07 dicembre 2011

"2° GRAN GALA DI FINE STAGIONE" ed. 2011 - Palmanova (UD) - domenica 4 dicembre 2011 - RECENSIONE 1a PARTE -



INTRODUZIONE

Stile Alfa Romeo, club affiliato RIAR (Registro Italiano Alfa Romeo), è stato orgoglioso di annunciare a tutti i suoi Soci e simpatizzanti del Marchio dell'Anonima come di consueto da qualche anno a questa parte, il tradizionale evento di FINE ANNO come sempre nella prima domenica di dicembre, il più grande ed importante per il nostro club,nato col pieno supporto delle Istituzioni Locali e Regionali, che abbiamo immediatamente ringraziato nel nascere dell'evento ,e che continueremo a farlo, in una sinergica ottica costruttiva mirata a diffondere valori come cultura,sport,relazioni sociali ed umane ovviamente dove il collante,il legante ed il denominatore comune non puo' che essere quello dell'Anonima.



L'evento è stato concepito,sin dalle prime battute, per offrire a tutti coloro i quali avessero voluto partecipare, un modo di vivere Alfa Romeo di alto livello con un programma composto non solo da un'esposizione statica in una location da sogno, come la Piazza Grande di Palmanova,ed un'annessa prova di regolarità,ma un percorso-sfilata di circa 60 Km immerso nei piu' tipici scenari della Bassa Friulana,con una sosta ristoro ovviamente,per non parlare di un pranzo in ristorante tipico e parcheggio delle vetture nel piazzale del Museo delle Carrozze,di Villa Kechler di S. Martino di Codroipo.

L'aspetto conviviale non è stato un semplice degustare specialità locali,ma un vero e proprio momento cerimoniale,che suggella e riconosce i risultati di una stagione, la 2011.

Abbiamo fermamente voluto presentare a tutti coloro i quali hanno deciso di aderire,un evento di alto livello,raffinato ma soprattutto diverso nella cura dei particolari con location splendide, con l'innovativa prova di regolarità (tipica dell'automobilismo storico per allietare sia i partecipanti che gli avventori,desiderosi di vederle sfilare le Alfa Romeo -ndr) ed un'organizzazione unica nel gestire l'assistenza del procedere del corteo-sfilata lungo il percorso stabilito.

Tutto questo è stato realizzato in un fine settimana uggioso e piovoso che ci ha graziato proprio nella mattinata di domenica,dopo che Giove Pluvio aveva scatenato tuoni e folgori nei giorni precendenti: non c'e' stata nessuno defezione,anzi una conferma costante e continua dei posti prenotati (l'evento era a numero chiuso per serietà organizzativa,come sempre -ndr) al punto che abbiamo dovuto chiudere non solo le prenotazioni stesse con ben TRE giorni di anticipo, ma per correttezza, non accontentare nemmeno altri avventori giunti in Piazza Grande, per non penalizzare chi giustamente s'era prenotato con largo anticipo.

Ci è seriamente dispiaciuto di questo e per i prossimi eventi ci organizzeremo ancora meglio in tal senso per aver l'onore di ospitare ancora piu' appassionati e far loro condividere una vera giornata di Festa Alfista assieme a tutti noi.

Siamo fermamente convinti che gli eventi dedicati all'Alfa Romeo, possono esser vissuti si da tutti, ma sempre all'alto livello organizzativo che il Nobile Marchio merita di avere:noi di Stile Alfa Romeo abbiamo scommesso moltissimo su questa filosofia e possiamo dirlo,in base ai risultati ottenuti,che siamo stati in grado di riuscirci.

Dobbiamo ringraziare TUTTI INDISTINTAMENTE I NOSTRI PARTNER TECNICI e SPONSOR che ci hanno sostenuto in questa impresa.


Vogliamo far notare come due Aziende importantissime e prestigiose,abbiamo deciso di accordarci la loro figura:la storica SUPER SPRINT di Mantova





..facendoci pervenire uno stand espositivo che è stato ammirato per tutto l'arco della manifestazione,e la BANCA DI CIVIDALE



titolare di ben tre omonimi trofei in palio. Avremo il piacere di parlarne piu' a fondo anche nella seconda parte della recensione che state leggendo.


PARTECIPANTI, CLUB PRESENTI ed ISTITUZIONI

Sin dalle prime battute di presentazione ufficiale il 2 novembre scorso, la curiosità in base al ricco e vario programma offerto,non fossilizzato come solitamente accade qui in Regione sui classici canoni e tradizionali programmi di eventi Alfa Romeo, ha riscosso un'indice di adesione altissimo.

Come tutti i nostri eventi,per coerenza e serietà,il limite è stato prefissato a 50 equipaggi, con un overbooking di 60:abbiamo accolto ben 65 equipaggi. Ma non vogliamo soffermarci alla legge dei numeri, che già premierebbe l'impegno dello Staff e del Direttivo del nostro club.

