12 maggio 2008

Primo Raduno Nord Est Tuning - Monfalcone - Marina Lepanto

Domenica 11,in piccola delegazione Alfa Romeo,rigorosamente 6 cilindri Busso,ci siamo ritrovati alle 15 con i seguenti equipaggi:


- Duca & Duchessa (GTV V6TB)
- BlackCloud (GTV V6TB)
- L. con il mitico G. ed altro amico (156 2.5V6)
- TurboGTV83 (147GTA)

alla volta del raduno organizzato per la prima volta dal Nord Est Tuning,che ha avuto come svolgimento la sede del Marina Lepanto a Monfalcone.E' stata l'occasione per incontrarsi con vecchi amici,e di conoscerne nuovi:com'è nello spirito di questi eventi multimarca.

Posto molto ampio,tranquillo,giornata gradevole (non troppo calda e spesso accompagnata da ventate di fresco,il che non guasta) e tantissime coppe in palio.
Quando si parla di coppe in palio scatta l'umana competizione,e di carne al fuoco ce n'era parecchia:alla fin fine pero' i metri di giudizio son stati un po',per bocca di molti,parecchio sballati...Dal cerchio piu' grande (che non ha vinto),all'auto piu' bassa (che non ha vinto..) la prossima edizione sarà sicuramente esente da "vizi di gioventu'":l'importante è divertirsi in maniera sana e coscienziosa.

Il video (non eccessivamente lungo..) è qui:





Ecco un paio di scatti che ci riguardano da vicino,per poi rimandarvi all'album (i link in fondo a questo post)



Il fascino del GTV conquista..




Solidarietà Alfista:il Kit di pronto soccorso prevede Tanica,beccuccio di raccordo, straccio proteggi carrozzeria ed imbuto (detto "piria") con flessibile..mentre si armeggiava applausi,risa e scherzi..




Foto di gruppo..manca Duchessa che funge da treppiede..




Un tributo..per chi sa! :-)
Azz..ma una volta non erano tre?!?!?! :-)




Dominio e delirio Alfa Romeo...
Un sentito grazie a tutti coloro i quali poi ci hanno aiutato a "scendere" dalla rampetta d'accesso al parcheggio:specialmente BlackCloud e Duchessa che hanno cooperato assieme nell'indicarmi come non distruggermi il sottospoiler anteriore....:-)

Album completo:
Raduno - 1o Nord Est Tuning


Link Album diretto: http://picasaweb.google.com/Duca076/Raduno1oNordEstTuning

Link PhotoAlbum YourTuning: http://www.your-tuning.com/photogallery.php?ida=9

11 commenti :

Mauro ha detto...

Ciao, sono Mauro del Nord Est - Audio & Tuning Club (uno dei giudici che girava ieri). Ammetto che la manifestazione ha avuto dei problemi organizzativi per quanto concerne l'assegnazione di alcuni premi e la velocità di conteggio finale (che ha protratto fino alle 20 la durata del raduno), ma mi sento in diritto di difendere l'operato mio e degli amici del club per i giudizi.
E' vero che il cerchio più grande è stato dato all'auto slovena che montava un 19" j8,5 di canale (mentre sull'alfa c'era il 19" j9), ma c'è da dire che, "a parità" di grandezza in pollici, il cerchione sloveno è piaciuto molto di più (anche al pubblico) per sue le caratteristiche (ET, razze sporgenti e tiraggio della gomma installata) che ne esaltavano appunto la grandezza... Errore che, sia ben chiaro, cercheremo di non ripetere più.
Per l'auto più bassa invece non trovo accoglimento per il vostro protesto, in quanto l'auto più bassa della manifestazione aveva la parte bassa del paraurti anteriore esattamente a 7,5cm da terra. Inoltre durante il vostro giudizio, è stata misurata l'altezza addirittura sotto alla parte più visibile dello spoiler.
La prossima volta vedremo comunque di trovare una modalità che "equalizzi" il più possibile il giudizio.

