo procedere alla dislocazione delle Alfa Romeo nel parcheggio del pregiato ristorante San Mauro a Premariacco, reale meta di degustazione di tutto il Friuli Venezia Giulia.



Il buffet servito sui tavoli in veranda, al fresco, è di prima scelta per cura e pietanze proposte:  Pasta fredda al basilico e pomodorini, riso freddo ai mille sapori, crostini di vario tipo, frittata con cipolla, frittata alle erbe, salame e formaggio.Ovviamente il tutto condito da ottimi vini e bevande all'altezza della situazione.


Alla sosta,i primi immancabili commenti a "caldo" che son sfociati in due memorabili foto ricordo, dove veniamo tutti ritratti accanta alla Giulietta SS del gentilissimo Livio..



..ed alla 8C Competizione del Gruppo Ferri!



Abbiamo avuto l'onore di averle entrambe al nostro evento e ne siamo davvero onorati!La sosta dura 45 minuti ed abbiamo la possibilità di conoscerci ancora meglio,di scambiare piu' di qualche battuta, di ricevere i primi - graditissimi - complimenti. Abbiamo anche la fortuna di riceverli da membri di altri club Alfa Romeo locali, e questo ci fa ancora piu' piacere: li riceveremo anche dall'officina Centro GT di Codroipo, il lunedi successivo. La voce si è sparsa velocemente e a nostro favore!Onorati e ringraziamo,davvero.


Conosciamo anche il Presidente ed il Vice Presidente del CAMEC: ci scuseremo sin da subito che non potremmo partecipate - in quanto esausti - l'indomani al loro splendido event,o ma stabiliamo dei validi rapporti con un club di primo livello regionale con mezzi di alta qualità e con capacità organizzative al di sopra della media.
E' stato un tuffo al cuore che apre nuovi scenari,che stimola la nostra crescita ma soprattutto una voce indipendente che premia il nostro lavoro: incontrare la soddisfazione del Presidente e del Vicepresidente del Camec, vale tantissimo per noi di Stile Alfa Romeo.


Ma è già il momento di ripartire,di rimettersi in marcia:sarà ancora una volta Randy a farla da padrona: tutte ordinate,tutte in fila a far bella mostra di sè le Alfa Romeo ripartono!Direzione la località Gradaria, attraversarla e giungere a Gagliano osservando dal finestrino i monti che - fermi ed immobili - ci vedono scorrere in lontananza.


CIVIDALE - CASTELMONTE



Ci si snoda per le strade nei pressi di Cividale ma...non entreremo nella cittadina UNESCO, nossignori..non ancora. Alla base della via Carraria, che conduce alla via Castelmonte, si inscena la partenza della colonna Alfista piu' grande che questa celebre salita abbia mai visto...



Tutti,nessun escluso, la percorreranno,con le sue variazioni altimetriche,con i suoi favolosi tornanti, con la sua magia e con tutta l'adrenalina che solo percorrendola si riesce a capire, a comprendere.


Castelmonte per noi di Stile Alfa Romeo è speciale: da li molto nasce, li molto vi ritorna: volti, persone, uomini, emozioni denominate dalle nostre Alfa Romeo. Lieti di aver fatto scoprire questa salita a chi ancora non la conosceva e lieti nell'averla fatta ricordare a chi pensava che non l'avrebbe piu' percorsa.Un classico dei nostri ritrovi,che era è e sarà...


Tornanti per tutti i gusti, di tutti i tipi: rettilinei e una visuale mozzafiato nel percorrere tutte le Stazioni che portano lassu',sulla cima che domina la pianura circostante. Saliamo, e vediamo tutta l'efficacia della cavalleria scaricata a terra dai 75 ma sentiamo anche in lontananza ruggire il boato dei V6 Busso,aspirati e turbo...oggi proprio non ce n'e' per nessuno...l'Alfa Romeo, sovrana, domina!
Questa celebre salita, teatro annuale dell'omonima cronoscalata, ci fa da cornice, incastonando un altro diamante nei palmares delle locations scelte..



C'e' chi se la gode ammirando gli scenari in cui è immerso: c'e' chi si immerge nella piu' pura delle guide.
C'è chi scenderà e non smetterà di ringraziare e c'e' chi dice che siam matti a riproporre certe emozioni sopite da tempo.
C'e' chi non crede che nella propria regione esista una salita simile e chi invece la conosce come le proprie tasche nell'averla percorsa a menadito.
C'e' di tutto,c'e' di piu':siamo sintonizzati su Stile Alfa Romeo!