Premia in quanto la serietà,l'impegno,la costanza e il voler propagandare una Passione,con la "P" maiuscola per km e km,esserne i testimonial,i referenti disinteressati con qualunque condizione meteoreologica avversa e non, partecipando ad eventi di altri gruppi locali e dedicando ore ed ore della propria vita quotidiana all'aspetto organizzativo-logistico sono stati ampiamente ripagati domenica scorsa e sotto gli occhi di tutti:anche extra-regionali ed extra-nazionali.

In primis, è doveroso porgere un RINGRAZIAMENTO SPECIALE a tutti gli Amici, perchè come tali si sono presentati ed hanno condotto la loro permanenza durante tutta la durata dell'evento, della nutrita delegazione del RIAR, capitanata da due figure d'eccezione: il Consigliere Attilio Lorenzi ed il Consigliere Francesco Bonfanti.


Non possiamo parlare di Automobili,ma di veri e propri GIOIELLI che hanno saputo donare sia durante la loro permanenza espositiva nella città della Stella,Palmanova, un tocco di STRAORDINARIO di fascino vintage e di raffinata bellezza. Lo straordinario stato di conservazione storica di questi mezzi è stato notato da tutti in Piazza Grande.

Collezionisti giunti da Milano e dal Veneto, a bordo delle loro splendide Alfa Romeo hanno saputo elevare ad un livello mai visto prima,impressionante, la selezione qualitativa di un evento di questo genere, monomarca, in Regione, al contempo rendendolo accessibile a tutti: perchè la Passione, il modo di viverla, è un diritto di tutti, e qui non stiamo parlando solo di Passione,ma anche di CULTURA AUTOMOBILISTICA. Tutti potevano vederle, ammirarle dal vivo, "sentirle"come un patrimonio di cui dobbiamo andare fieri ed orgogliosi come appartenenti a questo Marchio ed a questo Paese.


La delegazione del RIAR ci ha dato,a noi come club ma anche a tutti i partecipanti ed avventori, la possibilità di ammirare dei pezzi ed esemplari UNICI:che raramente si possono altrimenti aver la possibilità di apprezzare: Alfa Romeo degli anni 30 e 40....


..ma non solo,ovviamente:il range che ci ha reso l'onore di poterli ospitare spazia in tutte le decadi della Produzione del nostro glorioso Marchio..


La delegazione consisteva nei seguenti esemplari:

1) A.6C 2300 B Mille Miglia,Berlinetta Touring Superleggera, 1938;
2) A.6C 2300 B Gran Turismo, Berlina 5 posti Carrozzeria Alfa,1935;
3) A.6C 2300 Pescara 1° Serie, Berlinetta Sportiva , 1934;
4) A.1900 C Sprint Cabriolet, Pininfarina, 1952;
5) A.2600 Sprint , 1962;


6) A.Giulietta Ti, 1964;
7) A.Giulietta Ti, 1963;
8) A.Giulia SS, 1964;
9) A.Giulia GTA 13 , 1968;
10) A.Giulia GT Junior Zagato, 1971;
11) A.Giulia 16 Super Biscione , 1971;


Un curioso aneddoto: alcune settimane precedenti l'evento,ricevemmo l'email del gentilissimo Presidente del RIAR, il dr. Stefano D'Amico, che con un savoir-fair eccezionale, del quale rimanemmo increduli, ci disse che del nostro evento la sera prima, durante una cena, ne stavano parlando lui ed alcuni amici del RIAR...chiedendoci se "..li volevamo con noi..".




Rimanemmo basiti,e trasalimmo, per l'emozione di un simile tributo, proprio a noi, un club che opera nel lontano Friuli Venezia-Giulia e Veneto orientale, se vogliamo in una zona "dimenticata" dai Grandi Eventi. Con emozione,appunto, rispondemmo subito,immediatamente di si al Presidente e ci stupimmo ancora di piu' quando da un'iniziale delegazione di 5-7 Alfa Romeo arrivammo al numero di cui sopra,la decina, sotto gli occhi di tutti.



Equipaggi tutti esclusivi fra cui ricordiamo di citare doverosamente il simpaticissimo Federico D'Amico, il figlio del Presidente e la sua Lei o il sig. Ottorido Fontana della prestigiosa sede di San Donà di Piave,dove proprio noi di Stile Alfa Romeo,all'epoca non ancora costituiti, omologammo RIAR il ns. 146ti: un evento che porto' fortuna,come si puo' vedere oggi.




Per noi di Stile Alfa Romeo,lasciatecelo dire,un'onore senza precedenti che siamo stati lieti di poter condividere con chi quel giorno ha potuto e voluto esser presente.Perchè la Passione e la Cultura del Marchio, lo ripetiamo, non conosce barriere ed è un diritto di tutti.

