29 dicembre 2008

Cambio gomme - Pirelli SottoZero UHG - 2008

5..4..3..STOP...:-)


Sotto questa soglia di temperatura le cose si fanno "serie" e noi Alfisti sappiamo che non si scherza con Generale Inverno,soprattutto sin dal pomeriggio,quando il sole di questa stagione inizia ad allungar le ombre e scompare inghiottito dal crepuscolo, ammaliandoci si, con spettacolari ed incantevoli paesaggi,ma lasciandoci in dono,oltre al già diurno asfalto dalle temperature bassissime, anche spiacevoli insidie come fondi brinati o ghiacciati che sono sinonimo di SCARSA ADERENZA...

Il pneumatico,o volgarmente "gomma" qualdirsivoglia, è l'elmemento cardinale del contatto tra il nostro mezzo meccanico e l'asfalto.Il mezzo che dovrebbe riuscire,il condizionale è d'obbligo,rispettando tutte le ottimali condizioni,trasmettere non solo il moto,non solo la coppia motrice,ma anche garantire l'aderenza ed il corretto spazio di frenata,lavorando con altri organi ed impianti ausiliari ovviamente.

Se le temperature in gioco CAMBIANO,nella fattispecie SCENDONO,le garanzie per rispettare i sopracitati principi non ci sono piu' ed i valori dei parametri di funzionamento VARIANO BRUTALMENTE.
Noi anche quest'anno per il nostro GTV V6TB abbiamo scelto ancora i Pirelli SottoZero come pneumatici invernali: come allora non immediatamente far installare, assieme a reiquilibratura,convergenza,regolazione di tutti gli angoli caratteristici, le "scarpe"? Ovviamente nella misura 225/45/ZR17...un tocco sportivo contro Generale Inverno non stona mai..soprattutto se abbinato alla corretta regolazione della taratura dei Koni Sport all'avantreno possiamo ottenere un ottimo risultato finale in termini di handling,tenuta e sicurezza.

Da WEB Pics & Clipart


I Pirelli SottoZero sono gli stessi pneumatici in dotazione a ben piu' blasonate supercar come Ferrari,Lamborghini e Porsche che le hanno adottato e consigliato anche nella versione SottoZero II serie appena uscita in questa stagione. Vi invitiamo ad approfondire tutti i vantaggi e peculiarità nell'adottare coperture invernali ai seguenti web link:

Pirelli Winter Collection


Perchè usare Pneumatici Invernali?


Pirelli SottoZero II

Se non ci avete mai pensato finora,non è una buona scusa per continuare ad ignorare gli indubbi vantaggi in termini di sicurezza che possono offrire coperture invernali...

23 dicembre 2008

Auguri di Buone Feste

Da Natale 2007



Tradizionale post di Auguri di Buone Feste?
Un po' si ed un po' no..;-)


Non possiamo che cogliere formalmente l'occasione per augurare ad ogni singolo utente che ci legge di passare il miglior Natale e Capodanno possibile:lontano per un attimo dai soliti problemi quotidiani,lontano per un attimo dal tran tran di ogni giorno che spesso ci fa perdere il lume della ragione..dallo stare in colonna al semaforo,al rispondere sgarbatamente a quando qualcuno chiede un semplice favore...

Da Natale 2007


Perchè sono le cose piccole,i gesti basilari della vita di ogni singolo giorno a poterci rendere migliori,piu' gentili e disponibili verso il prossimo. Non crediamo che Natale sia il 25 dicembre,o meglio non solo..crediamo che possa essere ogni singolo giorno dell'anno se ognuno di noi si impegna con se stesso a renderlo tale...

In questi pochi giorni che ci separano dalla festività Natalizia e che intervalleranno Capodanno auguriamo a tutti i lettori del blog,i ragazzi che costituiscono il nostro gruppo di Alfisti, i nostri amici dei club tuning multimarca, i nostri amici coi quali ci sentiamo quotidianamente sui forum nazionali veramente di cogliere l'occasione per passare le migliori Feste possibili e,giustamente, caricare le batterie,non solo fisicamente ma anche psicologicamente per l'anno venturo.

Ovviamente non poteva mancare anche quest'anno il classico "tocco Alfista" che ci contraddistingue negli addobbi natalizi..questa volta Duchessa,si è stra-superata sia per appagare la sua vena creativa,ma soprattutto per integrare ancora di piu' la presenza dell'Alfa Romeo nei festeggiamenti...

E voilà iniziamo dal classico binomio albero di natale-presepe..ma guardate meglio e con attenzione:che c'e' a ridosso del presepe stesso,fatto interamente a mano?..

Da Natale 2008


Eh si..è la ricostruzione totalmente artigianale,di una ben nota officina della zona (per chi ovviamente la conosce,è chiaro!eh eh!) con tanto del "suo" GABBIOTTO!!!:-)

Da Natale 2008


Per non parlare dei panettoni personalizzati,che quest'anno,sulla scia del successo dello scorso 2007..

Da Natale 2007


...sono stati maggiormente personalizzati e resi ancora piu' esclusivi dalla abili mani della nostra Duchessa in questo 2008..giudicate voi stessi...

