25 agosto 2008

Alfa DAY

Domenica 24 agosto 2008 si è svolto lo splendido raduno monomarca Alfa Romeo, "Alfa Day" grazie alle capacità organizzative dello Sport Primavera Team,dell'Unione Sportiva Torsa e con l'importantissima collaborazione del Museo Tonutti. La manifestazione,a carattere unicamente turistico e non competitivo, è stata simpaticamente impreziosita da due prove di regolarità lungo i percorsi, di andata e ritorno, e da una terza prova all'arrivo:in seguito vedremo con maggior dettaglio lo svolgersi e le modalità di queste tre divertenti prove.








La nostra delegazione di Alfisti è stata piu' ricca che mai,soprattutto di qualità:

- Alfa Romeo 146 ti Esemplare RIAR n. 852
- Alfa Romeo 156 GTA Esemplare RIAR n. 850
- Alfa Romeo 147 1.6TS
- Alfa Romeo GTV V6TB
- Alfa Romeo GTV 3.0 V6 24v

potendo contare ben DUE esemplari OMOLOGATI RIAR,che in questo genere di manifestazioni monomarca esaltano ancora maggiormente il loro fascino.



Il ritrovo,come da programma,presso il parcheggio del ristorante Primavera,per le iscrizioni e lo svolgersi delle varie questioni burocratiche come la consegna del Road Book,ha visto subito la partenza delle prime vetture,intervallate l'una dall'altra di un minuto per lo svolgersi della PRIMA PROVA: cioè percorrere nel tempo determinato di 45 minuti,il tragitto di 36 Km dal ristorante Primavera stesso,da Roveredo di Pocenia,al Museo Tonutti di Remanzacco.





Una volta giunti presso il Museo Tonutti,e schierate opportunatamente le vetture, è iniziata la visita guidata presso la struttura,preceduta da un buffet di benvenuto per ristorare i partecipanti.







Il museo Gino Tonutti merita un'approfondita e curata menzione in quanto il suo fondatore ha voluto "raccogliere,per conservare,un pezzo di storia della mia vita,e conseguentemente della mia terra.." per contrapporre all'esagerata frenesia dei tempi odierni il voler "fermare per un attimo il tempo,dando al visitatore,di fare un balzo indietro". A cio' si è voluto aggiungere col tempo anche "una sezione per i motori,le moto e le auto d'epoca con esemplari che hanno rappresentato l'inizio della motorizzazione nel nostro paese".




Nella sezione di Archeologia Industriale sono raccolti ad esempio i primi utensili adoperati nella fabbricazione dei carri ed aratri della trazione animale del lontano 1864,i primi trapani e la prima forgia del 1906.Il maglio con l'asse di legno,azionato dalla forza idraulica,rappresenta il primo passo di industrializzazione nel processo produttivo prima che la disponibilità dell'elettricità desse una svolta radicale alla produzione.





Nella sezione di Agricoltura troviamo una ricchezza espositiva unica: sono presenti aratri di legno a trazione animale e macchine che rappresentano una pietra miliare nella meccanizzazione agricola degli anni 30-40.Come non citare poi la presenza dei primi trattori con ruote in ferro che hanno interrotto il monopolio dell'aratura animale o macchine imballatrici collegate alla trebbiatrice per la "battitura".







La sezione alla quale si è data piu' importanza domenica è stata quella dell'Auto e Moto d'Epoca,partendo da un motore a "gasogeno" degli anni 40 (quando già scarseggiava la benzina nel nostro Paese!) passando per la Ford T del 1915, una Chevrolet convertibile del 29,una lunga schiera di auto italiane d'epoca per arrivare ai giorni nostri soddisfando gli appetiti piu' esigenti con una schiera di Ferrari,tra cui va citata la F40,la Lamborghini Diablo,l'Alfa Romeo Montreal,non disdegnando le Rolls Royce ed altre blasonate marche automobilistiche di tutto il mondo.













Le 70 moto presenti iniziano da una Guzzi Sport del 1923 e contemplano pure la Bianchi utilizzata da Mussolini nel 1938..







