13 luglio 2008

Raduno - 5o Cadamuro Day

Iniziamo con calma che di cose da dire ce ne sono veramente tantissime su questo splendido raduno,che ormai è diventato un tradizionale punto d'incontro per gli appassionati del tuning,organizzato da chi il tuning,de facto,in Italia lo ha creato con le proprie mani:signori suonino le trombe,in quanto stiamo parlando della Cadamuro Design.






Noi Alfisti non abbiamo voluto mancare a questo appuntamento:prima di tutto in quanto non si tratta del solito raduno multimarca e secondariamente in quanto molti appartenenti al nostro stesso gruppo sono equipaggiati proprio di componenti aereodinamiche Cadamuro.

Notate bene:diciamo componenti aereodinamiche e non semplici elementi estetici.
La differenza dei prodotti Cadamuro rispetto alla concorrenza è valutabile sotto molteplici fattori: assoluta facilità di installazione (senza ricorrere a tediose lavorazioni di aggiustaggio del pezzo),superba qualità dei materiali impiegati e trattati nei processi di lavorazione.Per non parlare dell'accurato design,elemento tipico e caratterizzante che ha contribuito a creare un vero e proprio "look style" del tuning italiano in tutta Europa.

Questa premessa era d'obbligo per far capire l'importanza,a chi non ha potuto partecipare,di un simile evento,che si ripete per la 5a strepitosa edizione: perfettamente organizzata nei minimi particolari dall'inizio sino alla fine.

Come da programma,chi fosse arrivato alle 8.30 avrebbe potuto visitare la sede operativa dell'azienda a Musile di Piave:un lieve traffico ci penalizza e purtroppo arriviamo in lieve ritardo rispetto alla tabella di marcia prefissata.Nonostante cio' il gentilissimo sig. Gilberto ci concede di riprendere senza alcun problema e con estrema cortesia i loro locali (come potrete vedere nel video on line DOMANI).







Nella reception era presente una postazione di ristoro con delle bibite:un piccolo tocco di classe,chiamamolo pure.
Purtroppo Giove Pluvio tenta di mandare all'aria la festa che sta iniziando nel piazzale antistante la sede della Cadamuro con uno scroscio di pioggia di inaudita intensita':ma noi Alfisti assieme a tutto il popolo del tuning presente non ci facciamo impressionare e dopo qualche minuto,il Sole ci sorride nuovamente baciando le carrozzerie delle nostre amatissime Alfa Romeo!



Come da programma si parte da Musile di Piave per arrivare a Millepertiche,in un coreografico e festoso corteo che viene salutato, dall'ingresso nel paese fino allo schierarsi nel campo sportivo, da una continua dimostrazione di simpatia da parte degli abitanti:chi alla finestra o chi per strada ma tutti salutano e sorridono,se non riprendono, lo sfilare del popolo del tuning Cadamuro.



Una volta schierati nel campo sportivo,iniziano i soliti rituali degli appassionati: si va dall'allestimento dei classici gazebi e relativa occupazione di spazi attorno dove far trascorrere il resto del raduno all'accuratissima pulizia dei propri veicoli per presentarli al meglio agli occhi dello staff di esaminatori,che stavolta precisiamolo,puo' vantare una signora esperienza e capacità valutativa e di giudizio.Stiamo parlando,appunto di un raduno organizzato dai Cadamuro!





Si arriva cosi' quasi subito all'ora di pranzo,dove sotto un enorme tendone,che oltre a ripararci dal sole,tornato cocente,piu' tardi ci riparerà anche da un altro violento scroscio di pioggia:ma senza togliere nulla alla bellezza del raduno,vissuto fino in fondo in quanto ha diluviato si,ma durante le premiazioni,concendendoci cosi' di ripartire poi, pure col fresco!



Tantissimi gli elementi positivi di questo raduno:dal già decantato corteo che ha attraversato Millepertiche,all'ottima gestione del pranzo con un menu' ed un'abbondanza a dir poco ottimi. La presenza poi sia di WC che di un enorme punto di ristoro hanno asservito egregiamente a tutto cio' che era inerente ai servizi di ristorazione e di rinfresco.

Se da un certo punto di vista ci è dispiaciuto non trascorrere chiaccherando qualche ora con i soliti frequentatori del tuning locale,da un altro abbiamo avuto la fortuna di entrare in contatto con moltissimi appassionati sia del Marchio Alfa Romeo,che sentono battere fortissimo il loro Cuore Sportivo,sia di altre case che non hanno voluto mancare,anche a costo di moltissimi KM (parliamo di Prato..),a questo importantissimo evento.