Da Natale 2008


Domani saranno consegnati,come ogni anno da 10 a questa parte, ai nostri storici partner tecnici che sempre con solerzia ed immensa professionalità,ci accompagnano nel duro cammino della passione e nel saper mantenere ad altissimi livelli la manutenzione delle nostre Alfa Romeo..

Da Natale 2008


A tutti quanti Voi,ancora una volta..BUONE FESTE!

Lo staff di AlfaRomeoGTV

22 dicembre 2008

Auto Story - parte 01 - da l'Automobile - rivista soci ACI dicembre 2008

Con grande orgoglio vi presentiamo la scansione dell'articolo comparso questo mese sulla rivista dei soci ACI,l'Automobile,nella cui rubrica "Auto Story" c'e' la prima parte della storia del nostro Marchio:

Da WEB Pics & Clipart


L'articolo,è presente anche ad altissima risoluzione,ospitato su MEDIAFIRE al seguente indirizzo:

http://www.mediafire.com/imageview.php?quickkey=nzmzyxzrzzd&thumb=5

Alfa Romeo 155 DTM and alfa romeo 155 GTA TURBO

Grazie alla gentile segnalazione di CorsaRieger,mettiamo on-line,per condividerlo con quanti piu' appassionati possibili,questo favoloso video che mette i brividi se ne ascolterete il rumore:



alfa romeo 155 DTM and alfa romeo 155 GTA TURBO.

Un significativo tributo ad un'Alfa Romeo,la 155,che ha dovuto pagare duramente l'esser erede della leggendaria 75:ci piace ricordarla come l'Alfa Romeo che nel DTM ha sbaragliato le teutoniche avversarie ma come spesso accade non si è profeti in patria..

Queste due favolose versioni dai propulsori opportunatamente vitaminizzati,sono quanto di meglio possa inorgoglire noi tutti appassionati del Marchio.

Sperando che il video sia di vostro gradimento,buona visione!

20 dicembre 2008

Alfa Romeo Montreal - da "Automobile" la rivista soci ACI di dicembre 2008 -

Dalla rivista dei soci ACI di dicembre 2008,AUTOMOBILE,abbiamo il piacere di poter condividere uno stupendo articolo che riguarda una delle piu' belle Alfa Romeo di sempre:la Montreal,col suo favoloso motore 8 cilindri a V di derivazione dalla 33,presentata nel 1967 ma venduta "solamente" nel 1970..

Da WEB Pics & Clipart


Da WEB Pics & Clipart


L'articolo è disponibile anche in formato ad altissima risoluzione su hosting gratuito MEDIAFIRE qui:

Pagina uno : http://www.mediafire.com/imageview.php?quickkey=xwzyyznyifw&thumb=5

Pagina due : http://www.mediafire.com/imageview.php?quickkey=az0y52y5mmt&thumb=5

Buona lettura!

18 dicembre 2008

CISG - Corso di Guida Sportiva n. 12 -

Eccoci al dodicesimo appuntamento col simpaticissimo Gordon de Adamich e si parla di curve di coppia...





Lezione n° 12

Lezione n° 12

Questione di feeling

Ultima puntata del Corso di Guida Sportiva di Gordon de Adamich, responsabile del CIGS.

L’automobile è un oggetto meraviglioso, che ispira libertà. Ma per portarla al limite bisogna conoscerla a fondo e avere una pista a disposizione.
Su strada la velocità deve essere sempre nel rispetto delle norme del codice e i suggerimenti che vi do devono essere sfruttati solamente per guadagnare in sicurezza, non in velocità!
Portare un’auto al limite è questione di feeling, ma dipende anche dalle caratteristiche tecniche e dinamiche della vettura. Guidare in circuito un’Alfa Romeo è semplice, sicuro e divertente, perché tra le mani si ha un’automobile con un comportamento dinamico che non tradisce mai le aspettative. E per questo bisogna ringraziare la meccanica di tutti i modelli del Marchio, oltre che la messa a punto dei sistemi di sicurezza attiva, mai invasivi, che entrano in funzione solo quando la situazione diventa critica. Durante la registrazione delle 12 puntate di questo videocorso, il VDC sarà entrato in azione soltanto un paio di volte.
Piacere di guida e sicurezza Alfa dunque, ma ricordate che il divertimento nasce sempre da una guida sicura e responsabile: se volete sfogarvi e provare l’ebbrezza di portare al limite la vostra Alfa Romeo, andate in pista, dove potrete tirare in totale tranquillità. Tutti gli autodromi italiani organizzano sessioni di prove libere. Oppure, partecipate a uno dei Corsi di Guida Alfa Romeo! Non dimenticatelo mai: la sicurezza davanti a tutto!

Un saluto da Gordon de Adamich







Il video è disponibile al link diretto sul nostro canale YouTUBE :: http://www.youtube.com/watch?v=mUHkmp5Bck0

15 dicembre 2008

Compleanno a SORPRESA per il Duca - GRAZIE a tutti! -

Oggi 15 dicembre è una data importante... innanzitutto chi parla è la Duchessa. Oggi è il compleanno di Rudy, la nostra guida nonche' Duca del feudo di Alfisti dell' Isola-che-Non-c'è. :-D

Alla vigilia del suo genetliaco ha subito una sorpresa non da poco...e ringrazio tutti i collaboratori alla buona riuscita dell'evento. Resto sul vago per creare suspance!


