11 dicembre 2010

Assemblea Annuale RIAR - Arese - 11 dicembre 2010

Consueta assemblea annuale del RIAR presso il Museo Storico di Arese, per noi tutti una meta di pellegrinaggio, un punto di raccolta, il simbolo del denominatore comune della nostra passione che non ha parole per esser propriamente definita..in quanto va al di là della "passione" il fatto di fare tanti,tantissimi Km a volte, per ritrovarsi tutti uniti,qui, presso la struttura del Museo di Arese stesso..




La giornata per la delegazione di Stile Alfa Romeo,alla sua "prima volta" tra il gotha del palcoscenico nazionale,e non, dell'Assemblea Annuale inizia con la (traumatica..) partenza alle 5.00 del mattino da quel di Trieste..



..che li vedrà arrivare alle 9.30 circa (con una sosta di circa mezz'oretta -ndr) alla meta designata del nostro odierno peregrinare..



I primi partecipanti all'assemblea stavano già affluendo copiosamente,e qualche minuto piu' tardi,il trovar parcheggio,non sarebbe stato proprio semplice come si potrebbe sperare...molto divertente la comunicazione di servizio,ad assemblea iniziata, che,addiriittura, "..una 8C da fastidio.." in quanto parcheggiata in maniera non proprio consona..;-)

..e di pregiati gioielli il piazzale ben presto infatti si era riempito..uno spettacolo "sentirli" arrivare e vederli in movimento..





All'interno della struttura,intanto, era stato allestito un suntuoso catering per il breakfast di benvenuto:raffinato e curato nei dettagli..





Quest'anno la sorveglianza all'ingresso era molto stretta e gli addetti ai lavori, erano muniti di lista nomi autorizzati a "passare": nel mentre che tutti i partecipanti terminassero la loro affluenza, e si ristorassero, per i già arrivati c'è stata la SEMPRE PIACEVOLE E GRADITISSIMA possibilità di vagare per i locali del Museo alla riscoperta dei tesori che solo lui sa offrire ai rappresentanti della ns. delegazione,come la Duchessa..



..il fido Robi2000TS..



..ovviamente il Duca si rintana, inseguendo sogni e desideri personali..



..per rinverdire fasti in terra teutonica passati assieme al Robi2000TS..



..e venerare la Divinità fatta Automobile stessa...



Ma arriva l'ora,tanto attesa di sedersi ed iniziare l'Assemblea..



E le personalità di spicco e rilievo presenti sono di primo livello,ad iniziare dal discorso di apertura e saluto del Presidente, il Dr. Stefano D'Amico..



Un discorso ben articolato,chiaro e diretto:come talvolta spesso è richiesto, visto il difficile momento che l'Alfa Romeo sta attraversando in questo mare di piena tempesta,che NON SI SA dove la porterà. Ma sappiamo una cosa:è nata da un fallimento, quello della Darracq e ha superato due Guerre Mondiali..vincendo e affrmandosi su piste e gare di tutto il mondo.Questo è lo spirito Alfa Romeo..

Altra personalità di indubbio valore e prestigio,il collaudatore Guido Moroni, la cui presenza odierna, è scontata esser gradita.



Sarà il calibro del nome di Tabucchi ad elencare le novità introdotte nella Lista Chiusa 2011 e le relative motivazioni..



Per specificare ulteriormente poi,di come il parco vetture del RIAR sia uno dei piu' alti,se non il piu' alto proprio, a livello di conservazione storica. Verrà illustrato con un'improvvisata,ma divertente, presentazione anche il pregiato certificato,per i Soci che lo eventualmente volessero chiedere.



E saranno poi Stefano Agazzi e Marco Fazio a presentare,ed illustrare, gli eventi e le presenze di Alfa Romeo non solo in ambito nazionale,ma internazionale e mondiale. Del successo che la Casa che tutti noi amiamo,riscuote in giro per il mondo - nemo propheta in patria - sarà il sunto poi a cui noi tutti arriveremo sulle note riprese dal Presidente D'Amico,ed a piena ragione.

Quello che seguirà poi per la sig. Nadia Cattaneo, la leggendaria figura di riferimento del RIAR, sarà uno scroscio di applausi,anzi una vera e propria standing ovation,in quanto tutti ci siamo sentiti di alzarci in piedi ed applaudirla..



..per l'immane ed immenso lavoro da lei svolto quotidianamente con dovizia, competenza e professionalità.
L'Assemblea è continuata rispettando perfettamente l'Ordine del Giorno previsto passando dalla relazione finanziare ed approvazione del consultivo 2010 e bilancio 2011, all'elezione del Consiglio dei Probiviri (motivandone anche con cristalline e trasparenti motivazioni del perchè non fatto sinora -ndr).

Una grande attenzione è stata posta dal Presidente D'Amico sul monumento che tutti noi,sia soci che amici dell'Alfa Romeo, abbiamo fatto realizzare ,tramite il Centro Stile, dal RIAR,unico ente che CONCRETAMENTE ha fatto qualcosa di concreto che duri nel tempo.

Arrivano anche momenti lieti,come quelli delle premiazioni, che vedono ospite anche un'onorevole senatrice di matrice Alfista DOC..



..e i club federati RIAR,fase in cui è intervenuto anche il sempre gentile Dr. Massolo e fase in cui anche Stile Alfa Romeo,il vostro club ha ricevuto uno SPLENDIDO e RAFFINATO trofeo,fatto realizzare nelle pregiati fornaci siciliane..



..ritira come rappresentante di Stile Alfa Romeo,proprio il Duca..



..che contraccambia di cuore,a nome di tutti voi Soci, con una copia del nostro Annuario, presentanto e consegnato domenica scorsa 5 dicembre in occasione del 2° Pranzo di Fine Stagione. Un'idea concreta che presenta il nostro club, ben al di là di una breve descrizione o quattro parole:un presente che sembra esser stato gradito oltre che dal Presidente d'Amico,anche dallo stesso dr. Massolo.

Noi come club,non possiamo che sentirci semplicememente ONORATI di esser stati chiamati a ricevere il trofeo.

Seguiranno anche le simpatiche premiazioni del Junior Club, il "vivaio" dei futuri Alfisti DOC, del RIAR:un'iniziativa veramente recepita bene che ad oggi conta già 20 piccoli iscritti..

Al finire delle premiazione,la naturale conseguenza è il pranzo,un vero e proprio momento di Festa Assoluta di tutti i partecipanti presenti..



..che noi abbiamo il piacere di condividere con il nostro Mario Angelo Lodola,che ci ha saputo non solo assistere nel pieno della nostra "prima volta", facendosi sentire "a casa",nonostante l'ambiente di alto livello,prendendosi cura di noi, ma intrattenendoci come non mai a tavola,assieme agli altri commensali della tavolata:



..tra cui una simpaticissima coppia di coniugi finlandesi,e non solo!

Il pranzo è letteralmente volato in totale compagnia dei racconti di Mario, dei nostri, degli altri ed è stato un piacevolissimo intermezzo di cui già sentiamo nostalgia:il tempo del saluto è già pronto,accompagnata dal lento calar del sole decembrino..ma non prima di coglier la possibilità di salutare quel fenomeno del Fusi e non solo..



..perchè noi Alfisti, ci possiamo passare le ore a discutere fra noi,a ridirci e a suonarcele, ma al cospetto del MARCHIO,tutti i dissapori scompaiono..idee a confronto sempre,polemiche mai!



Link Foto Album qui: http://picasaweb.google.com/stilealfaromeo3/AssembleaAnnualeRIAR?feat=directlink

SlideShow:




Nessun commento :

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required