Già da oggi stiamo lavorando per migliorare e risolvere i problemi sorti appunto ieri, al nostro primo raduno, al fine di fornire un servizio sempre migliore che renda il raduno vera occasione di festa per tutti gli appassionati.
Il leit motiv della nostra Associazione culturale, infatti, è quella di far divertire e socializzare il più possibile le persone con l'amore per il tuning e l'hi fi car.

Con la presente ci tengo ad invitarvi alla prossima manifestazione, che si terrà il 20 luglio nel parcheggio privato del Mercatone Uno (a 2km da ieri), sempre a Monfalcone (GO).
Per informazioni, visitate il nostro sito: www.nordest-tuning.it

Un caro saluto ed un nuovo grazie per la partecipazione di ieri, nonchè per le gradite critiche costruttive.

Mauro (tnz82@libero.it).

Duca076 ha detto...

Prima di tutto sia chiaro che NOI (io e mia moglie) non siamo di sicuro fra coloro che si prendono per il collo per avere le coppe o che vanno ai raduni per tentar di vincerle:non ne abbiamo mai prese e pensiamo che mai ne porteremo a casa,in base ai parametri che vengono adottati nella maggior parte di questo genere di raduni.

Sia chiaro:noi lo intendiamo come incontro con altra gente che condivide la nostra passione,come incontro con amici per passare all'aria aperta un pomeriggio/serata o per incontrarne di nuovi.

I discorsi da qui in avanti vanno presi come critiche costruttive,in un clima pacifico e civile,per tentar di migliorare il perfettibile ed accontentare quelli che spendono (tanti) soldi nel tuning e spesso (non parliamo solo di ieri ma anche di altre occasioni/raduni -ndr) non si vedono valutati "correttamente".

Detto questo,nello specifico (andiamo a far le pulci) la questione cerchio,se ci mettiamo come paramentro di giudizio la grandezza fisica (ed oggettiva..) il cerchio sloveno,seppur bello,non era grande come quello dell'Alfa Romeo.
Se ci mettiamo che il pubblico gradisce di piu' come si sposava sulla vettura o sull'estetica del cerchio è un parametro un po' soggettivo:non quantificabile ora a raduno chiuso perlomeno.Se il giudizio estetico è insidacabilmente appannaggio della giuria,ci puo' stare la decisione presa.Il gradimento del pubblico non sapremmo proprio come ce lo puoi/potete,umanamente,quantificare:avete chiesto/fatto una valutazione/voto al pubblico presente?
Comunque sia è andata cosi' e non muore nessuno.

Discorso auto bassa:qua entriamo in campo noi direttamente.Il discorso auto piu' bassa è relativo:per te/voi non era la piu' bassa fra le auto presenti.
E ti diamo anche ragione al mille per cento se la misura la prendete in quella maniera,che sarà la maniera di prenderla "standard" e corretta in questo tipo di manifestazioni.

La parte piu' bassa di questa vettura sono i collettori di scarico che fuoriescono dalla turbina (si trova sotto il motore) a lato coppa dell'olio:di serie questi collettori sono sempre "spianati" causa la loro eccessiva posizione bassa.Figuriamoci noi che siamo ulteriormente abbassati di -20 mm (Eibach).Dobbiamo ringraziare i Koni Sport che non spanciano troppo vista la ridotta escursione e l'ottima azione ammortizzante se non li distruggiamo (ma cmq li cambiamo una volta all'anno per una spesa di 300 € circa..).