Non mi dilungo oltre in quanto temo di far pasticci!

QUINDI... AUGURI AUGURI AUGURI!

[Duchessa&Co.]
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Che dire...nonostante sia passata ormai piu' di una settimana dalla fatidica data,il ricordo è piu' vivido che mai e questa volta,questo compleanno rimarrà ben impresso nella mia memoria....
Tra l'altro MAI e POI MAI,avrei aspettato di "dover" autorecensire la mia festa di compleanno..ma essendomi stata organizzata TOTALMENTE a sorpresa,già la dice lunga sull'emozione intensa che è riuscita a trasmettermi.

L' "insana idea" di farla in barba al Duca è stato un esimio complotto di corte,finemente allestito,ideato e messo a punto su larga scala dalla Duchessa in persona,Giusy,Federico e nientechepopodimeno il CorsaRieger e Veronika...non c'e' che dire:stavolta mi hanno "fatto secco",ed aggiungo,per bene!
Il "piano" è stato ideato ben 15 giorni prima della fatidica data,imponendomi di rimanere libero alla domenica pomeriggio per festeggiare un compleanno di un'altra dei nostri Alfisti,Giusy,che pure lei in quei giorni compiva gli anni..solo che Duchessa è stata estremamente convinciente nel prospettarmi un compleanno un po' (troppo..) monotomo,in presenza di parenti e genitori...insomma...la situazione è stata appesantita non poco e resa poco appetibile per chiuque...:-)
Federico e CorsaRieger hanno saputo NON FAR TRASPARIRE nulla,nonostante il quotidiano sentirsi via SMS/e-mails/GSM come normalmente facciamo fra noi..
Innegabilmente la parte piu' difficile è stata quella di Duchessa che ha dovuto "sorbirmi" per tutto il periodo precendente...;-)

Sono andato avanti giorni e giorni credendo a cio' che mi sarebbe dovuto attendere la domenica pomeriggio seguente fino a quando,varcata la soglia della porta...

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


...non mi rendo conto,ma in un intervallo di tempo molto dilatato ed ampio,che "me l'hanno fatta"...

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


La serata ovviamente è stata piacevolissima e piena dei piu' classici e piacevoli risvolti,oltre la cena faraonicamente piacevole, che solamente una festa di compleanno a sorpresa sa regalare e trasmettere. Tutto ad un tratto,certe "stranezze" e "particolari" che durante la settimana precedente avevano dato un'impressione,si sono tramutati in logiche necessità e riflessi di sfumature diverse di cio' che avrebbero potuto sembrare..insomma..architettata ad arte:lode agli organizzatori,indubbiamente.

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


Come ogni festa di compleanno che si rispetti,c'e' stata anche una ricca ed ampia parte riservata ai regali,di cui veramente,a tratti, mi sono quasi commosso,in quanto TUTTI,dal primo all'ultimo,completamente azzeccati, pertineneti ed intrisi di amicizia fino al midollo...

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


In attesa della versione a grandezza naturale...

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


..la stupenda bottiglia che ne varerà l'acquisto..

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


Ringrazio ancora una volta TUTTI quanti sono stati presenti:anche chi come CorsaRieger e Veronika che si sono dovuti sobbarcare il ritorno a notte fondo,fino a casa,distante 80 Km circa!
Ringrazio Federico,che ancora una volta ha saputo dimostrare di saper onorare lo spirito dell'amicizia.
Ringraziamento speciale va anche alla squisita disponibilità della casa messa a disposizione di Giusy,che ha festeggiato comunque assieme al sottoscritto la serata com'e' giusto che sia!;-)

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca


Ringrazio anche chi non è potuto esser stato presente per motivi di lavoro,ma che si è ugualmente ricordato di farmi gli Auguri da Michele a Luca!

PS
Notate l'espressione piena di soddisfazione negli occhi di uno che è riuscito a farla al Duca...;-)

Da Compleanno a SORPRESA per il Duca

Link completo al Foto Album : http://picasaweb.google.com/Duca076/CompleannoASORPRESAPerIlDuca?feat=directlink



ThumbNail:

Compleanno a SORPRESA per il Duca

14 dicembre 2008

TUNING IN REGIONE FVG : CAMBIARE SI PUO' -

E' con immenso orgoglio che ci accingiamo a riportare il testo integrale dell'e-mail che abbiamo inviato ai presidenti,rappresentanti,portavoce di tutti i club/gruppi della regione FVG inerente la tematica di regolamentare il panorama del TUNING (fonte definizione WikiPedia -ndr qui in formato PDF) locale:

Salve a tutti Voi che ci state leggendo.


E' con grande orgoglio e senso della responsabilità che mi accingo a scrivervi,dopo un già informale colloquio con molti dei vostri portavoce,presidenti e rappresentanti,in merito al poter,finalmente,delineare assieme,e conseguentemente sottoscrivere,un primo e vero regolamento in termini di valutazione estetica esterna/interna nell'area del Friuli Venezia Giulia.

