30 marzo 2016

TRIESTE OPICINA HISTORIC - CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE EVENTO - 30 marzo 2016



Presentata oggi in un'affollata sala Bobi Bazlen di Palazzo Gopcevich dagli assessori comunali allo Sviluppo, Attività economiche e Sport, Edi Kraus e alla Cultura, Palo Tassinari, dal Responsabile Relazioni Esterne di Elettra Sincrotrone Trieste, Enzo Esposito, dal Presidente del Club dei Venti all'Ora, Francesco Di Lauro e dalla Presidente del Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah, Nadia Bellina la manifestazione “Trieste Opicina Historic” 2016 e il ricco corollario di eventi di contorno che avranno per epicentro Opicina.

Link Foto Album - CLICCATE QUI -

Anno di celebrazioni per la gara di regolarità per vetture storiche che rievoca la gara di velocità in salita disputata tra il 1911 e il 1971 in programma dall'1 al 3 aprile a Trieste, Opicina e sul Carso Triestino e Goriziano: il logo 55/105 rappresenta i 55 anni del Club e i 105 dalla prima Trieste Opicina.



Prevista una speciale visita alla base delle Frecce Tricolori che pure celebrano il 55° anniversario. Oltre a Rivolto, la manifestazione toccherà anche i Castelli di Duino e di Spessa, il Museo Ferroviario e il Sincrotrone.



Record di iscritti con 135 equipaggi complessivi contro i 98 del 2015 (70 dei quali per la categoria Classic Sport). All'edizione 2016 prenderanno parte piloti da Austria, Slovenia e Croazia. Inaugurazione l'1 aprile alle 18.15 alla Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio.



Ricchissimo anche quest'anno il corollario di eventi
nel centro di Opicina pedonalizzato per l'occasione: vetrine a tema, photo contest, concorso di videoriprese, mostra e concorso di pittura, mercatino artistico e d'antiquariato a tema con presenza dei piccoli lettori della biblioteca comunale Il Tram dei Libri, Pompieropoli, animazioni per i più piccoli ed esposizione di veicoli storici Anteguerra e mezzi militari con apertura straordinaria serale dei negozi.



Ad accogliere gli equipaggi, sarà un'Opicina abbellita dagli addobbi realizzati da Nonna Bruna e dalle frequentatrici della Sala comunale d'incontro di Villa Carsia e per l'occasione le attività commerciali proporranno vetrine a tema e offriranno menù speciali ispirati alla corsa. Previsti infine viaggi gratuiti sulla vettura storica del tram e speciali visite ai Bunker.



Stile Alfa Romeo presente con due equipaggi, gentilmente invitati dal Club dei Venti all'Ora, nella mattinata di venerdì 1 aprile, in visita a Rivolto,nella base delle Frecce Tricolori e alla serata inaugurale presso la Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio in serata, sempre di venerdì.



Autovetture presenti in esposizione davanti a Palazzo Gopcevich:


  • una Cisitalia 202 del 1949, carrozzeria Savonuzzi e base meccanica Fiat 1100. Una scultura su ruote, tanto da essere stata la prima automobile mai esposta al MOMA di New York: - un'Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce del 1961: la più amata dagli italiani, simbolo della Dolce Vita, ma anche protagonista di moltissime vittorie in competizioni importanti; 
  • una Lancia Ardea del 1949: motore 4 cilindri a V stretto di 1100 cc, anche questa fu un'innovazione che fece scuola. La vettura esposta reca il numero 104 in ricordo degli F-104 dell'aviazione militare italiana che il proprietario pilotava a fine anni '70 e inizio '80;
  • un'Austin Healey 100/6 del 1956: siamo ancora in tema aeronautico in quanto il progettista Donald Healey era un ex aviatore. Questo esemplare è dipinto in Healey Blue, un azzurro ripreso direttamente dagli aerei; 
  • una Frazer Nash Boulogne/Supersports 1927, motore 4 cilindri 1500 cc, cambio a quattro catene una per marcia, brevetto GN/Archibald Frazer Nash, unico esemplare presente in Italia e una delle 220 superstiti al mondo delle 330 circa costruite tra il 1922 e il 1937;




TAG

#TriesteOpicinaHistoric ; AlfaRomeo ; #Cisitalia ; #Lancia ; #Frazer ; #Trieste ; #Gopcevich ; #Heritage ; #Vintage ; #Regolarità ; #Opicina ;

Tutti i crediti dei testi  e loghi Trieste Opicina riservati al club Venti all'Ora 

Nessun commento :

AdSense

ISCRIVITI GRATUITAMENTE ALLA NEWSLETTER DEL SITO







Subscribe to our mailing list


* indicates required