Il tutto si complica quando il peso del V6 anteriore grava sul muso in "pendenza":avere 9 cm (misura rilevata frontalmente) da terra a disposizione sarebbe una gran gioia per noi e mi eviterebbe il ritocco settimanale sdraiato sotto..:-)

Ti posso garantire,e c'era qualcuno dello staff che te lo puo' confermare,che abbiamo dovuto fare almeno 5-6 manovre (ci dispiace per aver causato una piccola fila) per uscire in quanto lo spoiler,non ci permettava di scendere (con solo una persona che guidava peraltro).In compenso una Citroen ha fatto un bel rumore uscendo al nostro fianco...:-)

Il ragazzo dello staff ha chiesto se avevamo vinto (presumo alludendo come auto piu' bassa vista le difficoltà che avevamo in quell'istante) ed è rimasto stupito della nostra risposta,vedendo che effettivamente la nostra vettura ERA vistosamente bassissima.
Tra l'altro non abbiam capito nemmeno chi ha vinto in quella categoria,e se c'era, in quanto non si capiva molto bene durante la premiazione..:-)

Ma ripeto per far quadrare il cerchio (non quello di prima :-) ): ho visto molta gente prendersela per la maniera in cui venivano fatte le valutazioni.Mettersi nei panni di costoro che hanno speso parecchi soldi e vedersi valutati un po' sommariamente ha fatto nascere malumori (episodio dello scarico in primis..).

Ripeto:noi non partecipiamo per le coppe.Sapendo i parametri di valutazione (le regole del gioco),sappiamo di essere automaticamente "out" dall'estetica a quello che sia.

Il problema,se mai puo' essercene uno,sono quelli che spesso non vengono valutati correttamente in base anche alle competenze/esperienze dei giudici (riferimenti anche ad altri raduni - specifico per non creare fraintendimenti):i partecipanti spesso spendono (tanti) soldi e si trovano un po' allibiti nel vedere giudici che non sanno quello che stanno giudicando.

Sicuramente errori,come li ho chiamati,di gioventu',non si verificheranno alla prossima edizione.

PS
Io e mia moglie personalmente siamo per l'abolizione delle coppe proprio per evitare "querelle" del genere che inevitabilmente accompagnano i raduni..:-)

Blackcloud ha detto...

posto - e lo dico onestamente - che il "maggior" senso di un raduno sarebbe da conferirsi al fatto in sè della partecipazione (ma questa è una mia opinione personale), effettivamente dove la matematica non lascia scampo è necessario riporre un particolare attenzione.

poi, per carità, si tratta pur sempre di una manifestazione realizzata per essere un punto d'incontro, prima che una gara in senso proprio..

in effetti, l'altezza della vettura forse - ma parlo da non addetto ai lavori - andrebbe misurata rispetto al punto meno distante dall'asfalto in assoluto, nonostante questo possa non sempre essere di facile rilevazione. questo permetterebbe di evitare l'assurda possibilità che una vettura relativamente alta con un solo spoiler anteriore rasoterra possa vincere su mezzi che nel complesso risulterebbero molto più bassi.

in ogni caso, organizzare un raduno non deve essere semplice e sicuramente l'ambientazione era molto piacevole e lo sforzo di creare degli incontri anche in questa zona è sicuramente valevole di rispetto.

ps: non erano 5-6 manovre.
erano una quindicina abbondante.. ;-)

pps: duca, anche la ferrari ha un cavallo solo, che è un brocco per questo? che poi in effetti il rumore di scarico sia un'altro.. bè.. ecco..

Duca076 ha detto...

Vabbeh dai..te lo diamo per buono quel cavallo di razza..:-)

Le manovre?Si..anche piu'...!!!
Ci spiace per la ragazza che ha fatto "croc"..un consiglio serio (che abbiamo visto ad altri raduni..):assi di legno per far "livelli"..brutto a vedersi ma è il sistema piu' efficace..;-)

Anonimo ha detto...