Dobbiamo ringraziare per la loro presenza all'evento,sul campo anche numerosissimi altri equipaggi e cio' che essi rappresentano,come l'AERRE CAR, sede della nostra Segreteria in una stanza dedicata, con la fantastica 1900, oggetto di completo restauro, che le ha valso riconoscimenti a livello NAZIONALE, per la cura con cui è stata svolta:




Un lavoro di qualità eccelsa e di sublime rifinitura che non lascia spazio ad interpretazioni..Oggi la 1900 è stata fieramente condotta in corteo dal nostro socio Mario, in attivo proprio nello staff della Aerre Car di TRIESTE e che ringraziamo per la dedizione e l'impegno con cui, essendone il rappresentante, l'azienda ci sostiene e ci aiuta da sempre.



Presente anche il team,al completo, della 2MCar di Villesse, con il quale abbiamo avuto l'onore di collaborare nell'organizzazione dell'evento del 2 ottobre scorso,il 1° Raduno dell'Isontino, premiato da una 50na di equipaggi.




Oltre a Mauro ed a Fides, presenti anche simpaticissimo capoffina e una figura che per noi, oramai, è entrata nei nostri cuori:il sig. Giorgio,una colonna di simpatia,di Alfismo ed un esempio di modus vivendi Alfista ed alla sua strepitosa Alfa 147 GTA Autodelta U.K. 3750 cc!!



In Regione nessuno puo' vantare un simile capolavoro moderno di ingegneria e preparazione:onorati di avere quindi il team della 2MCar, animato da una seria devozione e vera passione verso il Marchio!La loro presenza testimonia la volontà di cooperazione che è destinata a durare a lungo sotto questi cieli interegionali..




Ed ora un personaggio che,davvero, non servono presentazioni alcune,in quanto tutte riduttive e superflue..il sig. Furlanetto!!




Un CAMPIONE EUROPEO di velocità, un vero pilota che ha vinto su piste europee nel corso di oltre 50 anni di carriera. Un palmares che è reperibile in ogni dove e come ed è inevoquivocabilmente indiscutibile:al di sopra di ogni interpretazione possibile.



Come avete potuto leggere, stiamo parlando di un vero pilota ma soprattutto se già telefonicamente,traspariva la sua simpatia, la sua Passione beh...dal vivo il sig. Furlanetto è un fiume in piena di emozioni,racconti,aneddoti:una fonte da preservare e curare per tramandare ricordi e valori difficilmente equiparabile.



La sua Alfa Romeo - Alfa Corse telaio 015 - è stata una di quelle ALFA ROMEO presenti che ha catalizzato ed IPNOTIZZATO gli amanti del racing in quanto,una volta accesa, la melodia del V6 da gara ha catalizzato decine di appassionati, come un nugolo di api attratte dal dolce nettare di uno stupendo fiore..




La vettura,ufficiale Alfa Romeo da gara, era una di quelle chicche che abbiamo voluto "regalare" ai partecipanti del nostro evento:ammirata da ferma ma anche,e soprattutto in moto,dal sapiente piede del sig. FURLANETTO..



E' stato disponibilissimo a venire da Eraclea,nonostante la giornata non sia stata costellata da un meteo perfetto, non solo con questo esemplare di 75 da gara,ma anche con un'Alfetta GTV, guidata da un suo amico!!



Ma le Alfa Romeo presenti, fra quelle piu' allietano i sogni degli Alfisti di ogni epoca ed età non sono mica finite qua,come ad esempio la FANTASTICA MONTREAL colorazione ARANCIO del sig. Brussolo da Vicenza, che ringraziamo veramente di cuore per aver partecipato.



Uno stato di conservazione meccanica e di carrozzeria,nella fattispecie la verniciatura presenta una profondità di colore eccezionale:giudicate voi stessi dalle foto..



Il sig. Brussolo, che ripeto abbiamo avuto l'onore di avere fra gli equipaggi partecipanti, ci ha contattato, chiedendo se c'erano ancora posti,ed era stato informato del nostro evento dal sig. Odorino Fontana. Al telefono si è rivelato una persona estremamente cordiale e gentile: sapevamo che ci avrebbe omaggiato si della presenza del suo splendido esemplare di Montreal,che ricordiamolo è l'ultima V8 di produzione di serie Alfa Romeo, ma pure nella livrea arancio,la preferita da moltissimi dei nostri soci..



Apriamo ora una parentesi per RINGRAZIARE la partecipazione della delegazione dei "Kraski Gadje" - il piu' grande club Sloveno - capitanata da David Zega in persona, che ogni hanno realizza piu' di 200 Alfa Romeo schierate in corteo-sfilate per le strade della vicina ed amica Slovenia.



Un personaggio che di raduni ed eventi ha moltissimo da insegnare a tutti noi:un personaggio che noi ammiriamo,che noi stimiamo e che solo con la presenza della sua delegazione, ci omaggia e ci onora:la sua capacità gli permette di "lottare" per il guiness mondiale di Alfa Romeo presenti ad un raduno e quest'anno tenterà di battere il record detenuto da una concessionaria inglese, del Regno Unito.

Noi di Stile Alfa Romeo, sono anni che partecipiamo ai suoi eventi ed invitiamo tutti,sempre ed indistintamente, a parteciparvi: la magia che vi si respira è unica!!

