11 aprile 2010

International Meeting Alfisti HR - POLA - 11 aprile 2010

Domenica dal clima mite e primaverile,temperatura attorno ai 10/11C con una leggerissima fresca brezza..come piu' invitante di cosi' potevan essere le condizioni per affrontare il viaggio verso Pola per la delegazione di noi Alfisti di Stile Alfa Romeo?Per presenziare ovviamente all'International Meeting,almeno nella giornata dell'11 aprile (il raduno si svolgeva nell'arco del week-end 10 e 11 aprile -ndr).



Alle 7.45 al Valico di Rabuiese si presentano i valenti eroi Alfisti di oggi,pronti ad affrontare una sfida niente male:un centinaio di Km su strade ad alto scorrimento,limitate a 80 Km/h pero'..quasi de orette di viaggio:per non dimenticarsi per chi arrivava da San Giovanni al Natisone,Terzo o Gonars,ai quali vanno aggiunti altri Km sulle spalle..



..Km pero' percorsi attraverso splendidi paesaggi e viste mozzafiato che hanno saputo ripagare la fatica messa in gioco:non dimentichiamoci degli equipaggi,tutti di primordine e finemente assortiti per rendere il viaggio una sublime esperienza da condividere:

- Duca,Duchessa e Calimero45/Dario sul 146ti;



- Enrico/Alfa Romeo Cic e TeD elego/Lorenzo su 75 Turbo QV;
- Mauro e Roberto su GTV 2.0TS;
- Sonia & Piero su 147 GTA;



- Giorgio,Enrico e la sua ragazza su 156 2.0TS;



- TurboGTV83/Michele e TeoGT su Spider 1750Tbi (WOW!prima uscita ufficiale!!!-ndr)



Sei delle nostre migliori Alfa Romeo per un raduno al quale tenevamo moltissimo far sentire la nostra presenza:la comunità Alfista locale non è molto unita ed in contatto fra i suoi componenti e tocca,giustamente,ad ogni piccolo o grande club, dare il proprio significativo contributo presenziando agli eventi organizzati da l'un l'altro per tenere sempre alto e fiero il Marchio dell'Alfa Romeo ed il suo nome.Soprattutto nell'anno del Centenario.

Dopo un rapidissimo rifornimento al distributore OMV di Scopije..



..subito ci si dirige, con piglio deciso e feroce, verso il confine di Dragonja, che divide la Slovenia dalla Croazia:la strada è veramente splendida con un bellissimo saliscendi costituito da una collina con strada a doppia corsia che esalta il mordere l'asfalto delle nostre Alfa Romeo come non mai..





..grazie anche alla generosa doppia corsia che si inerpica, su su su, fino a farci toccare il cielo per poi scendere tutti d'un fiato tra piccoli tornanti e curve decisamente invitanti..fino ad arrivare in brevissimo tempo proprio alle porte,anzi caselli,del confine di Dragonja stesso.Ma qui, proprio qui,succede l'inaspettato: cio' che mai avrebbe dovuto accadere ma è accaduto,purtroppo..





Il Duca deve prendere l'unica possibile decisione,e recitando un "mea culpa" gigantesco deve fare marcia indietro:è l'unica soluzione possibile quella di inevitabilmente separarsi,tornare a Trieste e poi,forse,riunirsi al resto degli Alfisti:Alfisti che devono,a tutti i costi,e com'e' giusto che sia, procedere ed avanzare verso Pola rispettando la tabella di marcia prevista..anche se un po' di tensione è palpabile nell'aria..



..i prodi e fieri avanzano verso la Croazia,nella loro inesorabile pacifica marcia..



La Duchessa,sarà a guidarli direttamente dal GTA di Sonia&Piero:gentilissimi come sempre,nell'ospitararla a bordo.Il viaggio di Stile Alfa Romeo verso la meta finale è prima di tutto oggetto di soste per un po' di cambio valute nella moneta locale,"kune",prima del tratto finale vero e proprio..



..paesaggi mozzafiato,come abbiamo già detto pocanzi,di cui uno su tutto sicuramente il "Ponte della Mirna" che veramente ti lascia stupito per l'imponenza e magnificenza di come si presenta agli occhi di chi,per la prima volta e non solo, lo percorre..è vero che certe strade meritano un'Alfa Romeo!