Caro Mauro,
ho partecipato al raduno da Voi organizzato l'11 maggio a Marina Lepanto Monfalcone.
Sono rimasto molto deluso da come avete giudicato e premiato le auto iscritte.
Mi chiedo se veramente la vostra passione è quella del tuning e se avete mai partecipato ad altri raduni per vedere come si giudica e si organizza un raduno...
Ci sono delle regole ben precise per valutare le auto, la categorie di appartenenza e soprattutto chi le valuta deve avere quantomeno delle conoscenze un po' più ferrate di quelli che ieri hanno valutato l'estetica.
Faccio notare che la mia 156 2.5 V6 monta dei cerchi cromati da 19 pollici per 9 di canale marca TSW dal costo di 600 euro l'uno...voi avete premiato con una coppa come miglior cerchio quello di una Volkswagen Bora da 19 che è un cerchio originale Audi e come cerchio più grande quello della Golf che è un 8,5 pollici per 19.
Questa è incompetenza nel giudicare perchè non è vero che il pubblico ha scelto e preferito quello della Golf in quanto non c'era una votazione fatta dal pubblico ma bensì è stata una vostra valutazione senza chiedere ai possessori delle auto le caratteristiche tecniche di tali accessori.
Per non parlare poi dei 4 primi premi assegnati tutti alla BMW che in nessun raduno mai ho visto. Primo, se avevate deciso di eleggere la BMW come Best of Show non era il caso di darle anche il primo premio nella categoria EXTREME in quanto potevate valutare meglio altre vetture di lunga migliori e fatte con molto più gusto di questa. Secondo, non era certo il miglior interno del raduno (bianco e azzurro è anni che viene sfruttato, meglio adeguarsi!!!!). E lasciamo stare tutte le polemiche venute fuori per la prova dello scarico più rumoroso e le due ore di ritardo nelle premiazioni.
Concludo dicendovi che io sono circa 15 anni che preparo macchine tuning e non e che prima di organizzare un raduno bisogna quanto meno sapere un minimo di regole su come valutare, organizzare e soprattutto premiare chi partecipa.
Sono molto deluso del vostro raduno anche se solo il primo e penso anzi ne sono certo che non parteciperò mai più ad un raduno organizzato da voi.
Saluti Luca

Mauro ha detto...