La volontà, divenuta ormai una vera e propria necessità di avere un insieme di linee guida comuni, che lascino si spazio allo staff o giuria,di poter operare nell'ambito di sufficienti margini di manovra ma che allo stesso tempo non si debba mai piu' assistere a errori madornali o di dubbio chiarimento, nell'intervallo di meno di una settimana tra un evento e l'altro.
Suddivisioni di categoria,criteri di assegnazione piazzementi,scheda punteggi,modalità di assegnazione stessi punti,senso del buon gusto, car audio misto estetica: sono solo alcuni degli elementi,che a prima vista sembrerebbero essere chiari ma che alla fin fine sono un guazzabuglio di regoli orali, spesso strumentalizzate a vantaggio, o pena, degli uni e degli altri.

Questa estate moltissimi sono stati ,ed in molti di voi li ricorderanno, anche degli spiacevoli espidodi legati non solo all'ambito delle premiazioni, con la conseguente assegnazione del relativo trofeo, ma anche spiacevoli strascichi e polemiche legate ad una profonda,seria e spesso figlia della piu' becera, maleducazione e maniera di porsi.

Chiedo FORMALMENTE a tutti voi, la possibilità di poter non di riscrivere le regole base di valutazione delle categorie estetica esterna/interna ma un reale AMMODERNAMENTO ed ALLINEAMENTO a quelle che non solo sono i criteri e metodologie del resto d'Italia, ma anche per ABOLIRE UFFICIALMENTE primi fra tutti certi tipi di trofei,pretestuosamente diventati vere e proprie velleità,e spacciate come vanto ultimamente da troppi tuners:basta citare l'esempio dell'assunzione di ingenti quantità d'alcool durante i raduni che mal si sposano con il TUNING,soprattutto col vero appassionato,screditandone la figura se viene accumunato a certi elementi. Non vogliamo che per colpa di uno,dovessimo malauguratamente domani PAGARE NOI TUTTI.

Propongo nel CONCRETO a tutti i portavoce, presidenti e rappresentanti che vogliono contribuire a questo progetto di presentarsi con quanti piu' elementi scritti, annotazioni e chiarissime idee su ogni singolo aspetto delle valutazioni delle categorie sopracitate:dalla loro esatta suddivisione, alla fase viva delle valutazione,che necessariamente dovra' essere permeata ANCHE di una componente SOGGETTIVA.

Mi rendo perfettamente conto che creare de facto un regolamento minuzioso nell'arco di un tempo cosi' breve è impossibile: ma non è nemmeno la nostra intenzione nè quella che vogliamo imporre a Voi altri: se un giorno le linee guida che tracceremo oggi,insieme, potranno evolversi in una veste ancora piu' omnicomprensiva, secondo il preciso volere di tutti , ben venga. Ma per quello c'e' tempo e si vedrà: di tempo per lavorare assieme ne avremo se il primo incontro darà i suoi frutti e se non ci saranno gruppi/club che hanno da difendere logiche economiche o di mercato.

Come data da fissare per questo incontro,si pensava a gennaio, dopo la conclusione di tutte le Festività, e cene aziendali-lavorative ad esse correlabili per non parlare degli impegni personali di ognuno di noi e di voi,con le proprie famiglie ed i propri cari.
Stabiliremo una data precisa,che sia gradita in base agli impegni di tutti:sarebbe splendido terminare la riunione con un aspetto conviviale,una cena da consumare tutti assieme.

Rimango in attesa di una Vostra chiara e quanto mai pronta risposta in merito a tutto,quanto pocanzi,ho elencato.

A questa mail,precedentemente hanno aderito in forma informale moltissimi portavoce,presidenti e rappresentanti regionali dei principali club/gruppi:gli indirizzi ora sono VOLUTAMENTE in CC chiara visione per farvi render conto di quanto sentito,e quanto forte sia stato il senso di adesione a questa iniziativa.

Vi mandiamo ,come sempre,un fortissimo saluto,consci a nome di tutti noi Alfisti,di poter contare sul senso di responsabilità di ognuno di Voi.



Questa mail è stata inviata a:

- FVG Tuning Club
- Over Tuning
- 300 Tuning Coy
- StreamLiners
- Style Tuning Club
- Darkside
- Trieste Tuning Club
- Nord Est

Ora attendiamo la concreta risposta ufficiale di ogni gruppo per finalmente potersi sedere,alla data che decideremo tutti assieme,ad un reale tavolo delle trattative.



RITROVO:

DATA: domenica 25 gennaio 2009

ORA: 15.00

POSTO : Bar Oasi

Via Roma, 90
33050 Pocenia (UD)
0432 779040‎

Link Google Maps:

http://maps.google.it/maps/ms?hl=it&ie=UTF8&msa=0&msid=100928328394471402880.00044c13495ea43939222&ll=46.109422,13.09845&spn=0.868297,2.471924&t=h&z=9


Cliccando sul link qui sopra (una volta visualizzato alla fine del caricamento ) avrete modo di poter agevolemente calcolare il percorso in base alla Vostre esigenze.