La visita guidata al Museo Tonutti è stata veramente piena di una ricchezza culturale e storica unica:un vero e proprio tuffo nel passato e nei ricordi dei tempi passati,sperando di aver reso cosi' omaggio ed onore agli ideali con cui è stato dal suo fondatore,istituito.

L'evento è ripreso con l'avvio,cadenziato dalla partenza in differita l'una dall'altra ,delle vetture partecipanti per lo svolgersi della SECONDA PROVA: la percorrenza nel tempo determinato di 45 minuti il tragitto di 36 Km dal Museo Tonutti di Remanzacco al Parco Festeggiamenti di Torsa di Pocenia. Questa prova è stata veramente divertente e piena di "colpi di scena" in quanto piu' di un equipaggio,al contrario della prima "manche" ha sbagliato percorso creando situazioni veramente comiche e di humour tra i partecipanti..soprattutto nel nostro gruppo!



Contestualmente al termine della seconda prova,presso il punto di arrivo prefissato,si è svolta la TERZA,e piu' divertente di tutte a nostro avviso:attraversare nel tempo predeterminato di 25 secondi un percorso obbligato di 60 metri!!

Le Alfa Romeo dei partecipanti poi si sono schierati in un armonioso spettacolo che ha solleticato il palato di tutte le generazione di appassionati presenti:dai Gtv V6 2.5,passando ai Gtv 916 per approdare ai moderni Brera solo per far un esempio.. ma le perle non sono state "solo" queste ma ben altre come potrete vedere dal foto album che abbiamo realizzato..











Il ricco pranzo a buffet ha rinfrancato e ristorato adeguatamente tutta questa passione:consumato in ottima compagnia ha avuto poi effetti ancora maggiormente rigenerativi tra risa,scherzi,gags e humour tipico da vita di club Alfista.Il tutto accompagnato dalle precise segnalazioni dello speaker in merito alle varie fasi già svolte del raduno,alla pubblicazione dei risultati delle prove e alla consegna dei gadgets ricordo della giornata.





Eventi monomarca similari vanno coltivati,incentivati e soprattutto va ringraziato tutto lo staff che ne ha permesso lo svolgersi,unitamente agli sponsors e ai collaboratori. Non è affatto facile riuscire ad organizzare un evento monomarca dedicato all'Alfa Romeo e trasformarlo automaticamente in un successo da ricordare con particolare piacere:tutti questi ragazzi e queste persone,con il loro personale impegno ci sono riusciti ed è a tutti loro che mandiamo i nostri piu' sentiti ringraziamenti per averci permesso di trascorrere amabilmente una splendida giornata con altri appassionati,condividendo la nostra comune passione per l'Alfa Romeo.



Un sentito e doveroso ringraziamento va rivolto anche a tutti gli equipaggi della nostra delegazione di Alfisti che hanno partecipato: Michele, Monica, Maurizio, Elisa, Luca, Alida, Fabrizio, Mauro e Monica.



Link diretto Foto Album : http://picasaweb.google.com/Duca076/RadunoAlfaDay

ThumbNail :

Raduno - Alfa Day -


Ed ecco come al solito le foto divertenti del nostro gruppo:iniziando da una vera chicca sia per rarità che per abbinamenti di soggetto..



Un dubbioso Duca sulla posizione di guida offerta dal Diablo..



..decisamente no..;-)



Michele si sta impersonando ed immedesimando non poco..



Monica la prende con piu' charme..;-)



GTA e benzina..un binomio inscindibile..



Soprattutto quando di mezzo c'e' lo sconto..:-)

3 commenti :

Corsarieger ha detto...

Leggendo e vedendo le recensioni da raduni simili mi viene voglia di prendere un alfa e agregarmi alla compagnia ducale. :-)

Non per altro, ma sedermi in un F40 o in una diablo mi piacerebbe. :-P

Ciao.

Duca076 ha detto...

Eh ti pareva!;-)
Solo per la Diablo e l'F40..;-)

Un giorno anche sul tuo petto lo stemma dell'Alfa Romeo..:-) :-) :-)

Corsarieger ha detto...

He he, e tu cosa pensavi. :-)

Pero', la speranza e l'ultima a morire.... :-P

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required