Ma ora è tempo di ringraziare anche la delegazione di partecipanti provenienti anche dalla Croazia,dal club degli AlfistiHR e da altri partecipanti sloveni: l'internazionalità della presenza del nostro club, sancita dal frequentare zone dell'Alpe Adria è impreziosita anche da questa splendida gruppo-delegazione capitanata da uno STREPITOSO esemplare di 156 carrozzato AutoDelta U.K. che mozza il fiato..




Gli equipaggi,per esser presenti e puntuali,si sono sobbarcati,alla pari degli altri, innumerevoli km su km varcando ben 2 confini!Anche per loro un accorato ringraziamento perchè la Passione non conosce distanze,confini e limiti:siamo tutti Alfisti uniti sotto questo grande cielo!



Non dimentichiamo nel ringraziare la presenza di un'intero gruppo di Treviso, che quindi non proprio dietro l'angolo ma anzi,si è sobbarcato con condizioni meteo non facili da affrontare, l'impegno alla partecipazione con le loro "old school" a trazione totalmente posteriore..



..capitanate dal buon Daniele, sono arrivati puntualissimi all'appuntamento in Piazza Grande a far splendida sfoggia di sè e della loro beltà. Un colpo d'occhio storico alla miglior produzione di Arese, che nello spot recitava "quando la tecnologia è arte"..e come non approvare in toto quest'espressione quando le si ammirava nelle loro stupende livree..



La lista dei ringraziamenti va OVVIAMENTE estesa in toto,a tutti i 65 equipaggi che hanno partecipato proveniendo da ogni dove,sia regionale, interegionale ed extra nazionale e coinvolgendo una strepitosa adesione da parte dei nostri Soci, di simpatizzanti del Marchio, di persone che sono entrate in Piazza Grande a Palmanova per ripartine tesserate Stile Alfa Romeo, di Autorità presenti, di Club e di Istituzioni Regionali.




Vecchi amici e conoscenze di Raduni Alfa Romeo e di volti nuovi che ci hanno allietato con la loro presenza ma soprattutto onorato dell'avervi fatto parte di questo evento,capendone appieno il senso ed il prestigio che se ne voleva conseguire al Marchio.

Ci vogliamo soffermare in particolare modo,con un Ringraziamento SPECIALE, alle Istituzioni che ci hanno PERMESSO LA REALIZZAZIONE DI QUESTO EVENTO, anch'esse presenti in Piazza Grande:il Consigliere Regionale P. Ciani, con il suo attivo ed ineguagliabile staff a seguito, nonchè la visita del disponibilissimo Primo Cittadino della Città Stellata, il sig. F. Martines.

Il Consigliere Regionale P. Ciani con il suo staff, nella figura di E. Rossone ,assieme al Sindaco F. Martines,e la sua giunta, ci hanno supportato sin dalla lontana fase della progettazione di questo evento e senza l'aiuto di queste Istituzioni, nel pieno rispetto delle leggi vigenti, lo spettacolo che abbiamo avuto modo di proporvi,non sarebbe stato possibile. Ci teniamo quindi a ringraziarli pubblicamente ancora una volta.




PROVA DI REGOLARITA' - 2° ROYAL ACADAMEY DRIVING

Abbiamo concepito questo evento come la possibilità di dar modo ai gioielli che si sarebbero schierati in piazza, di non essere solo degli immobili simulacri di devozione alla nostra Passione ma soprattutto di poterle anche ammirare nei loro movimenti,nelle loro sinuose movenze, nel loro elemento naturale che è quello di solcare spazi e tempi...ed ecco che abbiamo voluto incastonare nell'evento, per dar loro un ancora maggior risalto, una prova di regolarità , il "2° Royal Academy Driving", anche per incrementare il livello qualitativo dello show proposto col nostro evento..




La prova,regolarmente autorizzata dal Comune di Palmanova, consisteva nel percorrere, seguendo scupolosamente i dettami delle tabelle fermo ruota e stop,un breve percorso delimitato da birilli, per aumentare la sicurezza del pieno rispetto del C.d.s. , di via Borgo Udine 5, esattamente antistante il senso di orientamento dei musi delle Alfa Romeo disposte in Piazza.




Le Alfa Romeo sfileranno davanti al nostro gazebo ufficiale,contraddistinto dai nostri colori di club ed ospitante l'attrezzatura per riportare i tempi rilevati da regolare pressostato.
I fautori di questa parte dell'evento sono stati i bravissimi Roberto, nostro socio da quando è nato Stile Alfa Romeo, con la sua splendida Alfa Romeo Giulia GT, ed il Presidente dell'Associazione Ufficiali di Gara di Trieste, Cristian,che collabora con i piu' prestigiosi club ed associazioni motoristiche regionali come la Cividale Castelmonte , per citarne una ad esempio....



Con grande professionalità e responsabilità, prima della partenza della propria sessione, oltre ad briefing iniziale, hanno spiegato le basilari regole a chi si affacciava per la primissima volta a questo genere di esperienze.