Su in cima,nel famoso piazzale che vede sfilare vetture da corsa alla fine della gara,anche noi ci facciamo ritrarre in tutte le pose - anche dall'alto del Santuario stesso, prima di scendere. Tutti entusiasti, tutti felici, tutti con quel sorriso che la sa lunga: tutti salgono dopo circa 20 minuti sulle proprie Alfa Romeo per l'atto finale...

INGRESSO A PONTE DEL DIAVOLO E ESPOSIZIONE IN PIAZZA A CIVIDALE



La discesa da Castelmonte avviene in totale compostezza ed ordine prima di procedere al maestoso attraversamento del Ponte del Diavolo,che ci avrebbe condotto nel cuore di Cividale.
La fantasia popolare ha legato la costruzione dell'opera al soprannaturale, dando origine alla leggenda , diffusa in innumerevoli varianti, secondo la quale il diavolo avrebbe facilitato la costruzione del ponte in cambio dell'anima del primo che vi fosse transitato sopra. Per realizzarlo nel breve spazio di una notte si scomodò anche la madre del Maligno, trasportando nel suo grembiule l'imponente scoglio centrale. I Cividalesi però beffarono il diavolo, facendo percorrere il nuovo passaggio da un gatto...



Ma al Maligno noi oggi non offriamo l'anima.
Ai Maligni nemmeno il fianco:oggi non facciamo prigionieri..e passiamo tutti,assieme ed indenni, il passaggio sul leggendario ponte che ci avrebbe portato nel cuore del centro storico, normalmente chiuso al traffico ed alla circolazione.


Le Alfa Romeo del corteo sfilano una dopo l'altra senza colpo ferire,senza perdere un colpo: e via, dritti nel cuore della cittadina, dritti alla meta:Piazza Paolo Diacono..

..le automobili letteralmente riempiono la piazza:una sorta di pacifica invasione Alfista che suscita interesse,curiosità ed emozione nel vederle schierarsi e schierate. Questo è diffondere il culto per il nostro Marchio, per la nostra Storia, per la Passione Alfa Romeo.

Ora è tempo di festeggiare piu' che mai, di ridere e di scherzare: di lasciar stemperare quell'emozione, mista ad un po' di tensione, dell'intero nostro staff che ha portato a compimento un'operazione titanica, iniziata col lavoro,col collaborare con le Istituzioni Regionali, mesi fa.


Concedetecelo: con il dovuto rispetto ma abbiamo vissuto le emozioni di un piccolo sbarco sulla Luna!;-) La Luna degli Alfisti, ricca di sogni e romanticismo che solo questo Marchio sa evocare nei suoi appassionati!
Come da programma la cena si è tenuta presso il ristorante in Piazza Paolo Diacono stessa, "Al Duca" con il seguente menu per i ben 76 coperti previsti (+ 3 bambini)
- antipasti tipo "Napoli";
- bis di primi;
- caffè;
- bibite: 1/2 acqua e 1/4 vino a testa;


Serata trascorsa in gradevole atmosfera,tra risate,scherzi e l'ottima musica del vivo che ha rallegrato tutti i partecipanti e presenti: non sono mancati diversi interventi al microfono da parte del Presidente e dal VicePresidente di Stile Alfa Romeo,primo su tutti, un debito stuolo di ringraziamenti a non finire riservati a tutti coloro i quali hanno permesso la realizzazione di questo evento.



Le istituzioni regionali sono state rappresentate dalla grandissima figura del Consigliere Regionale P. Ciani, presente alla manifestazione e graditissimo commensale. Tutti i presenti hanno applaudito alle sue parole di congratulazioni nei ns. confronti.

Sua l'idea del gadget della maglietta-evento consegnata agli equipaggi: graditisima!
Importantissimo applauso rivolto anche all'immensa E. Rossone, dello staff del Consigliere stesso, che ci ha aiutato a non finire sin dalle prime fasi della realizzazione della manifestazione:grandissima l'idea del braccialetto..applausi a non finire anche per lei!:-)


Trofeo Voyage[Alfa Romeo/Equipaggio piu' lontana/o - fa fede la residenza dichiarata all'atto di iscrizione -ndr] il premio speciale della giuria per l'equipaggio che arriva da piu' lontano va al simpaticissimo Francesco da Trento!!Incredibile quanti km fa macinare la passione per l'Alfa Romeo!