Ciao, sempre Mauro.
Luca sono molto dispiaciuto per il tuo scontento, ma, soprattutto alla luce della tua quindicennale esperienza, non credo che questo raduno sia stato un flop così grande come tu lo vuoi far passare.
Io giro per raduni da 4 anni (e partecipo da 2 fondamentalmente) e ti posso assicurare che ho visto e subito anch'io ingiustizie molto toste: ciò non toglie che sono sempre andato ai raduni fondamentalmente per passare la giornata con gli amici e divertirmi, mettendo in mostra l'auto che ho personalizzato e reso unica. Non vale la pena inacidirsi il sangue per una valutazione o un vizio di forma. Io il tuning lo definisco "arte su 4 ruote", e pertanto sò che le critiche o l'apprezzamento non sono quasi mai pari alle spese ed ai sacrifici sostenuti. Sò cosa significa spendere molto per cose che poi non vengono capite o valorizzate, ma è una cosa che purtroppo è da considerarsi normale: nel tuning, non sono solo i soldi investiti a rendere una vettura spettacolare.
Come ho scritto nel primo commento, organizzare un raduno era per noi una novità assoluta, e si può dire che con questa manifestazione ci siamo accorti delle varie difficoltà che possono emergere. Io ho sempre pensato che solo sbagliando si impara, così come sò che qualche lamentela (più o meno legittima) salta sempre fuori. La storia dello scarico più rumorosa non l’ho seguita e capita, se volete delucidarmi i vostri problemi vedremo anche qui di risolverli al meglio. E’ il dialogo che cerco e spero di non sembrarvi un faccia tosta per questo.
I criteri di valutazione erano, a parer mio, molto validi: la scheda di valutazione era il più completa possibile e credo che abbiamo valutato correttamente tutte le auto.
I tempi sono stati dilatati causa inesperienza, numero alto di vetture iscritte nel pomeriggio e la quantità minima di giudici. Quest'ultimo è stato l'errore più grossolano e umilmente garantisco che non ricapiterà. Come Associazione Culturale ne abbiamo già discusso ieri sera e vedremo di migliorare il tutto.
Luca, citando dalla tua risposta "voi avete premiato con una coppa come miglior cerchio quello di una Volkswagen Bora da 19 che è un cerchio originale Audi e come cerchio più grande quello della Golf che è un 8,5 pollici per 19.", qui hai sbagliato una cosa non da poco: il miglior cerchio non è un originale Audi, ma bensì un cerchio Tomason modello TN6 (www.tomason.de/tn6_presentation.php). Cerchio molto particolare (molto raro da vedersi in giro) e con uno strepitoso effetto metallizzato/glitterato all'interno.
L'altro cerchio (vincitore del cerchio più grande) era il modello, sempre marca Tomason, TN1: il ragazzo mi ha detto subito l'ET (30) e il canale del cerchio (8,5"), pertanto non è proprio vero che non conoscevamo le caratteristiche. Durante il tuo giudizio c'è stato quel piccolo battibecco con la persona che mi aiutava per i giudizi, che, senza guardare prima bene l'auto nel suo complesso, voleva metterti in una categoria ingiusta: di questo mi scuso davvero col cuore in mano. Qui, un pò x i discorsi emersi e per la tua leggera arrabbiatura, ho votato i cerchi ma non te ne ho chiesto i dati... Posso solo scusarmi ancora e dirti che non vale la pena di mangiarsi il fegato per cose così superficiali e spero che ne potremmo parlare in futuro, magari davanti ad una bella birretta! :D
Per concludere il discorso del cerchio più grande, ripeto che il cerchio ha impressionato noi (staff) e le moltissime persone che, curiose e affascinate, si sono soffermate ad ammirare la Golf con questi cerchi praticamente inediti. Sarà stato per le gomme tiratissime, per l'ET che li faceva sbordare oltre il filo della carrozzeria o per le razze piegate all'esterno, o perché erano giganteschi rapportati all’auto, ma è piaciuto molto a tutti per davvero. Niente da togliere ai tuoi spettacolari TSW cromati comunque!
Per l'auto più bassa, concordo con voi che sarebbe da misurare nel punto più basso fra asfalto e veicolo, ma è improponibile in un raduno: credo lo sappiate meglio di me… Misurare, con i proprietari presenti, la parte anteriore del veicolo ci sembrava (e credo sia) l'idea migliore per il premio "Limbo car".
L'auto che ha vinto era una Punto che aveva la parte non visibile dello spoiler anteriore a 7,5cm dal pavimento. Come o da dove sia entrato/uscito da Marina Lepanto è ancora un mistero, ma presentava sospensioni fisse e un’assetto iper rigido.
Detto questo, spero di vedervi ancora tutti assieme al prossimo raduno: la data però non è confermata e potrebbe slittare di una settimana avanti o indietro al 20 luglio. Se interessati, seguite il nostro sito per sapere le novità.

Un saluto e a presto!
Mauro (vice presidente dell’Associazione Culturale “Nord Est – Audio & Tuning Club).

Anonimo ha detto...