E' stato stupendo vedere "glorie del passato" sfilare e provare a "fare il tempo" , stimato in 13 sec., accanto a moderne realtà della produzione contemporanea. Un piccolo assaggio del fastoso corteo che avremmo visto piu' tardi dipanarsi, che ha coinvolto ben 25 vetture,seppur la prova era da considerarsi facoltativa! Un successo di adesione,nell'adesione stessa, che ci indica come questi modi di allietare la permenanenza nei momenti di esposizione statica, allietino moltissimo l'umore dei partecipanti e degli avventori che le vedono in azione!



Dopo il PRIMO A PARTIRE, il numero ZERO, cioè Roby,che ha mostrato a chi era a digiuno di questi eventi, il "come si fa" - che è piu' semplice da vedere che a farsi - , il flusso dei partecipanti alla divertente prova è stato costante,regolare e fluido..



..dimostrando che fra molti novizi si nascondeva piu' di qualche astuto e capace frequentatore amante di questo genere di divertimento..





La pregiata selezione dei mezzi esposti a quel punto,ha raggiunto il culmine dell'ammirazione da parte di tutti coloro che erano già affluiti in Piazza Grande come ogni domenica accade..



Ammirate voi stessi questi gioielli in movimento,nel loro libero elemento che è l'asfalto..



..non ferme e statiche ma espressione dinamiche di un raffinato Marchio che è quello dell'Alfa Romeo..





Trazioni posteriori, trazioni anteriori, trazioni integrali permanenti e oltre 70 anni di storia della Casa pronti a contendersi una simbolica vittoria, cercando di centrare quei fatidici 13 secondi,mentre il nostro cuore in gola le vedeva,le sentiva, le amava ancora di piu' perchè ci riempivano il cuore di emozioni!



Tutti uniti,tutti assieme e tutti contenti nel dar vita a questo contest dove a vincere siamo tutti,per l'Anonima e non ci sarà nessuno sconfitto,in quanto ognuno ha contribuito,facendo sfilare il proprio gioiello, a render ancora piu' grande la magnifica cornice..

Boato nel vedere la Zagato del Consigliere Attilio Lorenzi partire dalla linea..



..vederla dimenarsi è stato uno spettacolo!Grazie ancora!Ma soprattutto stupendo, alle 10.15, prima dell'imminente partenza prefissata, l'irrompere da Porta Udine, di altri equipaggi RIAR,che per condizioni meteo non avevano potuto esser presenti sin dalle prime battute mattutine!



La folla è oramai all'apice dell'ammirazione:un'entrata gloriosa,accompagnata da applausi e da lusinghe consone del prestigio che queste altre REGINE porteranno al nostro evento. Nonostante il meteo,appunto, questa parte di delegazione non si è arresa ed ha mantenuto la sua promessa di esserci:grandi gli eroi del RIAR, grandi i loro equipaggi, grande il loro animo ed il loro cuore!

La prova di regolarità si concluderà come da programma ed inizierà l'immediata e contestuale fase prevista di partenza corteo.


FASE DI PARTENZA - CORTEO SFILATA - SOSTA E RIPARTENZA -

Raramente si puo' assistere ad un corteo-sfilata di queste proporzioni sulle strade del Friuli Venezia Giulia e del Veneto Orientale: ma questa volta non sono solo i numeri ad essere impressionanti, in quanto altre volte, nella decade passata, forse, sono state schierate 65 Alfa Romeo in corteo. Questa volta parliamo di un corteo MONOMARCA ALFA ROMEO di indiscusso pregio, valore, raffinatezza stilistica: una selezione unica che non ha paragone se non quello di ben piu' blasonati eventi interegionali.




Chi era presente,ed ha visto, al di là delle foto presenti, ha riconosciuto una "magia" che si sprigionava da questo corteo che raramente ha saputo cogliere in altre manifestazioni similari. L'alta qualità delle Alfa Romeo schierate è stata,semplicemente, strepitosa.



Non ce ne vogliano gli altri,chiunque essi siano,ma il pregio di questi esemplari schierati non ha paragone alcuno e non riconoscerlo sarebbe farneticante,perchè la realtà è stata,ed è,sotto gli occhi di tutti.Il delirio del contrario, non potrebbe essere cosi' accecante.



Le fasi imminenti della partenza sono state "calde",visto il trepidare dei partecipanti:alcuni si sono avvicinati al nostro ECCELLENTE STAFF per chiedere se quello che stavano per prendervi parte,fosse vero.E' stato vero si,signori tutti che ci leggete:il frutto della serietà del nostro club ha saputo offrire questo e ben altro a tutti i partecipanti dell'evento.