Trofeo Jeunesse:  [Alfa piu' recentemente immatricolata, presente ed iscritta - fa fede la data di immatricolazione della vettura a libretto -ndr] va alla Giulietta rossa della simpaticissima mamma del nostro socio Carlo! Sono vent'anni che acquista Alfa Romeo e noi le rivolgiamo un grande applauso!
Trofeo Epoque: [Alfa piu' anticamente immatricolata, presente ed iscritta - fa fede la data di immatricolazione della vettura a libretto -ndr]va al simpaticissimo Gianni ed alla sua Giulia Super 1.6 del 1969.

Stile Alfa Romeo in ogni suo evento ufficiale assegna questi tre premi speciali ai partecipanti: il premio che reputiamo piu' ambito,il nostro "Best of Show" è la coppa messa in palio dal Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia,griffato col suo logo ufficiale.
In questo evento,questo prestigioso trofeo, è stato assegnato per l'eccellente stato di conservazione e dalla qualità del restauro effettuato, alla Giulietta SS del sig. Livio..

A tutti i partecipanti inoltre è stato consegnato  a tutti i capitani di equipaggio un trittico composto da un'esclusiva medaglietta incisa al laser:ogni singolo pezzo esclusivamente per Stile Alfa Romeo su disegno fornito della GIULIA per promuoverne l'immagine ed il prestigio di questo modello che ha fatto la storia e contribuito ad alimentare la leggenda dell'Alfa Romeo.

La serata è stata impreziosita dalla visita recataci dal sig. Sindaco S. Balloch,il Primo Cittadino di Cividale che ha speso parole di elogio pubbliche per il nostro evento e a favore della bellissima Cividale del Friuli.

Con grande piacere abbiamo consegnato al Primo Cittadino una targa di ringraziamento per tutta la disponibilità che l'Amministrazione di Cividale ha saputo dimostrare con la sua ospitalità nei nostri confronti.

RINGRAZIAMENTI 
Si ringrazia la Regione Friuli Venezia Giulia per il Patrocinio alla manifestazione.

Si ringraziano le Istituzioni Regionali nella figura del Consigliere Regionale P. Ciani per il continuo sostegno.



Si ringraziano le Amministrazioni locali e i Comandi della Polizia sia di Udine che di Cividale per la disponibilità e professionalità espressa sul campo. Plauso alla Scorta ufficiale della Polizia Locale di Udine:straordinaria la 159 in azione.

Ringraziamo TUTTO lo STAFF che ha permesso la realizzazione di questo straordinario evento: dalla logistica attrezzatura, al presidio incroci, alla realizzazione del roadbook, alla fase di iscrizione e allestimento sala, al ponte radio durante il corteo, all'allestimento segnaletica percorso, alla disposizione delle Alfa Romeo,alle meragliose fotografie che ritraggono gni singola fase e la grande novità delle foto AEREE.

Si ringraziano i favolosi motociclisti della SCORTA TECNICA capitanati dal nostro Alduti: eccezionali vederli in azione.



Si ringrazia il Gruppo Ferri di Udine,ed in particolare il sig. Andrea Scarso, per la partecipazione della meravigliosa 8C Competizione accompagnata dalla Giulietta e dalla MiTo.

Un ringraziamento speciale a Emanuela Rossone per il continuo sostegno nei confronti della nostra Associzione.

SI RINGRAZIA LA FRIUL EXPRESS PER IL SOSTEGNO CHE CI HA DATO DATO COME MAIN SPONSOR E PER AVER CONTRIBUITO ATTIVAMENTE ALLA REALIZZAZIONE DELL'EVENTO STESSO

SEDE PORDENONE
VIALE LINO ZANUSSI 8/D
33170 PORDENONE
TEL. 0434/5171

&

SEDE UDINE
VIA BALDASSERIA BASSA 292/294
33100 UDINE
TEL. 0432/5298

Stile Alfa Romeo RINGRAZIA per la fiducia della FRIUL EXPRESS nel diventarne SPONSOR per questa stagione 2012..E I RISULTATI SI VEDONO!!

Stile Alfa Romeo ringrazia TUTTI i 54 equipaggi che hanno aderito rendendo l'evento vivo, ricco ed indimenticabile in ogni sua singola fase.























FOTO ALBUM n° 1
Link Diretto: https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/UDINECIVIDALEINSTILE50GiuliaSottoLeStelle28Luglio2012?authuser=0&feat=directlink

FOTO ALBUM n° 2
Link Diretto: https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/UDINECIVIDALEINSTILE50GiuliaSottoLeStelle28Luglio20122aParte?authuser=0&feat=directlink


AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required