Il viaggio prosegue tranquillamente e senza grossi intoppi:anzi le condizioni di traffico relativamente mattiniere,permettono agli Alfisti di arrivare tranquillamente in quel di Pola trionfalmente,com'e' giusto che sia..



Grazie alle indicazioni del buon Mauro dello staff di Alfisti HR, facilmente si arriva al parcheggio previsto come punto di raccolta per la mattinata di questa domenica 11 aprile:il suo aiuto,costante e preciso,ci accompagnerà per tutta la giornata e ben oltre..









Ma facciamo un passo indietro,al fattaccio occorso al confine di Dragonja, al Duca..



..Dario,dimostrandosi il grandissimo amico del Duca qual'e'da ben 14 anni, suggerisce sul fatto che l'unica soluzione,non solo è far ritorno a Trieste,ma di accompagnare il Duca stesso in questo viaggio come "conditio sine qua non"..



Duro ed amaro rientro,accompagnato da onta e disonore,macchia di ineluttabile fumata nera sul bilancio della giornata è quello che si prospetta fino a Trieste.Una volta giunti a destinazione,considerati i tempi,ed adempiuto al conseguimento del primario obiettivo per cui il rientro era l'unica soluzione possibile ed inevitabile...si decide di ripartire determinantemente verso POLA!!...



L'osso è duro,anzi durissimo,non molla facilmente:il Duca è un cattivo cliente dell'Avversità e si sa,è risaputo in giro. Col fido Dario accanto,con una decisione ferma,netta e decisa si ripercorre la strada fino al confine di Dragonja e..giu' verso POLA,senza esitazione alcuna perchè la giornata non poteva e non doveva finire cosi',nella maniera piu' categorica ed assoluta! Sono Km duri,frementi,vissuti in maniera cavallerescamente romantica: non hanno cartine,non hanno GPS, non hanno contatto telefonico (alcune zone non hanno totale copertura GSM-ndr), non sappiamo manco DOVE devono arrivare in quanto le indicazioni le sapeva la Duchessa...non sono mai stati a POLA MA CI ARRIVANO...di piu' e come non possiamo dirvi!! :-) :-) :-)



Sembrerà una tappa della gloriosa Mille Miglia la gioia del Gruppo che li accoglie..esagerazioni?



Nel nostro piccolo l'impressione è stata quella:una festosa accoglienza,condita giustamente dalla metaforica tirata d'orecchi per l'iniziale negligenza che l'ha causata,e ci mancherebbe eh eh eh..



Merito anche del grande Dario che sa come tenere freddo il sangue,anche nei momenti piu' negativi..



Poco importa ora cio' che è successo nelle ore precedenti:siamo tutti di nuovi assieme pronti ad affrontare la giornata che da quello che si vede,promette bene come panorama..





..anzi partiamo subito da due dei piu' stratosferici 75 preparati che si possono vedere in giro..









..notate qualcosa di famigliare nel vano motore di questo 75? :-)







E vi possiamo assicure che è tutto sostanza il certosino lavoro di preparazione di questi 75,come avrete modo di vedere poi nei video che caricheremo sul nostro canale YouTUBE dove li vedrete all'opera..
Dopo un caffè ristoratore e qualche decina di minuti di pausa,è ora di spostarsi nel parcheggio delle prove di abilità previste nel programma della mattinata:





..e scusateci se è poco che sia proprio quello sotto il simbolo della città,cioè l'Arena di Pola stessa!Grandissimo impatto scenico:non c'e' che dire!







E sarà quindi proprio lei,l'Arena,con la sua millenaria presenza a testimoniare il leggendario ingresso di noi Alfisti tutti..







E mentre iniziano le prime prove di abilità,con i partecipanti che iniziano a prender confindenza con l'asfalto,le gomme ed il percorso creato per l'occasione..



..noi di Stile Alfa Romeo decidismo di effettuare una breve ricognizione della città sotto l'egida di una guida d'eccezione:la Duchessa in persona che ci viene a lavorare una o due volte a settimana..e cosi il viaggio nel viaggio inizia e non è niente affatto male questa meravigliosa città,anzi..







Ed è piena di sfide..:-)





Il breve giro è veramente divertente in quanto,OVVIAMENTE,intriso e condito di (in)sano delirio Alfista di Stile Alfa Romeo..





Ma non mancano i momenti seri per ammirare le bellezze architettoniche della città..









..e farsene rapire dalle bellezze di questa città è veramente facile,soprattutto se in ottima compagnia..