Le premiazioni (munite di altoparlante una volta tanto..) hanno soddisfatto praticamente tutti:un aspetto piuttosto raro da trovare nel contesto dei raduni.La ricetta dello staff per arrivare a cio' è stata quella di creare categorie ad hoc che andavano a tener conto anche del sensibile gusto femminile del tuning,e non solo di quello maschile nell'allestire la propria vettura e non calcolate solo potenziali vincitrici del titolo di miss o lady tuning.Un vero e proprio riconoscimento che valorizza,e coinvolgendo,stimola la partecipazione dell'universo femminile in chiave attiva ai raduni.
Altra ottima iniziativa adottata,è stata quella di creare la categoria di valutazione "Auto Cadamuro Design".





Noi Alfisti torniamo ai nostri lidi,con un punteggio pieno,per non dire esageratamente ricco:



..non solo Luca col suo 156 arriva al primo posto nella categoria Auto Cadamuro Design,ma Maurizio porta a casa il secondo posto.Quindi un vero plauso alla sezione Team Lodola di Alfa Romeo GTV Blog:



Ma le sorprese non sono finite in quanto altre coppe arrivano nei nostri carnieri:



E la piu' dolce delle sorprese viene riservata proprio a Duchessa col 2o posto nella Categoria Tuning Femminile per aver saputo allestire ed ideare il GTV secondo un'idea di equilibrio e pulizia del design originale,tuttavia esaltando con degli elementi la già spiccata sportività della vettura senza stravolgerla!!





E tutto lo scenario delle premiazioni,come già detto,si è svolto al riparo dal muro d'acqua che avrebbe voluto guastare una festa che è andata alla perfezione,come un'orchestra!

Ci sentiamo di ringraziare tutto lo staff della Cadamuro Design per la stupenda giornata che ci hanno saputo regalare con la loro organizzazione e simpatia. Personalmente abbiamo avuto modo di parlare sia con Alessio che col sig. Gilberto nella fase finale del raduno e si sono rivelati due personaggi squisiti e cordialissimi,ai quali ci sentiamo di mandare un particolare saluto!

Cogliamo l'occasione per mandare un sincero riconoscimento a Federico che,nonostante non abbia (ancora) componenti della Cadamuro,ci ha raggiunto da Trieste,facendosi non pochi Km solo per poter stare in nostra compagnia,come fa sempre:lo ringraziamo nuovamente di esser stato con noi e di aver contribuito ancora di piu' a render divertente questa giornata.



Salutiamo anche coloro i quali non hanno potuto partecipare per cause di forza maggiore e che siamo sicuri rivedremo nei prossimi week end (occhio al calendario che è fitto di impegni in questo fine luglio 2008).
In special modo salutiamo Giusy,che presto rientrerà a darci man forte in qualità di Alfa Girl ufficiale:oggi il compito è stato assolto alla grande da Duchessa e da Alida:



Ed ora come al solito le foto divertenti che non mancano mai nel nostro gruppo di Alfisti DOC!

Alida compie sacrilegio entrando nello show room Audi,lasciando sbigottito Luca:



In questa foto potete notare, a sinistra, il guru noto come "Gran Visir delle Alfa Romeo",che insegna i segreti dell'arte ad un giovane asceta (sulla destra) in stato di meditazione..



Controllo qualità delle coppe..



Maurizio ed il Duca danno vita ad una gag che rimarrà negli Annales,sotto gli occhi di uno sconvolto Federico..



Luca che si intrattiene con il simpaticissimo Alessio!




Link diretto foto album qui : http://picasaweb.google.com/Duca076/Raduno5oCadamuroDay

Thumbnail:

Raduno - 5o Cadamuro Day


Video su YouTUBE: http://it.youtube.com/watch?v=_1qBgkuUej8




Video in qualità originale WMV (352X288_30fps) : http://www.mediafire.com/?i3f2gclbuiy

2 commenti :

Blackcloud ha detto...

in realtà stavo meditando sulla levitazione, per risparmiar benzina al ritorno..

compimenti ancora, oltre a quelli espressi ieri di persona, (a voi) per le coppe portate a casa e alla cadamuro per l'organizzazione, semplice ma diretta ed efficace.

l'unica appunto: un paio di indicazioni visibili per raggiungere, lungo la strada, sarebbero state d'aiuto. probabilmente era stata prevista una partecipazione di tutti già dal mattino, cosa comprensibilissima, ma ho avuto l'impressione di incrociare altre macchine, lungo la strada, in cerca del campo di Millepertiche.

Duca076 ha detto...

ALT!! ;-)

E' vero,e lo ribadiamo che non viviamo per le coppe,ma una gratificazione da parte dello staff Cadamuro come quella di domenica è stato un piacevolissimo fulmine a ciel sereno,inaspettato e graditissimo.

Dedichiamo la coppa al Gruppo di Alfisti nella maniera piu'assoluta!;-)


Le coppe sono la vittoria di TUTTO il gruppo Alfa Romeo,nessuno escluso!!;-)

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required