Momenti ed attimi pieni di trepidazione e di pathos,nel vero senso della parola, dove una perfetta coordinazione del nostro staff ha evitato ingorghi o problemi di immissione: il tutto si è svolto con una precisione degna dei migliori orologi svizzeri! Tutti i partecipanti si sono attenuti alle disposizioni,non solo comunicate loro al momento della partenza ma anche contenute all'interno del roadbook dell'evento:non una semplice fotocopia di "google maps" che spesso si vede agli eventi locali,ma un vero e proprio fascicolo con tutte le raccomandazioni, norme, indirizzi e recapiti telefonici utili oltre che gli incroci del percorso stesso rilevati tramite GPS dei km e minuti di distanza - un lavoro di alta qualità svolto dal nostro valente staff sul campo - non solito a vedersi in altre realtà, per evitare qualsiasi frazionamento del corteo stesso.



Il percorso,diviso in due parti,la prima piu' breve fino alla sosta,e la seconda piu' consistente, è ben visibile nell'immagine quivi riportata:



Dove abbiamo voluto far visitare delle località molto suggestive come l'uscita da Bertiolo verso Villa Manin, il comprensorio di Ariis o le distese di Porpetto ad esempio,in un ipotetico percorso che abbracciasse il cuore della nostra Regione per mostrarla ai partecipanti nella sua bellezza e farla apprezzare:il meteo, col grigio plumbeo cielo incombente ha tolto quei caldi colori di qualche giorno fa, ma anche cosi', la Bassa Friulana, in cui Stile Alfa Romeo affonda delle sue piu' forti radici, ha saputo dare il meglio di sè.



Il compito del "battistrada",colui che idealmente apre con la fiaccola,questo imponente, ed importante, corteo - è sempre del nostro Eric - per il 2° anno consecutivo a lui l'onore. La prova di perfezione nel portare a termine questo compito,sin dalle primissime battute, gli varrà i complimenti di tutti:ha azzeccato, come sempre, l'andatura giusta,corretta senza incappare in nessun problema.



L'uscita da PORTA UDINE di PALMANOVA diventa un Vaso di Pandora stradale,dove se ne escono sogni e desideri di noi Alfisti a ripetizione,uno spettacolo che mozza il fiato, e non solo a noi che ne facciamo parte, ma a tutti coloro i quali vedono,e vedranno questo imponente corteo in movimento regolare e preciso che non hai mai causato nessun disagio..



L'uscita dalla Città Stellata, avviene con regolare perizia e certosino ordine serrato..



Il nodo alla gola è forte nel vederle sfilare tutte compatte,assieme ed unite..



..e come potrebbe essere altrimenti,davanti ad un simile spettacolo?





..che sembrava non finire MAI?



Alfa Romeo di tutti i tipi che iniziano a solcare e mordere l'asfalto per portare alto lo stendardo del Marchio che ci tiene tutti uniti,che ci fa sentire parte di un qualcosa di Grande ed orgogliosi di tutto ciò.Valori che dobbiamo sempre ricordare e tenere a mente.



Le proporzioni del corteo sono mastodontiche e la riprova ne è questa piccola visuale dalle retrovie..



Si tenga conto che,per usare un goliardico paragone, l'apri-corteo in testa e colui che lo chiudeva, non riuscivano sentirsi via contatto radio,come nella parte di missione dell'Apollo, quando fece il giro di boa attorno alla faccia oscura della Luna,era stato privato del collegamento con Houston,ma noi non abbiamo dovuto mai dire la frase "Abbiamo un problema!" :-)



Quando il corteo sarebbe uscito da Zellina,ad esempio, la coda non vi era ancora entrata,ma almeno di mezzo km.. Il mancato contatto radio potrebbe sembrare un punto a sfavore ma l'avevamo non solo messo in preventivo, ma ci ha permesso di dimostrare la perfetta efficenza della macchina organizzativa,dimostrata sempre dai fatti, con cui il tutto si è svolto in altrettanto perfetta sincronia. Una danza ritmata semplicemente all'unisono...il nostro staff è il migliore in assoluto e ci va di ringraziarlo ancora,ed ancora,una volta.



Avanziamo, imperterriti, senza mai fermarci, senza mai cedere il passo:oggi è il giorno dell'Anonima in questa Regione e siamo noi,col nostro dinamico spostarci di paese in paese a portarne i colori,a vestirli,fieramente,in maniera ufficiale.

E' una soddisfazione UNICA vedere la gente uscire dalle proprie case e che scende dai sagrati delle chiese,appena finita la Messa della domenica, che andiamo ad attraversare che ci saluta con festa e con gioia...perchè Alfa Romeo porta solo che sentimenti ed emozioni positive al suo passare,nel cuore della gente!



Ma arriviamo,come previsto,immediatamente al locale scelto per la Sosta,rigorosa e dovuto:ci siamo voluti appoggiare all'Agritursimo "AL PICCHIO" CASALI AURELIA - zona Palazzolo dello Stella - dotato di un ampio posteggio-piazzale antistante la strada principale.Lo spettacolo risultante per gli avventori e per chi ci avesse visto dalla strada era semplicemente unico ed appagante..



L'ospitalità ricettiva della struttura è stata unica e coinvolgente,offrendo un altro complemento della cornice assolutamente fantastico..