Rimaniamo in attesa di vederci tutti quanti presenti e partecipi nonostante sia stato impossibile trovare una data che soddisfi le preferenze di tutti:di questo ce ne scusiamo anticipatamente ma meglio di cosi' non si riusciva a combinare.

Un fortissimo e cordiale saluto a Tutti Voi.



Visualizzazione ingrandita della mappa

IL POST CONTINUA NEI COMMENTI DEDICATI CLIKKABILI QUI SOTTO


Il post continua nella pagina dei commenti qui sottostante.

Da WEB Pics & Clipart

07 dicembre 2008

Solidarietà per Federico

Sulla lodevole iniziativa dei vari club regionali degli appassionati di Tuning, sabato sera 13 dicembre sarà organizzata un'esposizione a carattere esclusivamente benefico il cui unico scopo sarà la raccolta fondi da devolvere alla famiglia di Federico.


Al di là di ogni bandiera ed ideale,davanti al dolore siamo tutti uguali e simili, e la passione di noi tutti puo' diventare un fortissimo strumento per aiutare, con un piccolo sforzo da parte di ognuno di noi, a migliorare le condizioni di salute di un altra persona,specie se parliamo di un bambino,innociente piu' di ogni altro nell'esser colpito dalla nefasta mano del destino.

Quindi nella giornata di sabato 13 dicembre, si terrà un incontro-cena fra tutti gli appassionati di Tuning ed i Club della regione, sperando che possano presenziare quanti piu' appassionati possibili al di là di ogni bandiera di club presso il Befed di Cassacco (UD), dalle ore 18.00 in poi.
Non sono previste assolutamente nessun tipo di gare o contest, ma la sola esposizione dei veicoli soggetti a tuning e non.
L'importo raccolto (dalle offerte libere) sarà interamente devoluto alla famiglia del piccolo Federico.

Per motivi di precedenti prenotazioni del Befed, la cena si svolgerà entro le ore 20.30. La serata si potrà protrarre ad oltranza.
Ampio parcheggio, in parte piastrellato ed in parte in mezzo agli alberi (di facile accesso comunque).



Ci rendiamo conto che l'evento è stato organizzato in tempi assolutamente troppo brevi per poter permettere di offrire un'organizzazione de facto migliore,nell'ottica di poter far affluire quante piu' persone possibili finalizzando il tutto al raccoglimento di una cifra maggiore proprio in questa stessa serata.

Ma la corsa alla solidarietà non conosce ostacoli di alcun tipo ed è per questo che riportiamo i dati bancari della famiglia di Federico per chiunque volesse effettuare un bonifico in maniera tale da far sentire concretamente il suo aiuto:


Massaria Valentina e Sedmak Corrado
c/o Credi Friuli CREDITO COOPERATIVO FRIULI
Filiale di Villa Vicentina (Ud)
Conto 07/21/0014806
IBAN IT 10 G 07085 77140 007210014806
IT10 G070 8577 1400 0721 0014 806
(Codice3 Bic: CCRTIT2TK00)
Causale: Un aiuto per Federico

Al momento attuale,per motivi logistici ed organizzativi,non sappiamo ancora se noi Alfisti saremo fisicamente presenti alla serata di sabato 13 dicembre venturo:in ogni caso,non sarà di certo il concreto aiuto che ognuno di noi tutti potrà dare a Federico,a mancare... o per mano anche di uno solo di noi che ci rappresenterà sabato prossimo 13 dicembre o diversamente tramite un bonifico.

Per tutti i nostri soci,simpatizzanti e non che questa settimana avranno problemi logistici ed organizzativi:vi invitiamo ad usare anche lo strumento DONAZIONE presente sulla colonna laterale a destra,scendendo,effettuando il versamento e SPECIFICANDO la causale:i nomi e cognomi verranno integralmente riportati sia sul blog in calce al bonifico o alla busta che verrà consegnata.Non per farci pubblicità ma per totale trasparenza al 100%,che non deve mai mancare in siffatte occasioni.

Invitiamo ed esortiamo chiunque di voi possa concretamente far sentire la sua solidarietà a non mancare nel farlo.

01 dicembre 2008

CISG - Corso di Guida Sportiva n. 11 -

Eccoci all'undicesimo appuntamento col simpaticissimo Gordon de Adamich e si parla di curve di coppia...





Lezione n° 11

Lezione n° 11

I trucchi per affrontare le esse

Undicesima puntata del Corso di Guida Sportiva di Gordon de Adamich, responsabile del CIGS.

