07 settembre 2008

IV Galigia - 06 Settembre 2008

Tradizionale ritrovo presso il Galigia,o meglio presso il parcheggio della ben nota pizzeria che ospita l'evento da cui prende il nome questo appuntamento,diventato immancabile per gli appassianati della zona e non solo visto la presenza anche di club lontani..

Da Raduno - IV Galigia -


Il fascino del Galigia è quello di essere un raduno notturno,da godersi nella piacevole frescura di fine estate settembrina,con la garanzia di esser organizzato dai DarkSide,un marchio di fabbrica e di "qualita'",che andiamo a reincontrare,salutare e complimentarci per la disponibilità nell'organizzare l'evento stesso:non dimentichiamoci che stiamo parlando di uno dei club presenti nella top list del My Special Car di Rimini:e non è poco vantare un palmares del genere.

Da Raduno - IV Galigia -


Da Raduno - IV Galigia -


Da Raduno - IV Galigia -


Noi Alfisti non partecipiamo in maniera ufficiale all'evento:complice il fatto che la mattina seguente saremo pronti al richiamo del raduno Alfa Romeo che si terrà a Fagagna e che ci costringe a non fare ore troppo piccole. Anche se la partecipazione con gazebi,ombrelloni e stand vari che ci contraddistingue, non è contemplata è immancabile non passare a salutare i compagni di raduno con i quali settimanalmente o quasi,ci si vede,incontra e dipana discorsi inerenti il panorama tuning locale e non nell'ottica di migliorare sempre di piu' tutto cio' che circonda e riguarda questo infinito mondo di passione,divertimento e creatività.

Da Raduno - IV Galigia -


Arriviamo verso le 22.00 ed assieme a noi affluiscono ulteriori altre vetture:l'ovvia natura notturna del raduno impone un'estetica mirata a neon esterni,interni ed illuminazioni con effetti sonori mirati a strabiliare,colpire e catturare l'attenzione non solo dei partecipanti al raduno stesso ma anche del curioso popolo di avventori,che si lascia rapire dalla magia delle musiche,dalla carica di allegria e dinamismo che si libera nell'aria.

Da Raduno - IV Galigia -


Presenti moltissime se non proprio tutte le facce note dei raduni locali:dagli Style,al Nord Est,al Team Magneti Caldi,all'A27 Racer Team ai quali rinnoviamo i nostri saluti e congratulazioni per la presenza sempre costante a tutti gli eventi locali e renderli ricchi,contribuendo in tal modo a farne delle tappe fisse,delle pietre migliari che richiamano di volta in volta nuovi appassionati.

Da Raduno - IV Galigia -


Notevole,come al solito,la super poderosa voce,speaker ufficiale dei DarkSide che riesce a farsi sentire in mezzo a tutti i partecipanti al momento delle premiazioni,condite come al solito da un marea di simpatiche gags,scenette e simpatia.Premiazioni equilibrate,oneste e che in piu' di un'occasione conferiscono un particolare riconoscimento che forse non era stato finora colto ed apprezzato:un buon colpo messo a segno dalla giuria di gara.

Da Raduno - IV Galigia -


Da Raduno - IV Galigia -


Da Raduno - IV Galigia -


Maurizio - Team Lodola - con la sua favolosa 147,porta a casa ancora una volta due ragguerdevoli ed importanti piazzamenti aggiungendo onore,lustro e vanto al palmares degli Alfisti e dell'Alfa Romeo vissuta in chiave tuning con gusto e stile.

Da Raduno - IV Galigia -


Link diretto al foto album : http://picasaweb.google.com/Duca076/RadunoIVGaligia#

Ci sono,ci sono,anche questa volta un po' di foto divertenti,scatti rubati e non di una breve ma intensa serata..

Un Alfonsino ed un Duca che tentano di "assotigliarsi" all'inverosimile..;-)

Da Raduno - IV Galigia -


Il Duca e Maurizio con Davide:new entry di noi Alfisti,"iniziato" proprio presso il Galigia,quale miglior occasione per entrare nel tuning locale?Presto questo nuovo elemento apporterà linfa e vitalità ancora maggiori al nostro gruppo con la sua esperienza,simpatia e competenza meccanica e motoristica.Non un appassionato,ma L'APPASSIONATO..

Da Raduno - IV Galigia -


Un saluto speciale a Daniel e Vanessa del Nord Est..

Da Raduno - IV Galigia -


Immancabile,essenziale,indispensabile:Giacomo..se non c'e' LUI non c'e' raduno..