Ma sin qui abbiamo parlato di Alfa Romeo che hanno saputo dare e trasmettere emozioni: vogliamo soffermarci un attimo,invece su quelle che hanno saputo, in altrettanto modo, dare e provare tutti i partecipanti?

Una grande ideale famiglia,una grande massa di persone cosi' diverse fra loro,ma unite dal comune denominatore dell'Anonima:tantissime personalità tutte raggianti, felici e soddisfatte nel condividere un giorno all'insegna della Passione piu' sfrenata in una serie di cornici da sogno, all'interno di un contesto meraviglioso..




Imponente e considerevole il numero complessivo delle persone che andavano a costituire tutti gli equipaggi regolamente iscritti all'evento..tenendo conto che è raro che un partecipante si presenti da solo, con una media di due,ed anche tre persone a bordo (ovviamente non considerando i bambini), il numero finale dei partecipanti è abbastanza facile da calcolare:si sono raggiunti BEN OLTRE i CENTO PARTECIPANTI,e con lo staff,siamo a 130 persone esatte.



Felicissimi di questo risultato,contentissimi di questa adesione soprattutto nell'ottica di essere un club che intende continuare a fare sempre meglio,sempre di piu' per offrire il MEGLIO a chi parteciperà ai nostri eventi sia in termini del termometro della Passione che della qualità di sapere di non incappare in una macchina organizzativa debole.



I volti rilassati,sorridenti e felici dei partecipanti sono la miglior riprova di tutto cio' che andiamo sostenendo da parecchio tempo,che nel "Gran Galà" trova la sua acme espressiva..



La sosta ha permesso di "rinfrescarsi" le idee,staccare un attimo dal corteo ma soprattutto di conoscersi ancora meglio,stabilire legami e rapporti tipici del nostro dinamico mondo Alfa Romeo.Conoscere è Cultura e la Cultura per noi di Stile Alfa Romeo è mettere in contatto diverse realtà accumunate da un'unica,disinteressata, Passione chiamata Alfa Romeo...

Specialità eno-gastronomiche e prodotti locali tipici hanno allietato il palato e soddisfatto il gusto dei nostri partecipanti,che li hanno trovato cosi' ottimi, da indurre piu' di qualcuno a portarsi a casa qualche specialità acquistata nell'Agriturismo "Al PICCHIO" -.



Ahinoi, nonostante sarebbe stato SPLENDIDO permanere ancora in questo fatato casale, tra l'altro abbellito da un corso d'acqua e da un piccolo maneggio, il momento della ripartenza arriva e sarà composto ed ordinato,come quello che abbiamo visto a Palmanova un'ora prima..



Le Alfa Romeo,arrembanti come non mai,si rimettono in moto: solcheremo altri paesi importanti della Bassa Friulana ed altre obbligate tappe di passaggio..



Una di queste sicuramente sarà quella di Pocenia, un paese della Bassa dove il rumore dei nostri motori devono aver ipnotizzato i partecipanti di un contro evento: non puo' essere altrimenti, in quanto erano in moltissimi schierati a guardarci e noi abbiamo salutato con qualche colpo di clacson,come si fa ai raduni Alfa Romeo e con un bel saluto alla fine del corteo stesso,sportivamente.

Salutiamo gli amici di quel ritrovo a bordo strada,dentro il piazzale del bar e del municipio in cui erano ubicati, e li incoraggiamo ulteriormente a propagandare il Verbo Alfista in maniera sana: è giusto e sportivo incoraggiare chi è promotore di questi incontri locali:anche noi siamo partiti da li',da quel piazzale nel lontano 2009 ed oggi possiamo dire di aver raggiunto un buon risultato:speriamo anche per loro,che gli porti fortuna!

Peccato solo che alcuni,proprio fra loro si sono privati del piacere di toccare con mano e visionare le celebrità ed i gioielli presenti al nostro evento,dove tutti si sono divertiti indistintamente: sarà per la prossima volta, visto lo sguardo incredulo al passare del corteo - pensiamo proprio che sapranno cio' che potranno trovare come sostanza al prossimo evento targato Stile Alfa Romeo - anche se alcuni fra loro,già lo sapevano in anticipo,essendovi stati sportivamente anche invitati via lettera cartacea - ma non hanno in maniera altrettanto sportiva risposto.

Un saluto quindi agli amici raggruppati in quel di Pocenia,e non solo a loro, ma dobbiamo proseguire nella nostra inarrestabile marcia e lasciare il loro gruppo fermo dove si trova perchè la nostra meta finale è ancora ben lontana..



Omaggio a Bertiolo, sede della nostra sezione di UDINE E PORDENONE,con un festoso saluto che invade la città come non mai,ben superiore di quello già avvenuto il 27 marzo scorso e via dritti,una volta usciti da Bertiolo stessa..



..verso la "perla" del percorso odierno..ossia VILLA MANIN,per abbracciarla con le nostre Alfa Romeo..