Diciamo che pero'con la pancia piena,oltre che ragionare meglio,si cammina anche piu' volentieri..e cosi' un fantastico (e convenientissimo..) localino ci delizia con le sue patatite fritte che capitano a fagiolo per un rapidissimo spuntino al volo..





..giusto fino al ritornar nei pressi del parcheggio,pensando alle gesta eroiche del Poppa,in quel momento impegnato non si sa esattamente con il recupero della nuova stella astronascente del parco Alfa Romeo del club..



..per vedere come proseguono le fantastiche prove di abilità che vedranno alla fine l'esibizione dei due mostri sacri chiamati 75 3.0,ma prima anche altri tostissimi partecipanti sia da fermi...







..che "in action"...













..e non ci siamo fatti mancare neanche le leggendarie glorie del passato!!..









Alla fine i due 75 si sono esibiti in una doppia serie di "demo" di abilità extra veramente degne di strappare applausi spontanei al pubblico presente,come vedrete dai filmati.





Un momento straordinario:probabilmente l'acme dell'evento inerente le prove di abilità della mattinata.Un nostro supplementare applauso e ringraziamento per lo show va ai due drivers,veramente gente dal manico Alfista sopraffino oltre ogni limite...

Ed arrivo' cosi' il momento di incamminarsi verso l'Agriturismo dove avremmo consumato il pranzo previsto..









Un classico dei raduni monomarca Alfa Romeo:un grande Serpente,un Drago piumato dai mille colori delle carrozzerie prende vita per le strade stesse dove si snoderà..fino ad arrivare a destinazione..







..anche se a volte le strade diventano un po' piu' "difficili" mica che ci arrendiamo...



..perchè noi siamo Alfisti e fin quando non arriviamo a destinazione,non desistiamo, non molliamo,non ci arrendiamo..:-)Ed è molto bella la location dell'Agriturismo che ci accoglie..











..dove finalmente potremo ristorarci in un clima totalmente condito da goliardia che ha sfiorati livelli di piacere conviviale di infinita altezza..





La parola d'ordine del pranzo di oggi sarà ricordata come "Ananas" ma non è dato di sapere ai piu':rimarra un profondo e geloso segreto da custodire nella memoria dei partecipanti come pure il tipo di carne,tenera e morbida,che qualcuno ha suggerito potesse essere visto la delicatezza del gusto..:-)

Come non possiamo nuovamente ringraziare Mauro, che come già ho detto, ci è stato vicino tutto il giorno..



..e tra l'altro molto bella l'iniziativa delle lotteria dove alcuni di noi hanno fatto incetta di magliette e giubbini di soccorso stradale,oltre che di porta-CD..un' iniziativa simpatica per far passare il tempo del pranzo in attesa delle portate (tempo d'attesa non causato dall'organizzazione del raduno -ndr). Veramente una gran bella giornata dove ci siamo infinitiamente divertiti, dove il Gruppo di compatrioti (come dice saggiamente il Cic..) ha salvato e reso memorabile un'altra grande impresa, dove ne son volate di tutti i colori, dove abbiamo conosciuto nuovi Alfisti che hanno, come noi, la passione per IL MARCHIO,e con i quali collaboreremo in tante altre iniziative future.

Un raduno che è terminato per noi,alle 18,con l'ovvia missione di ritornare a casa lungo lo stesso tragitto dell'andata...





..ma questa volta tutti ASSIEME,tutti UNITI,noi Alfisti di Stile Alfa Romeo!
Ringraziamo veramente TUTTI quelli che oggi hanno condiviso con noi questa ennesima giornata votata alla compagnia,allo star bene assieme,al divertimento ed al portar alto il nome dell'Alfa Romeo,il nostro amatissimo Marchio. I fantastici eroi Alfisti della domenica,ovviamente,in una leggendaria serie foto-ricordo..








SI RINGRAZIANO DI CUORE PER TUTTE LE FOTO PUBBLICATE:

- TEOGT
- SONIA
- DARIO

INOLTRE:

- ROBI2000TS/Roberto per il supporto delle radio trasmittenti a breve raggio - indispensabili oggi

SLIDESHOW:




Link diretto FotoAlbum qui: http://picasaweb.google.com/stilealfaromeo2/RadunoMonoMarcaAlfaRomeo012010InternationalAlfistiHR?feat=directlink

Discussione ns Forum: http://stilealfaromeo.forumfree.it/?t=46984968

Nessun commento :

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required