Siamo arrivati alla penultima puntata del nostro corso di guida sportiva. Questo mese parliamo dei cambi di direzione, che rappresentano il momento più critico della guida, perché l’automobile è sottoposta ai trasferimenti di carico più insidiosi.
In gergo vengono chiamati "esse" e il concetto generale è che quando ci troviamo di fronte a più curve consecutive, dobbiamo "sacrificarle" tutte tranne l’ultima, cioé quella che immette sul rettilineo seguente. Una manovra che non ci costringe a compiere manovre brusche proprio durante il cambio di direzione e ci permette di avere maggiore velocità di uscita.
Prendiamo ad esempio una esse tradizionale, composta da due curve: se entriamo troppo presto o troppo forte nella prima, ci troviamo completamente fuori traiettoria per la seconda. Al contrario, se ritardiamo nel modo giusto il primo inserimento, la seconda curva sarà poco più che una formalità.
La progressione assume un’importanza fondamentale: terminata la fase di frenata e scalata, l’ingresso nella prima curva della sequenza avviene in rilascio. Una volta sul primo punto di corda, come sempre ritardato, abbiamo due possibilità: se le due curve sono consecutive, dobbiamo arrivare in rilascio al secondo punto di corda; se, invece, c’è non c’è lo spazio sufficiente a raddrizzare il volante per lungo tempo, rimaniamo tra i due punti di corda con il piede puntato sull’acceleratore a gas costante. Questa manovra stabilizzerà al meglio la nostra Alfa Romeo nel cambio di direzione. Una volta arrivati sul secondo punto di corda, possiamo iniziare ad accelerare gradualmente e a riallineare lo sterzo.
Ma, attenzione! Guardiamo sempre un passo avanti a noi, per avere la percezione di come si sviluppa la pista: quando siamo quasi sul primo punto di corda, iniziamo già a guardare il secondo!





l video è disponibile al link diretto sul nostro canale YouTUBE : http://www.youtube.com/watch?v=_mICwqR_INg

22 novembre 2008

Bentornati TTC: Trieste Tuning Club

E' con grande piacere che vi vogliamo segnalare,peraltro da giorni già presenti nella sezione LINKS AMICI ALFISTI E NON (nella famigerata colonna laterale destra scendendo - ndr) il formidabile rientro in pista dei già ben noti membri del TTC - Trieste Tuning Club - nel panorama regionale del tuning.


Da WEB Pics & Clipart


L'ottimo forum,gestito in primis da un attivissimo Christyle, Alfista di pura razza, è coadiuvato da uno strepitoso Fabio-Leon Fr,alias Fabio, ben noto elemento triestino del tuning di spicco e meritevole di una super recensione su Elaborare di luglio/agosto della sua formidabile Leon.Ricordiamo per il suo attivismo e simpatia DIDO 1983 ford racing, alias Nicola. Ritroviamo anche uno Zebi in splendida forma con la sua Fiesta.

Finalmente il panorama del tuning locale multimarca ha trovato in questo club la sua giusta dimensione ed importanza.Gli ideali di coerenza,simpatia ed un comportamento dotato di enorme savoir-fair fanno di questo gruppo sicuramente il punto di riferimento locale del panorama tuning del nord est.

Un ben arrivati a tutti voi!

17 novembre 2008

Doppia S - Sicurezza Stradale -

..che non è mai troppa.


Sembrano frasi banali,quasi irritanti visto le perenni campagne di sensibilizzazione che spesso sembrano quasi un vero e proprio bombardamento mediatico.
Non lo è affatto, in quanto la sicurezza stradale non solo deve essere insegnata, ma deve nascere spontaneamente dal di dentro di ognuno di noi,coi fatti,nelle piccole cose , nelle piccole azioni alla guida di ogni giorno, anche e soprattutto durante i brevi,ma spesso troppo insidiosi e pericolosi tragitti in città.

Non entriamo nel vizioso circolo psicologico del spacciare goliardicamente per normale UN ATTO CRIMINALE.

Chi ci conosce, sa quanto riusciamo ad essere anche noiosi, tediosi e testardi nel supportare la nostra avversa idea all'assunzione di alcool, prima di inconsciamente mettersi alla guida,come spesso, con altissime percentuali possiamo riscontrare, tristemente succede anche nella nostra, sotto questo profilo, disgraziata regione.

Preferiamo metter on line, su segnalazione dal forum di Elaborare, topic dedicato al GTV/Spider su segnalazione del buon edoedoo questo scioccante,forte ed impressionante video:



Ci rendiamo conto che certe scene risultano essere MOLTO FORTI ma siamo concordi sul fatto che solo mettendo certi ceffi di fronte alla dura realtà,non tanto di cosa possa capitargli, ma di chi possono anche coinvolgere che forse,e ripetiamo FORSE, acquisiranno il lume della ragione.


Ricordiamoci sempre che stiamo parlando di un reato PENALE con una serie di sanzioni accessorie non trascurabili, oltre che il danno morale che potrebbe essere indelebile nella vita di chi lo subisce ma anche di chi lo causa..

Wind of Change

E nonostante il bruttissimo periodo di crisi generalizzato, e globalizzato, che accusano i piu' grandi, e ricchi, costruttori mondiali, non possiamo che recepire con grande orgoglio la notizia che Fiat Group è il 4o costruttore europeo, a pari merito del gigante Renault..non male davvero diremmo noi.


Se pensiamo agli abissi finanziari dai quali, il già dato , da chi avrebbe voluto vederlo tale, spacciato, il Gruppo Fiat , ancora una volta,come sempre artiglia rabbiosamente un dato in netta controtendenza:indice di un risalire e netto recupero qualitativo e di marketing,che ne decreta la ritrovata,piena competitività a livello continentale.