Se l'altr'anno VILLA MANIN è stata scelta per la sosta del nostro corteo, quest'anno non potevamo,visto il successo che abbiamo riscosso grazie a LEI, omaggiarla di questo onore,di questo simbolico tributo di sfilare innanzi ad una siffatta splendida opera architettonica..



Gli attimi che ritraggono questo leggendario passaggio sono di una bellezza senza paragoni..



..assolutamente leggendari..



..epici,al punto di riportarci INDIETRO NEL TEMPO..



Siamo felicissimi di aver contribuito ad omaggiare la struttura con questo ordinato e regolare passaggio di Regine e di Gioielli..



E la gioia era visibile anche negli spettatori antistanti la Villa stessa..



Opere d'arte d'epoca e moderne unite da un filo conduttore,chiamato Passione di esserci in questa giornata..







Le foto parlano da sole,e dove non riescono a trasmettere emozioni ci proviamo a mettere noi una pezza di calore,di sentimento e di nodo alla gola nel sentirsi parte di un unico corteo di questo genere che raccoglieva ammirazione e rispetto km su km, metro su metro...





Da notare che,come già in piazza e nella sosta, nel nostro club non esistono differenze generazionali o di trazione:esiste solo il rispetto che un Alfista offre ad un altro e c'e' solo l'unità di condividere una Passione senza età o fine. Splendido questo passaggio di Alfa Romeo diverse ma unite dallo stesso forte carattere di amare il nostro Marchio..







E passata VILLA MANIN, non ci resta che ambire all'ultimo assalto,Villa Kechler, col suo Museo delle Carrozze..



L'imponenza del corteo,si manifesta ancora una volta nella sua innegabile lunghezza: ma niente paura,il capo delle operazioni di parcheggio, Randy, che ha coordinato tutte le fasi sinora delle Alfa Romeo, esprimerà il suo massimo potenziale, risultando fra i piu' valenti dello staff di questa giornata..



Con ordine e rigoroso metodo si agevola l'afflusso dei partecipanti dell'immenso corpo del Drago Visconteo che si è animato per le strade della Regione,oggi...



Tutti i membri del nostro staff danno una mano,in un ultimo,grande colpo di reni organizzativo,per aiutare i partecipanti a parcheggiarsi ed il risultato,nel parcheggio del Museo delle Carrozze, non puo' che essere spettacolare, fiabesco e sprigionante di emozioni uniche..





Non riusciamo proprio a separarci dalla vista di questi stupendi gioielli che ci hanno accompagnato per piu' di due ore di percorso..



Tutti hanno voluto ammirarsele ancora,ancora ed ancora vista l'occasione unica che si è configurata..




L'aspetto conviviale della manifestazione e l'annessa parte cerimoniale,saranno descritte nella 2a parte della recensione per approfondire tutti gli argomenti, gli aspetti,le emozioni e tutto cio' che ha reso questa ultima fase della giornata STREPITOSA..


Ecco i 5 link degli album online,opera e frutto dello STRAORDINARIO LAVORO SVOLTO DAI NOSTRI TRE FOTOGRAFI,CHE OGGI SI SONO LETTERALMENTE SUPERATI:



Link 1° Foto Album: https://picasaweb.google.com/stilealfaromeo3/2GRANGALADIFINESTAGIONEPALMANOVAUDDomenica4Dicembre2011?authuser=0&feahttp://www.blogger.com/img/blank.gift=directlink




Link 2° Foto Album: https://picasaweb.google.com/stilealfaromeo3/2GRANGALADIFINESTAGIONEPARTE2aPALMANOVAUDDomenica4Dicembre2011?authusehttp://www.blogger.com/img/blank.gifr=0&feat=directlink




Link 3° Foto Album: https://picasaweb.google.com/stilealfaromeo3/2GRANGALADIFINESTAGIONEPARTE3aPALMANOVAUDDomenica4Dicembre2011?authuser=0&feat=directlink




Link 4° Foto Album: https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/2GRANGALADIFINESTAGIONEPARTE4aPALMANOVAUDDomenica4Dicembre2011?authuser=0&feat=directlink




Link 5° Foto Album: https://picasaweb.google.com/101283589031037769098/2GRANGALADIFINESTAGIONEPARTE5aPALMANOVAUDDomenica4Dicembre2011?authuser=0&feat=directlink

Nell'attesa di un'accurata ed approfondita recensione della fase rimanente, che arriverà nei prossimi giorni ed ore, ringraziamo anche tutti i nostri sponsor e partner tecnici che ci hanno supportato, incoraggiato ed avuto fiducia in noi,permettendoci di realizzare un Grande Evento grazie alla loro presenza:



Link Album Sponsor & Partner Tecnici: https://picasaweb.google.com/stilealfaromeo3/2GRANGALADIFINESTAGIONEPALMANOVAUDDomenica4Dicembre2011SPONSORPARTNER?authuser=0&feat=directlink

Nell'attesa della recensione,il topic ufficiale dell'evento è il seguente,sul nostro forum:

http://stilealfaromeo.forumfree.it/?t=58463464

Nessun commento :

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required