Caro Mauro,
per quanto riguarda l'auto più alta o più bassa ti dico che poco mi interessa in quanto è un premio che non ambisco avere e sinceramente non ho mai capito a che cosa possa servire valutare se una macchina è più alta o più bassa e per di più difficile da stabilire se non ci sono dei punti ben precisi dove misurare (alcuni misurano lo spoiler, altri i lati del paraurti, altri ancora i collettori).
A Marina Lepanto comunque era una misura difficile da stabilire in quanto la pavimentazione dove erano esposte le auto non era piana (asfalto o cemento) ma di porfido irregolare e quindi difficile avere una misura corretta.
Sul discorso scarico chi era allo strumento ti può spiegare lui cosa è successo realmente.
Per quanto riguarda il cerchio, ti faccio notare ancora una volta che il cerchio che ha vinto come miglior cerchio è quello che era montato sulla Bora grigia slovena: un cerchio molto simile ai disegni originale Audi e non per niente raro come da te detto. Che possa piacere di più a voi dell'organizzazione mi può star bene, ma che il pubblico abbia detto che quel cerchio era così bello da vincere non ci crede nessuno!!!!
Stesso discorso per il cerchio 8,5 ET 30 da 19 pollici montato sulla Golf. Dati che a lui sono stati chiesti mentre a me no e quindi invece che soffermarvi sul chiedermi cazzate del tipo se i fendinebbia sono originali (non vedo cosa centri) o se i fanali anteriori che monto sono di una 156 originale (faccio notare che sono fanali acquistati in Germania come modello GTA) potevate chiedere anche a me gli stessi dati.
Tutto questo comunque succede perchè avete giudicato l'estetica delle auto molto tardi con fretta e ribadisco con poca serietà. Infatti si capisce dal fatto che una BMW abbia vinto 4 primi premi nonostante ci fossero auto molto più curate e molto più belle di questa.
Quando si decide di eleggere un'auto BEST OF SHOW non le si dà il primo premio per il miglior interno e il primo premio come categoria EXTREME in quanto il premio BEST OF SHOW già esprime il fatto che la vettura è la migliore...non serve premiarla anche in altre categorie, ma si deve dare la giusta soddisfazione anche ad altri partecipanti....
Se tu è 4 anni che giri per raduni e non hai ancora capito queste piccole cose forse è meglio che non organizzi raduni tuning perchè ribadisco nelle valutazioni tuning ci sono delle regole ben precise da rispettare per evitare questi tipi di inconvenienti.
La vettura che possiedo e che ho fatto da solo è una delle più ammirate nei raduni e di questo ne ho la conferma sia dalla gente che partecipa a tali sia dal pubblico spettatore e non nascondo che l'ho fatta per vincere.
Saluti
Luca

Mauro ha detto...

Ciao. Rispondo ancora con un'altra precisazione riguardante i 2 cerchioni sloveni e le altre giuste polemiche sollevate:

Forse dalle premiazioni non si è capito bene, ma il miglior cerchio è stato vinto dalla Golf ed il cerchio più grande dalla Bora.
Comunque sia, l'ET, il canale e tutto il resto erano uguali, in quanto erano entrambi di marca Tomason.
E' vero ke non ti ho chiesto i dettagli del cerchio, ma ti ho già scritto sopra perchè: causa mia dimenticanza in primis e per il "fuori tema" causato dal prematuro errore sulla categoria dove inserirti, e dai successivi discorsi :(
Le prossime volte, cmq, è meglio se ai giudici comunichi tu (come faccio io ogni volta) tutti i dettagli tuning del veicolo, compreso che monti i fanali originali del modello GTA, etc. in quanto non tutti conoscono i particolari delle vetture del Biscione... Il fatto poi che te ne abbia domandato non mi pare poi tanto un male: almeno ti sono stati assegnati i punti in più relativi ai fanali sostituiti. In altri raduni c'è chi fà un giro e via e magari manco guarda certe cose... :D

Per l'auto più bassa mi pare un'pò un'esagerazione dire che era un pavimento irregolare: c'erano le betonelle, che (salvo nella parte di unione fra l'una e l'altra) sono perfettamente in quota :)
Eppoi c'eri quando abbiamo misurato e, se nn ricordo male, hai pure provato tu stesso a misurare. Sappi che in tutte le auto il giudizio verteva sulla parte anteriore e non visibile per paraurti davanti, quindi tutte con il medesimo metodo.

Concordo che con la Best of Show si poteva agire diversamente, e la lezione è stata imparata. Certo è che, malgrado il bianco & azzurro che è sarà anche un classico, la vettura era davvero fatta con cura e si è meritata tutto ciò che ha vinto. Visto che ti vedo piuttosto infervorato con i prezzi degli accessori, prova a fare un paio di conti solo per la linea di accessori completa "Urban Glow" dell'Isotta che montava... :D
Per il vano motore poi... Tutto in vernice cangiante e con un minimo di elaborazione cmq ben curata anche per l'occhio...
Come carrozzeria il lavoro era tutto artigianale, in lamiera (anche molto spessa) ed il tutto raccordato alla perfezione. 12 volte in forno per tutti gli strati e le aerografie presenti, il tutto documentato da book fotografico.