Ma chi dovrà mangiarsi le mani, qualora non ne fosse ancora stufo nel denigrare a vanvera il glorioso Marchio dell'Alfa Romeo, dovrà ulteriormente ricredersi rileggendo i risultati del sondaggio di Autoblog che INCORONANO de facto la superiorità della MiTO su qualsiasi altra concorrente. Risultato parziale, non ancora ufficiale , ma che indica chiaramente quanto in basso siano caduti stilemi e canoni considerati inattaccabili fino a qualche tempo fa.

Da WEB Pics & Clipart


Siamo alla dirittura d'arrivo finale e speriamo che anche gli altri giornalisti europei sappiano vedere l'enorme potenziale di questa innovativa vettura,nata dalla sinergica fusione delle migliori tecnologie del gruppo atta ad esaltarne il comportamento stradale strizzando l'occhio all'elegante e filante design. D'altronde se quelli italiani non sono mai stati generosi ed i riconoscimenti sono arrivati dai teutonici stessi, il risultato potrebbe concretizzarsi ancora una volta, dopo 156 e 147...

Ci spiace per chi non puo',e non siamo noi dell'Alfa Romeo...;-)

10 novembre 2008

Raduno - 2nd Bad Boys Tuning Club - Il colpaccio -

Alfisti in fiera delegazione presenti al 2nd raduno dei Bad Boys a Quarto d'Altino: la zona del raduno,dotata di un ampio parcheggio ha ospitato,in questa assolata quanto umida al calar della sera, domenica oltre 120 vetture. Un numero che sta a dimostrare quanto forte sopra ogni cosa sia la passione per il tuning: dopo una stagione veramente ricca di eventi , centrare affluenze come nel caldo luglio ed agosto non è impresa da poco,anzi.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Gli equipaggi composti dal Duca & Duchessa,con l'immancabile supporto di Giusy,sul Gtv V6TB, Michele su un ritrovato splendido Spider e Maurizio sulla plurivittoriosa GT sono arrivati a rappresentare il nobile Marchio dell'Alfa Romeo attorno alle 15.00 circa. Giusto in tempo per accodarsi e riuscire a poter iscriversi, dopo un divertentissimo viaggio durante il quale Duchessa ha condotto il GTV assieme a Giusy mentre Duca e Michele si sono divertiti a "parlare" con il cruscotto dello Spider telefonando sia a Maurizio ,che li precedeva, che a Corsarieger che li attendeva già in quel di Quarto d'Altino, tramite il BlueTooth: grande segno di serietà dimostrata dallo staff dei Bad Boys Tuning Club è stato accoglier si,quante piu' vetture possibili, ma non oltre un certo limite rispetto all'orario prefissato.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Graditissima la formula "parcheggio" di soli 5€ in alternativa all'iscrizione vera e propria di 10€ per automobili come l'originalissimo Spider di Michele che de facto non puo' concorrere in nessuna categoria: la sua presenza in allestimento originale non lo penalizza in questo caso, costringendolo a versare una quota come se partecipasse all'assegnazione dei premi. Iniziativa gradita e lodevole.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Posto d'onore accanto alla delegazione degli StreamLiners, capitanati da CorsaRieger, e proprio da lui riservatoci sin dalla nostra partenza da Trieste:a completare l'equipaggio della Corsa,vettura che sarà protagonista della giornata come vedremo poi, c'e' la bellissima Veronika e l'altro equipaggio del BMW: Sebastian e la sua simpatica ragazza. Da notare che non eravamo proprio ubicati nella zona "clou" nel cuore del raduno ma poco ha importato: gags e divertimento non sono affatto mancati. E questa è la cosa piu' importante di tutte.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Il raduno è "volato" nel suo svolgersi:da notare la presenza dei ragazzi del 300 Tuning Coy, degli stessi StreamLiners, da un esponente dell'AudioFuture, l'immancabile Giacomo degli Sbandaas,da Mattia con la sua pluripremiata Peugeot 106, qualche DarkSide ma oltre a loro, che salutiamo sempre in maniera forte e sincera, nessun altro volto noto dei club locali/di zona dell'area Friuli Venezia Giulia: peccato davvero in quanto di idee,materiale,fantasia e tutti di alta qualità,espressi come a 360 gradi dalla categoria SOFT alla EXTREME certe vetture di questo evento ne avevano da vendere eccome.. La grossa mole di inaspettato lavoro ha costretto infatti i giudici a ritardare di una mezz'oretta scarsa le premiazioni,oltre che a terminare l'esame delle ultime vetture a buio ormai inoltrato, e reso piu' fastidioso da un'insidiosissima fitta nebbia al calar delle tenebre.
Piccola nota:i giudici prendevano la misura da terra delle vetture,al momento del loro ingresso e conseguente registrazione all'evento.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Com'e ovvio naturalmente che sia si è giunti durante e dopo le premiazioni a considerazioni ponderate e profonde..il Friuli Venezia Giulia con i suoi stilemi,i suoi canoni e le sue convenzioni è parecchio lontano nonostante i Km non siamo cosi' tanti a separarlo dal cugino Veneto, al quale strizza l'occhio ma non riesce piu' di tanto ad imitarlo...;-)
A colpo d'occhio colpiscono certi particolari diversi dal solito,sarà stato un caso ma l'effetto è stato grande,come quello di assistere ad un' impressionante quantità di aereografie,decalcomanie ed adesivi che andavano ad impreziosire con una copiosità , degna della cornucopia piu' abbondante, tantissime vetture.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Per non parlare dell'alto tasso di presenza di vetture appartenenti alla categoria Extreme,curate in piu' dettaglie con fantasie di vetroresina e lavorazioni di lamieristica non indifferenti..Le lambo doors come applicazione,si sprecavano da tanto grande era l'imbarazzo della loro scelta disponibile sulle vetture piu' disparate..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Un paio di note negative,che simbolicamente si trasformano in due simboliche tirate d'orecchie, sono relative al fatto che durante le premiazioni non venivano chiamati i proprietari con il modello delle relative vetture ma "solo" la vettura "numero...". Un po' impersonale in quanto non permetteva un'immediata visualizzazione mentale della stessa vettura investita dalla premiazione.Ottimo l'impianto audio che permetteva di ascoltare senza nessun problema la voce dello speaker: episodio da notare visto che da noi,dalle nostre parti, prima che qualcuno perda la voce, saremo costretti fra club ad indire una colletta per un megafono a batterie in comunione dei beni...;-)