Da Raduno - IV Galigia -


Da Raduno - IV Galigia -



PS
Ci scusiamo per la non eccelsa qualità finale degli scatti:complice l'amatorialità che ci contraddistingue nel fornire i nostri servizi fotografici,spesso ci dimentichiamo di dare una sfogliata al manuale d'uso ed istruzioni per ottimizzare le riprese notturne..nostra culpa che cercheremo di migliorare col tempo.Speriamo di avervi potuto trasmettere in ogni caso le sensazioni,l'aspetto piu' importante,di questo evento.

7 commenti :

FiesTNZ ha detto...

Ciao. Un buon raduno. Copincollo la mia "recensione" dal Forum del Nord Est:

Per me è stata la seconda volta in quel del Galigia, e come lo scorso anno il grosso delle auto si è visto al calar delle tenebre. Il parcheggio, non proprio immenso all'inizio e poi allargatosi di fronte al supermercato, ha comunque ospitato le numerose vetture presenti in maniera abbastanza logica.
Numerosa anche quest'anno l'affluenza di auto e visitatori. Del Galigia posso dire che ha servito una buona pizza (con un servizio magari un pò lento, ma salutiamo calorosamente la povera Cinzia che ci ha sopportato a fatica :P) e disponeva di un bel chioschetto esterno.
Il Nord Est ha conquistato la coppa del club più numeroso con le 11 vetture esposte (molti erano al raduno VW a Sistiana "purtroppo") e la coppa chiosco praticamente non combattuta (qlcosa come una 30ina di birrette), in quanto eravamo gli unici a concorrere :(
La gara SPL ha avuto degli strani criteri di conteggio, in quanto alcuni che avevano fatto degli ottimi risultati, si sono visti portar via il trofeo da persone che (con meno watt) hanno ottenuto punti simili o (e questo non lo capiamo) inferiori. Ottima cmq la gara di Daniel, il nostro "esordiente" dell'SPL :) Ormai quasi imbattibile il buon presidente Danilo in categoria Soft... :D
Le valutazioni estetiche hanno conferito a Michela e Giorgio degli ottimi piazzamenti in estetica soft & hard, mentre a me è arrivato il primo posto in estetica interni.
Poco chiari i criteri di valutazione dell'estetica car audio, ma il giudizio dei giudici è insindacabile, pertanto "degustibus"... :D
Michela si è cmq vinta la Lady Tuning (senza coppa) e con grande felicità ha potuto esclamare "Yuuuuuu!!!" ;D

Voto: 7

Al prossimo anno :)


P.S.: ho potuto parlare un bel pò con il buon Luca e ho capito da dove nasce quel rammarico per la best of show. Comprendo quindi i suoi sfoghi :)

W il tuning, signori e signore!

Duca076 ha detto...

Ieri sera,dopo il nostro arrivo,ho avuto modo di poter parlare anche con Luca,nonostante fosse ovviamente occupato nelle valutazioni e doveri del caso.

Il discorso coppe,come ho avuto modo di parlare brevemente anche con te dopo,lo considero SEMPRE una rogna che ci porteremo avanti a queste attuali condizioni di valutazione, parametri di giudizio e quant'altro correlabile.

Come dimostrazione di quanto detto sopra il lieve "problemino" che anche ieri per cio' che concerne l'SPL ne è uscito..;-)

Per quel che concerne la coppa chiosco,è ancora prematuro parlarne ora ed adesso:ma già qualcosa si sta muovendo in tal senso.Il fatto che non era prevista e che è stata "allestita" in extremis,ma non combattuta la dice lunga sulla nomea di questa assurda coppa stessa,che di fatto si mette in netta contrapposizione con cio' che la legge indica chiaramente.

Spero vivamente,sia a livello personale che non solo,di vederla gradualmente sparire,o sostituita nella natura e mezzi del poterla conseguire in maniera ANALCOLICA.

Buffo intermezzo finale al nostro ritorno (io,Duchessa e gli altri due Alfisti con noi..):fermati presso l'area di servizio Agip in centro a Monfalcone e sottoposto ME MEDESIMO a prova alcool etilometro...siamo stati l'ultima auto fermata,poi la Polizia Stradale ha fatto armi e bagagli ed è ripartita verso le 02.00 circa. Nessun problema a sottopormi,giustamente,all'esame: forse,involontariamente, ho anche "salvato" la patente ed il sequestro del mezzo a qualche auto dopo di noi...di questo non so se essere contento o sentirmi un complice..:-(

Corsarieger ha detto...

Un vero peccato non essere potuto venire. :-(

Come sempre, grande recensione del Duca.


Ciao.

Corsarieger ha detto...