Giusto per amor di cronaca, ho parlato con i ragazzi che hanno aiutato per la gara di rumorosità scarico: sono sorte lamentele perchè il microfono non veniva posizionato alla stessa distanza per tutti. O meglio, perchè non c'era una misurazione dello spazio pre prova.
Purtroppo non ne sapevo nulla, e capisco gli eventuali reclami e mi scuso a nome del Club tutto.
Anche qui verrà adottato, se faremo ancora tale gara, un sistema paritario.

Precisazioni a parte, spero davvero di poterti e potervi rivedere ancora ai nostri raduni, almeno come spettatori o accompagnatori, per dimostrarvi con i fatti (prossime premiazioni o se volete seguire noi giudici) che i nostri "errori di gioventù" non si ripeteranno. Il raduno del Mercatone Uno s'avvicina.

Un saluto e un plauso al redattore di questo blog, che offre un'ottimo "servizio" per discutere e commentare gli eventi e per osservare le belle foto scattate, e un complimenti ancora per le vostre auto!

Ciao!

Mauro.

Duca076 ha detto...

Ti ringraziamo per i complimenti al blog:principalmente,come si evince dal nome stesso,è dedicato al GTV dell'Alfa Romeo.

Stiamo lentamente crescendo fra coloro i quali possiedono questo modello sia in zona,che a livello nazionale (come si nota dalle visite:ringraziamo sempre chi ci viene a trovare e contribuisce alla nostra "crescita"):il nostro pirncipale obiettivo appunto è riuscire a riunire il piu' grande numero possibile di GTV pero' gli articoli/post che spesso appaiono non sono farina del nostro sacco bensi' frutto di decine e decine di persone che si attivano nel fornire dati,esperienze e consultazioni di manuali specialistici del modello.

Ringraziamo anche e soprattutto costoro che contribuiscono a dare "credibilità" al blog a livello tecnico.

Ovviamente,essendo in zona Friuli Venezia Giulia,tendiamo per ovvie ragioni a riunire anche altri modelli di Alfa Romeo negli eventi dei raduni locali, che ci danno modo di conoscersi ed incontrarci.

La redazione del blog,assieme agli album fotografici e canale YouTUBE, viene sempre supervisionata da noi due con estrema passione per tutto cio' che concerne il marchio della Casa di cui facciamo parte.

Ovviamente,se possiamo fornire anche il servizio di "forum" tramite la funzione post,siamo ben lieti di poterlo fare per chiarire dubbi,questioni per eliminare futuri errori o imprecisioni.

Come anche quello di collimare la nostra passione di immortalare gli eventi tuning e non,a cui partecipiamo e renderla disponibile a tutti coloro che lo desiderano.

Blackcloud ha detto...

ecco, ecco.
ora aspettiamoci gli adsense :D

senza nulla aggiungere nel merito, solo una cosa: è sempre un piacere partecipare a dei "raduni" spontanei come quelli che son nati in questi ultimi mesi (ovviamente con un'importante volontà di condivisione degli interessi da parte dei proprietari del blog) ed è comunque importante si sviluppino, anche se coi naturali "errori di gioventù" dei raduni organizzati nella zona della venezia giulia, in questo senso da sempre molto carente..

Mauro ha detto...

Ciao. Verissimo che nella nostra zona (io abito a Turriaco, a 8km da Monfalcone e lavoro all'Ospedale Maggiore di Trieste) di raduni tuning ce ne sono ahimè troppo pochi... e che di club ce ne sono anche troppi in proporzione :D
L'idea di creare una regolare Associazione Culturale dedicata al tuning e a tali "politiche giovanili" è sorta proprio per cercare di compensare tale lacuna.
Quest'anno faremo di sicuro 3 raduni estivi, ma la voglia è di farne anche qualcuno nei mesi di magra per il tuning (autunno e inverno).
Le basi ci sono, vedremo se riusciremo a farci seguire anche dagli appassionati sloveni e croati e del vicino veneto: il tuning friulano ha tutte le carte in regola per farsi valere!

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required