La seconda nota negativa non se la prendono i ragazzi del Bad Boys Tuning Club, ma lo staff del locale che ospitava l'evento in quanto impreparati nel saper far fronte all'affluenza di avventori nel quel delle premiazioni. Passi che le patatine fritte ordinate per render piu piacevole l'attesa dell'assegnazione dei trofei sono arrivate molto tardi,ma averle dovute pagare pure in anticipo ci ha un pochino lasciato stupiti..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Parlando di premiazioni il nostro Maurizio si porta a casa un bel secondo posto in SPL con tanto di coppa ritirata da Giusy e Duchessa al posto suo,essendosi lui dovuto congedare prima dal raduno: non male affatto questo risultato che rende ancora una volta in piu' giustizia e prova della bontà della potenza espressa dal suo impianto. Da temere sicuramente..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club



Ma il colpaccio vero e proprio lo fa CorsaRieger,in quanto la sua Opel Corsa si ritrova 1a assoluta fra le 10 vetture della categoria Soft: un risultato che finalmente consolida definitivamente la bontà delle elaborazioni apportate alla vettura in questione. Numero e qualità che spesso dalle nostre parti sono state ampiamente sottovalutate e spesso nemmeno prese in considerazione. Giustizia è fatta con questo grande riconoscimento che sicuramente rappresenta un altro di quei basilari mattoni per riuscire a cambiare ottiche,metodologie e pensiero anche nelle nostre zone. Ancora sincere congratulazioni da parte di tutti noi.

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Ovviamente fa sempre piacere che la Best of Show sia andata ancora una volta ad un'Alfa Romeo..;-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Come la presenza in mezzo ai partecipanti di un ottimo esemplare di 147 Gta..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


E le nostre orecchie deliziate dallo scarico di questa opera d'arte di ingegneria FIAT..che si è visto ricevere la coppa scarico piu' rumoroso aspirato.Ed a pieno titolo..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club



Link Foto Album : http://picasaweb.google.com/Duca076/Raduno2oBadBoysTuningClub#

ThumbNail :

Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club




Ovviamente anche questo raduno è stato condito da numerosissime, per non dire infinite gags che hanno animato tutto il pomeriggio,facendolo letteralmente volare via..

Subito un benvenuto a Mattia..un abituè alle vittorie ed ai riconoscimenti..;-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Giacomo sta ai raduni con la sua Passat, come George Clooney ad una festa con la cassa di Martini..se non c'e' Clooney col Martini,no party..se non c'e' Giacomo, il raduno non è valido..;-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Parola d'ordine:MASCOTTE...;-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Io fotografo te,che fotografi me...

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Sorpresi..beccati..colti in flagrante:non si sa di che!!;-)
E Michele "gela" l'obiettivo con uno sguardo tagliente..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Lo sguardo del guerriero dopo la dura lotta..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Finiamo con uno scoop di quelli tosti? Ma veramente che ti lasciano a bocca aperta? Guardate voi stessi...

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


..volete vedere un po' meglio..?:-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Non solo Veronika,invitata da Michele e dal Duca prova di buon grado lo Spider..ma si trova pure a suo agio ed ha una certa "idea" di cosa proporre come prossimo acquisto a chi la sta riprendendo..:-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Ma non avete visto ancora niente..chi è la persona che si nasconde dentro al GTV? Resterà un mistero..un mistero..!!Ma per non esser da meno anche lui ha voluto provare il sedersi a bordo..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Chi sarà mai..ma chi sarà mai..

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Per non parlare del Duca che prova lo Spider di Michele fulminato agli occhi da un flash traditore..;-)

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Fame..quando prende..prende!

Da Raduno - 2o Bad Boys Tuning Club


Vincitore senza prigionieri...:-)

Da WEB Pics & Clipart




Un sincero grazie a tutti per la bellissima giornata passata assieme divertendosi e condita da un'allegria senza eguali.


AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required