Le valutazioni spesso non mi piacciono, xche vedo vincere macchine, che si',
hanno il body-kit, fari e tutto, pero i pezzi montati spesso non hanno
armonia
neanche tra di loro, figuriamoci con la linea della macchina.
Per non parlare dei cerchi che nella maggioranza dei casi non centrano
niente
con il tutto.
In questi casi non si puo parlare di bellezza, ma solo di plastica buttata
li,
per far diventare un auto ''diversa'' ma questo e lontano dalla bellezza.
Ma chi puo essere reale e obbiettivo a tal punto, da giudicare l'estetica,
chi
puo decidere, cosa e bello, e cosa non lo e. Poiche ogniuno ha i suoi gusti
e
quasi impossibile.
I giudici dovrebbero adoperare criteri ben piu severi per valutare
l'estetica, e
guardare anche, se e come i pezzi combacino tra di loro, non solo a dare
punti
per ogni pezzo montato sulla macchina.

Un altro esempio, io spesso perdo posizioni, solo xche non ho adesivi o
aerografie sulla macchina. Ma se non mi piace non li metto, ma non x questo
devo
essere classificato peggio.

Gli adesivi e le aerografie sono cose a parte, e di solito sono valutate
separatamente e quindi non dovrebbero influire sull punteggio dell estetica
esterna.


Ciao.

Duca076 ha detto...

Sposo e quoto il tuo punto di vista: spesso ho sentito dire da molte persone che valutano discorsi contrastanti su cio' che stiamo dicendo noi.

Nel senso che "vorrebbero" ma hanno piu' di un timore "reverenziale" di giudicare ANCHE il risultato finale, l'armonia dell'insieme per non incorrere nell'opinabilità di aver espresso un giudizio troppo personale e quindi soggettivo.

Diciamo che sensibilizzare l'opinione comune in maniera da indirizzare a considerar anche paramenti alternativi rispetto a cio' che in questa regione spesso si assiste...non sarebbe affatto male e ci farebbe "evolvere" a livello di altre zone d'Italia e d'Europa,soprattutto.

Sono piu' che propenso ad ospitare altre idee in maniera da creare un dibattito costruttivo che non si limiti alla giustificazione di una scheda di valutazione con TOT CASELLE DA RIEMPIRE con TOT PUNTI alla fine...;-)

Blackcloud ha detto...

il discorso è impegnativo e la soluzione non è applicabile nelle piccole realtà: in pratica, stiamo parlando della faccenda delle "classi", ovvero le categorie entro le quali vetture con livelli di tuning analogo vengono messe a confronto. si tratta di una realtà ben presente nelle grandi manifestazioni, ma è ovviamente assurdo immaginare 20 classi di valutazione dove ci sono - per ora - 70 o 100 macchine. questo naturalmente genera confronti impari o - bene che vada - giudizi "artigianali". ora come ora dobbiamo accettarlo, certo, mettendo dei paletti al fine di migliorare il livello complessivo di una realtà come quella del nord est (dell'Italia, of course ^_^) che si sta affacciando sul tuning nazionale molto più di quanto non facesse fino a qualche anno fa, puntando a diventare - tutti - delle solide realtà, capaci di attirare attenzione, visite e iscritti, in modo da poter disporre dei mezzi necessari per far sì che vi sia uniformità di giudizi e confronti tra vetture che possano "competere" fra di esse. insomma: è necessario metterci un bel po' di buona volontà, cercando di collaborar tutti..

saludos

Duca076 ha detto...

In effetti la collaborazione fra tutti,o se si puo' chiamarla tale,la sensibilizzazione di un certo tipo di tuning:è un percorso che non è affatto rivoluzionario od innovativo.

Lo possiamo vedere in moltissime regioni d'Italia e d'Europa:ma non per questo voglio,o si deve,minimizzare o azzerare l'impegno ,la volontà e la dedizione di chi il suo ci mette nel valutare e nell'assumersi de facto,delle responsabilità a giudizio emesso.

E' vero che trattandosi di raduni amatoriali e nemmeno paragonabili a quell'infinito mondo e panorama tedesco o americano,non possiamo passare dall'oggi al domani,immediatamente,dal giorno alla notte.

Abbiamo pero' visto valutazioni diverse,spesso e volentieri,sulle stesse vetture esposte a pochissimi giorni di distanza,massimo due settimane,una dall'altra ad esempio...

E spesso premiare vetture che nel GLOBALE di sicuro non perseguivano un'armoniosità del risultato.QUESTO è il nocciolo fondamentale del problema:cioè se conta solo "accozzare" assieme un numero N di elementi per far punteggio,tralasciando completamente a sè stante il parametro del buon gusto del risultato finale..;-)

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required